Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Aprile - ore 22.05

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Le streghe son tornate", 400 in piazza con Non una di meno | Foto | Video

Grande partecipazione per LottoMarzo, il corteo organizzato dal collettivo spezzino. Fumogeni e fazzoletti fuscia per dire che la pazienza è finita.

Sciopero femminista globale
"Le streghe son tornate", 400 in piazza con Non una di meno

La Spezia - Hanno invaso Via del Prione con un corteo composto da almeno 400 persone, uomini e donne, giovani e anziani. Una partecipazione massiccia, che ha stupito anche le coordinatrici del collettivo Non una di meno della Spezia: "Siamo estremamente soddisfatte della riuscita dell'iniziativa", hanno dichiarato raggianti ai taccuini di CDS.

Sono nate da poche settimane e hanno deciso di scendere in piazza per lanciare un messaggio forte contro ogni tipo di violenza e discriminazione nei confronti delle donne, sottolineando però come la data dell'8 marzo non sia un semplice anniversario, ma un "giorno di lotta rivoluzionario". Con i fazzoletti e le maschere fucsia hanno simboleggiato la volontà di reagire all'andazzo di una società maschilista, rivendicando la libertà di essere prima di tutto persone. Nessun ramo di mimosa, ma fumogeni e cori di sfida al contesto che le circonda. "Tremate, tremate, le streghe son tornate" e "Insieme siam partite, insieme torneremo, non una, non una, non una di meno!".

"Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare" diceva John Beluschi in Animal house ed evidentemente ne hanno abbastanza della sfilza di episodi di femminicidio, violenza e discriminazione che quotidianamente riempiono le pagine dei giornali e le schermate di computer e smartphone.
Trampolieri e parrucche rosa stemperavano solo in parte la rabbia di vivere in una società distorta, mentre cartelli e striscioni (compreso quello della Rete operatori sociali spezzina) ribadivano che la misura è colma. La speranza di vedere un mondo migliore ha lasciato spazio alla lotta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Video

08/03/2019 - La conclusione del corteo LottoMarzo del collettivo spezzino Non una di meno


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News