Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Novembre - ore 00.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Hat - Trick Arzelà, il VF Alinò è campione anche del calcio a 7

Nella finale del Trincerone la squadra di Caroli batte in rimonta l'Edilbrija passato in vantaggio con una punizione di Miri Sula. Ennesimo successo per il sodalizio di patron Beppe Di Cristo e del D.s. Piero Reali

Hat - Trick Arzelà, il VF Alinò è campione anche del calcio a 7

La Spezia - Il VF Alinò non lascia neanche le briciole agli avversari e si prende anche il titolo provinciale della Uisp della Spezia e Val di Magra di Calcio a 7. Nella finalissima giocata venerdì sera al "Trincerone" davanti ad una buona cornice di pubblico la squadra di mister Caroli supera in rimonta l'altra finalista Edilbrija (nella foto in basso, ndr) dell'ex Trivelloni prendendosi così la rivincita dopo la finale persa della scorsa stagione. Una finale davvero bella, ben giocata e all'insegna della correttezza tra le due formazioni. Chi poteva pensare ad un risultato scontato prima dell'inizio del match, anche visto l'assoluto dominio dei blu orange di patron Di Cristo nel campionato regolare, è rimasto deluso. Seppur rimaneggiato per via di pesanti squalifiche l'Edilbrija è stato capace di imbrigliare per tutto il primo tempo gli uomini di Caroli passando anche in vantaggio al 15° del primo tempo su una potente punizione di Miri Sula che, deviata dalla barriera, si è insaccata in maniere imparabile alle spalle di Raggi. Da registrare qualche minuto prima una traversa da brividi di Uka sempre su punizione. Da quel momento qualcosa è cambiato nella testa dell’Alinò che grazie anche ai cambi prende il pallino del gioco in mano con l'inserimento a centrocampo di Novani e Fjolla che in difesa diventa ostacolo insormontabile per gli avversari. Passano infatti solo cinque minuti e Arzelà con un vero e proprio eurogol da fuori area piazza la palla all’incrocio dove il bravo Figliomeni, che sostituiva lo squalificato Rotoli, non può arrivare. Ancora Edilbrija avanti, ma senza pungere nonostante in campo sia entrato l'esperto bomber Agron Hysa che viene però neutralizzato dall'asfissiante marcatura di Fjolla. Anzi su punizione sono i blu orange del D.s. Reali ad andare vicino al vantaggio, ma Figliomeni si supera su conclusione ravvicinata di Arzelà. Termina così il primo tempo all’insegna del perfetto equilibrio.
Nella ripresa invece è Alinò a menare le danze anche grazie ad un Saoud incontenibile. Pronti via ed è subito raddoppio: bella triangolazione proprio tra Saoud e Arzelà con quest’ultimo che fa secco l'incolpevole Figliomeni da pochi passi. Sembra fatta, ma anche Edibrija non molla cercando di pressare gli avversari, ma di veri pericoli alla porta di Raggi non se ne vedono quasi. Anzi in ripartenza Saoud semina il panico sulla destra e offre ad Arzelà che non trova però il terzo gol, appuntamento solo rimandato ad 8' minuti dalla fine quando ancora Arzelà insacca il tris per il VF Alinò chiudendo ogni discorso e regalando anche lo Scudetto del Calcio a 7 al sodalizio di patron Giuseppe Di Crito e del vulcanico D.s. Piero Reali e meritandosi il pallone della finale per la sua tripletta. Cala così il sipario su una delle più belle finali sia dal punto di vista tecnico che comportamentale che si sono potute ammirare negli ultimi anni del Calcio a / spezzini. Anche gli arbitri Carnimeo Antonio e Metrano Giuseppe si sono dimostrati sicuri e impeccabili all’altezza della situazione. Dopo la partita grandi festeggiamenti per il VF Alinò: tutti riuniti alla Locanda Alinò di patron Di Cristo con in testa il presidente Toso, il D.s. più vincente della storia della Uisp Reali e tutti i ragazzi di mister Caroli. Ora il cammino stagionale dei pluricampioni dell'Alinò proseguirà con la finale del Trofeo Theodora e con le Finali Regionali sia del calcio a 11 che a 7. Intanto Mercoledì 6 Giugno alla Sala Calibratura, ex Opificio Vaccari, a Santo Stefano Magra a partire dalle 20:30 vi saranno le premiazioni dei vari campionati della Uisp della Spezia e Val di Magra.

Tabellino

VF Alinò - Edilbrija 3 - 1
Marcatori: 15° Sula (E), 20°, 30° e 47° Arzelà (V)

VF Alinò: Raggi, Nardi (Novani), Fjolla, Acosta (Saoud), Faconti (Nerjaku), Del Marco (Mannini), Arzelà. All. Caroli
A disp.: Morelli

Edilbrija: Figliomeni, Carta, Uka, Giosanu, Sula, Neziri, El Caidi. All. Trivelloni
A disp.: Xhika, Greco, Petru, Hysa, Paganini, Di Nasso, Serusi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Edilbrija finalista del calcio a 7 della Uisp della Spezia e Val di Magra prima della finale del "Trincerone". Uisp La Spezia e Val di Magra


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News