Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Aprile - ore 17.42

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Veratti: "Oggi abbiamo offerto tutti una prestazione superlativa!"

Baudi: "Un gol dedicato a mia moglie Giada, mi ha convinto a non mollare mai!" Cito: "Per me, da ex aquilotto, un gol speciale! La nuova posizione ha cambiato la mia stagione." De Martino: "Ora tre finali per cercare di ottenere il massimo!"

Veratti: `Oggi abbiamo offerto tutti una prestazione superlativa!`

Sarzana - Partita perfetta quella della Fezzanese che con un rotondo 3 - 0 ha regolato la corazzata Massese. Dopo partita al "Miro Luperi" con le classiche interviste di rito. Ancora una grande prestazione per Cito Gianmarco nel nuovo ruolo ritagliatogli su misura da mister Pierini con la rete che sblocca il match, terzo gol nelle ultime quattro partite, e l'assist per il raddoppio.

Per te, spezzino cresciuto nel settore giovanile dello Spezia Calcio, cosa vuol dire segnare un gol tanto importante alla Massese?
"Voglio prima di tutto iniziare elogiando la prestazione di tutta la squadra che oggi ha dato una grossa risposta ed avuto un'ottima reazione dopo la prestazione di domenica scorsa contro il Viareggio. Per me aver segnato oggi un gol pesante contro un avversario blasonato come la Massese è stata una grande gioia e soddisfazione. Avendo giocato per molti anni nelle giovanili dello Spezia Calcio era per me una gara molto sentita e poi conoscevo bene il blasone ed il valore della Massese. Un gol che per me ha una valenza particolare, oltre ad essere riuscito a dare il mio contributo alla squadra per la vittoria di oggi."

Da quando Pierini ti ha ritagliato questa nuova posizione hai segnato 3 gol nelle ultime 4 partite e fornito un assist decisivo. Come ti trovi e cosa è cambiato per te?
"Posso dire che mi sono trovato bene fin da subito in questa nuova posizione. Attraverso gli allenamenti e grazie alle indicazioni del mister ho imparato nuovi movimenti ed in queste ultime partite ho provato a mettere in pratica tutto ciò, le reti e gli assist sono venuti di conseguenza. Questa nuova posizione ha sicuramente cambiato le cose per me da quando giocava in mezzo al campo, sono infatti molto più vicino alla porta avversaria e questo mi consente di creare maggiori occasioni da gol grazie agli inserimenti, oppure accentrandomi per andare alla conclusione. Il mister mi chiede comunque di curare la fase difensiva e quindi durante i 90' minuti cerco sempre di gestirmi per aiutare i miei compagni con i ripiegamenti."

Tocca poi al centravanti Luca Veratti che campo ha fatto dannare i centrali difensivi della Massese sua preda stagionale preferita con tre centri in due partite.

Luca la tua è stata una grande prestazione a coronamento perfetto di una grande prova di tutta la squadra.
"Oggi non è stata solo una grande prova, oggi abbiamo offerto tutti una prestazione superlativa, forse una delle più belle partite della stagione! Se mi guardo indietro penso sia veramente un peccato il passo falso che abbiamo compiuto a Viareggio. Lì probabilmente abbiamo sbagliato l'approccio alla partita, anche se devo dire che in quel caso qualche giocatore non era in condizioni fisiche ottimali, ma non voglio appellarmi a questo per giustificare la sconfitta. Adesso è il momento di godersi il momento, rompiamo le righe e godiamoci le vacanze di Pasqua. Al rientro bisognerà lavorare ancora più intensamente, ci mancano tre finali e dobbiamo continuare con questa fame agonistica!!"

Hai raggiunto la doppia cifra in stagione proprio contro la Massese tua "preda" preferita per avergli realizzato tre reti in due partite. A Massa ti avranno segnato sul libro nero?
"No dai speriamo di no... A parte gli scherzi sono molto contento, ma di sicuro non mi accontento. Per dirla come dice il nostro preparatore atletico Baudone: dobbiamo continuare a macinare!"

Subito dopo Veratti ci raggiunge ai nostri microfoni Andrea Baudi che oggi ha realizzato il suo 105° gol in maglia "Verde".

Andrea quanto era importante ripartire così dopo il brutto stop di Viareggio?
"Per noi era fondamentale se vogliamo continuare a lottare per raggiungere il nostro obiettivo della salvezza."

Oggi avete scritto un'altra pagina di storia della Fezzanese battendo una squadra dal grandissimo blasone come è la Massese. Cosa si prova dopo imprese del genere?
"La Massese molto probabilmente non era la squadra dell'andata ed oggi gli mancavano tre giocatori importanti, ma la squadra ha tirato fuori il cuore e tanto orgoglio per portare a casa questa vittoria che è sicuramente meritata."

Ti sei fatto trovare pronto quando chiamato in causa siglando inoltre il gol che ha posto la parola fine sul match. Mancano tre giornate, credete nell'impresa?
"Questo gol è probabilmente per me il più significativo della mia carriera perchè mi ha ridato quella fiducia che con il susseguirsi di diversi eventi avevo inevitabilmente perso. Per me non è semplice accettare certe decisioni dopo sei anni vissuti da protagonista con questa maglia, forse avrei meritato un trattamento diverso, ma grazie alla forza che ho ricevuto dalle persone vicine a me sto superando questo momento difficile. Sono contento per il questo successo, la squadra lo merita per l'impegno messo sin qui fino ad oggi in questa incredibile rincorsa. Se ci crediamo? Mi pare il minimo e lo stiamo dimostrando sul campo. Permettimi infine di dedicare questo gol a mia moglie Giada, è stata lei a convincermi a non mollare mai."

La chiosa finale come sempre è del difensore De Martino che oggi vestiva anche i gradi di capitano.

"Oggi siamo stati bravissimi a reagire dopo una prestazione opaca a Viareggio e lo abbiamo fatto contro una squadra che se oggi avesse vinto sarebbe stata a - 2 punti dalla capolista Gavorrano, questo significa che stiamo trovando sempre più una condizione ottimale e tutti i miei compagni stanno entrando alla perfezione nei meccanismi richiesti dal mister. Mancano tre finali e noi cercheremo di ottenere il massimo per cercare di raggiungere la migliore posizione possibile di classifica, poi vedremo cosa succederà. Oggi, personalmente, voglio fare i complimenti ad Andrea per il gol che è solamente una conseguenza di come lui lavora in settimana con professionalità ed impegno, sperando che possa regalarci altre perle come quella di oggi!"

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure