Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Novembre - ore 21.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Una perla di Baudi ribalta l'Arconatese

Partita dai due volti. Primo tempo poche occasioni, ripresa e ospiti subito avanti. La Fezzanese reagisce: pari con un perentorio stacco di testa di De Martino, poi il gran gol del "Mago". Decisivo anche il rientrante Greci sul rigore neutralizzato

Una perla di Baudi ribalta l'Arconatese

Sarzana - Torna a calcare il terreno amico del “Miro Luperi” di Sarzana la Fezzanese di mister Sabatini reduce dalla prima sconfitta in campionato patita in quel di Sanremo. Ospiti dei “Verdi” fezzanotti i lombardi dell’Arconatese, squadra “scorbutica” regina dei pareggi per averne ottenuti tre nelle prime quattro giornate a cui aggiunge anche una sconfitta.

Le scelte dei mister: Sabatini recupera per la porta Greci e in attacco capitan Baudi entrambi assenti nella trasferta matuziana di sette giorni prima. Ecco nuovamente in campo dal 1’ minuto il centrocampista Cecchetti, mentre in attacco viene confermato Canalini con Cherif Diallò che si accomoda in panchina. L’allenatore avversario Livieri si affida alla collaudata coppia offensiva formata dal gigante Sow, 199 cm. di alteza, e dal compagno di reparto Sarr.

Primo tempo: Cronaca che si apre al 6° con una verticalizzazione di Baudi per Canalini che conclude dal cuore dell’area, ma la sfera è murata dalla chiusura difensiva gialloblu. A seguire fitta sequenza di passaggi sull’asse Cecchetti – Baudi – Canalini che mandano al tiro Grasselli, ma la sua conclusione risulta troppo alta sopra la traversa. Al 10°, grazie ad un errore difensivo di Terminello, si vedono gli ospiti con Sarr che viene servito inavvertitamente, entra in area, ma dopo un contrasto la palla arriva a Morao che conclude in maniera pericolosissima con il pallone che in diagonale si alza di poco sopra l’incrocio dei pali. Al 19° l’azione più pericolosa finora: splendida verticalizzazione di Scotti a servire in area Canalini che calcia a giro con il pallone che esce a pochi centimetri dalla base del palo a portiere battuto. Al 22° ancora interessantissima azione fezzanotta con Baudi che lavora un bel pallone sulla sinistra e mette in mezzo per il liberissimo Scotti che alza troppo la mira e la sfera si perde sopra la traversa. Partita che offre comunque pochi spunti degni di nota. Si deve aspettare il 40° per un’altra azione pericolosa quando Canalini smarca sulla sinistra Baudi che entra in area e alza il pallone per l’accorrente Grasselli il cui tiro al volo risulta fuori misura. Poco altro da segnalare e reti bianche all’intervallo. Fezzanese più pericolosa, ma un poco imprecisa.

Ripresa: Seconda frazione che si apre subito con un cambio da parte dell’Arconatese che inserisce Albini al posto di Veroni. Partita che si sblocca al 49° in favore degli ospiti quando su un cross dalla destra è Sarr a staccare da pochi passi dall’area di porta e insaccare all’angoletto. Subito dopo ancora pericolosa l’Arconatese con la conclusione da fuori area di Rasini su cui Greci deve impegnarsi in tuffo e respingere. Al 57° arriva il pareggio fezzanotto quando su azione d’angolo è De Martino a sovrastare di testa gli avversari e insaccare nella porta difesa da Maggioni. Subito dopo mister Sabatini effettua un doppio cambio inserendo Bertora e Cherif Diallò al posto di Cecchetti e Terminello spostando ancora più in avanti il baricentro della squadra. E al 66° eccolo premiato dal gol che ribalta il risultato e, come spesso succede, è una vera e propria magia di capitan Baudi: su un cross spiovente da sinistra del neo entrato Bertora “Il Mago” si coordina e con un superbo destro al volo manda il pallone ad insaccarsi imparabile sul secondo palo dove l’estremo dell’Arconatese non può proprio arrivare. Si arriva al 74° quando l’arbitro concede un dubbio calcio di rigore per un presunto fallo di mano in area di Gavini. Sul dischetto si presenta Sarr, ma Greci si tuffa alla sua sinistra e respinge il pallone lateralmente, dopodiché la difesa libera. Strepitosa la parata del giovane estremo difensore dei “Verdi” oggi al rientro dopo il grave lutto che lo aveva colpito nella scorsa settimana. La partita prosegue con l’Arconatese che prova a rendersi pericolosa soprattutto su calci da fermo per sfruttare l’impressionante stazza di Sow, mentre la Fezzanese va a far male in ripartenza con il trio Cherif Diallò – Cantatore – Corvi che non riesce a concretizzare al meglio un paio di situazioni veramente interessanti. Al 91° conclusione del neo entrato D’Ausilio da posizione defilata sulla sinistra, ma Greci fa buona guardia facendo sua la sfera. La Fezzanese controlla anche nel recupero ulteriormente allungato dal Direttore di Gara e porta a casa l’intera posta in palio.

Conclusioni: Partita dai due volti. Primo tempo di poche emozioni e solo tre occasioni da rete, due per i padroni di casa che risultano imprecisi. Ripresa più spumeggiante e dopo l’immediato vantaggio dei gialloblu ospiti la squadra di Sabatini si scuote pareggiando immediatamente e trovando il meritato gol della vittoria con una vera e propria perla del suo capitano e uomo simbolo. Ci pensa poi Greci a neutralizzare il calcio di rigore, dubbio, che avrebbe potuto rimettere tutto in parità. Ottima la lettura della partita da parte di mister Sabatini che nel momento decisivo aumenta il potenziale offensivo dei suoi schiacciando gli avversari nella loro metà campo. Tre punti pesanti per i fezzanotti che salgono a quota 12 in classifica.

Tabellino

Fezzanese – Arconatese
Marcatori: 49° Sarr (A), 57° De Martino (F), 66° Baudi (F)

Note: al 75° Greci (F) neutralizza un calcio di rigore a Sarr (A), ammoniti Zavatto (F), Terminello (F), Gavini (F), Sow (A), Baudi (F), Sarr (A), angoli 2 – 6, recuperi 0’ e 5’

Fezzanese: Greci, Gavini, Terminello (58° Cherif Diallò), Zavatto, Monacizzo, De Martino, Grasselli, Cecchetti (58° Bertora), Canalini (65° Corvi), Baudi (76° Cantatore), Scotti (69° Rrokaj). All. Sabatini
A disp.: Gavellotti, Lapperier, Marcellusi, Bruzzi.

Arconatese: Maggioni, Aprile, Vavassori, Veroni (46° Albini – 93° Mboup), Parini, Rovelli (87° D’Ausilio), Rasini, Morao (67° Balacchi), Sow, Scampini (67° Doria), Sarr. All. Livieri
A disp.: Zaccalà, Dejori, Chiarion, Bonfanti.

Arbitro: Sig. Edoardo Papale della Sez. Aia di Torino
Assistente N°1: Sig. Stefano Berria della Sez. Aia di Livorno
Assistente N°2: Sig. Alberto Rinaldi della Sez. Aia di Pisa

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News