Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 12 Novembre - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Serie D, ufficiali i primi tre ripescaggi

Bisognerà attendere ancora per avere il quadro completo dopo il completamento degli organici in Serie B e Serie C. Potrebbe slittare la formazione dei gironi

Serie D, ufficiali i primi tre ripescaggi

La Spezia - Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, riunitosi ieri a Roma, ha deliberato in ordine alle ammissioni al campionato di Serie D 2018/19: Montebelluna, Classe e Jesina sono le prime tre formazioni ripescate. Queste ultime hanno infatti colmato i tre posti vacanti dopo le esclusioni di Akragas e Villabiagio che, pur avendone il diritto, non avevano presentato la domanda di iscrizione, e quella del L'Aquila per la mancata presentazione del ricorso avverso il parere negativo espresso dalla Co.Vi.So.D. La Commissioni di Vigilanza ha invece accolto i ricorsi di Pomigliano, Città di Campobasso, Palmese, Nocerina, Igea Virtus Barcellona e Roccella, tutti bocciati in prima istanza come il L'Aquila, e i sei club hanno ottenuto l'ammissione in serie D da parte del consiglio della LND. A questo punto, i successivi ripescaggi che si potranno avere nei prossimi giorni sono quelli che derivano dal passaggio in Serie C delle squadre in organico in Serie D che ne hanno richiesto l'ammissione il tutto con una sorta di effetto a cascata che parte dalla Serie B. Nel campionato cadetto sono certe le esclusioni di Bari e Cesena, successivamente c'è stata la bocciatura dell'Avellino, ma gli irpini hanno presentato ricorso al Tar che si deve ancora esprimere in merito. In Serie C invece l'attuale organico è composto da 56 squadre che potrebbero scendere a 53 con gli eventuali ripescaggi di Catania, Novara e Siena. In terza serie andranno quindi colmati sette posti che potrebbero essere ad appannaggio della Juventus B, unica tra i club professionistici a formare la seconda squadra, e le ripescate dalla Serie D quali Cavese, Imolese, Prato, che avrebbe risolto il problema inerente il proprio stadio, e il Como che aveva invece inizialmente un problema riguardante la fidejussione bancaria da presentare. Inoltre per completare l'organico potrebbero essere ripescate anche ulteriori due società tra Messina, Troina e Santarcangelo. In poche parole dalla D vi saranno dai quattro ai sei ripescaggi con le società ammesse alla categoria superiore che a ruota dovranno essere "sostituite" in base alla graduatoria delle aventi fatto richiesta di ripescaggio in Serie D come di seguito specificato:

1) MONTEBELLUNA, 2) CLASSE, 3) JESINA, 4) CANNARA, 5) ANZIO, 6) VILLAFRANCA, 7) VARESINA, 8) AGROPOLI, 9) LUMEZZANE, 10) BUSTO, 11) VARESE, 12) CITTA’ SANT’AGATA, 13) RIGNANESE, 14) CASTELVETRO, 15) GRUMELLESE, 16) NUORESE, 17) CORREGGESE.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News