Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Febbraio - ore 16.11

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Mitta e il solito "Mago" Baudi ribaltano il Chieri

Regalo di Natale in anticipo per la Fezzanese che ad Asti, nell'anticipo dell'ultima giornata del Girone di Andata, si impone in rimonta per 1 - 3 grazie al gol dell'ex Borgosesia e alla doppietta del capitano. Ottima prestazione corale della squadra

Mitta e il solito "Mago" Baudi ribaltano il Chieri

Asti - Regalo di Natale in anticipo per la Fezzanese che ad Asti offre una fantastica prestazione e supera nella ripresa una squadra tosta come il Chieri, tra le formazioni con il miglior rendimento tra le mura amiche del Girone A di Serie D. Si giocava questo pomeriggio per l'anticipo dell'ultima giornata del girone di andata.

Le formazioni: Mister Sabatini conferma gli stessi undici della larga vittoria ottenuta domenica scorsa al "Luperi" contro la Pro Dronero. Ancora molti gli assenti per infortunio con Bruzzi, Cantatore, Monacizzo e Rrokaj out, a cui si aggiunge anche il giovane Frolla. Padroni di casa, reduci dalla sconfitta di misura arrivata solo negli ultimi minuti in casa del forte Savona, privi dello squalificato centravanti Gaeta che schierano in attacco la coppia formata dall'albanese Merkaj e dal bomber azzurro Gasparri, in difesa ecco il neo acquisto ex Folgore Caratese Conrotto.

Primo tempo: Ottima partenza della Fezzanese che già al 3° minuto batte un angolo con Grasselli, tocco di Gavini e grande parata di Bernini che mette fuori causa Mitta appostato sotto porta e pronto ad infilare il pallone in rete. All'8° "Verdi" che conquistano una punizione sulla trequarti: Baudi mette in mezzo per Zavatto che stacca di testa e mette fuori di poco. Un minuto dopo Merkaj scende sulla corsia e mette in mezzo un pallone interessante su cui nessun compagno riesce ad intervenire e l'azione sfuma. Al 10° imprendibile Diallò che arriva sul fondo e crossa dalla sinistra trovando il perfetto colpo di testa di Baudi, ma Bernini compie un vero e proprio miracolo respingendo con i pugni in angolo la capocciata del capitano "Verde". Al 17° Gasparri offre a Bani che cede a Merkaj il quale conclude, ma Greci vola e con una parata bassa devia bene in angolo. Al 22° arriva invece il gol del vantaggio per i padroni di casa: Serbouti centra per D'Iglio che dal limite incrocia la mira e supera l'incolpevole portiere spezzino. Alla mezzora Merkaj ci prova da fuori area mandando di poco sul fondo. Si passa al 39° quando si rivede la Fezzanese che, dopo una conclusione centrale di Diallò, mette in mezzo un pallone pericoloso con Baudi, ma Bernini è pronto ad anticipare lo stesso Diallò che attendeva il pallone a centro area. Al 45° partita che si chiude con un angolo per il Chieri, ma il conseguente colpo di testa di Serbouti è alto e termina sul fondo. Squadra al riposo negli spogliatoi sul minimo vantaggio locale.

Ripresa: All'intervallo il Chieri è costretto a sostituire il proprio portiere Bernini con la riserva Baldi. Fezzanese che inizia a testa bassa alla ricerca del pareggio. E' il 46° e Grasselli centra per Mitta che impatta di testa mandando il pallone a sfiorare la traversa. Sono le prove generali alla rete del pareggio che giunge meritatamente al 53° con la seconda rete consecutiva del neo acquisto Mitta: azione personale di Diallò che entra in area dalla sinistra e serve l'ex Borgosesia che insacca l'1 - 1. In precedenza bella parata di Greci su Gasparri. Sulle ali dell'entusiasmo la Fezzanese trova anche la rete che ribalta il parziale. E' il 63° e tocca a capitan Baudi, servito da Diallò, fare centro con una perfetta conclusione dai venticinque metri mandando il pallone a fil di palo imparabile per Baldi. Nona rete in campionato per il capitano fezzanotto. Passa un minuto e la Fezzanese si divora il tris: azione devastante di Diallò che fa tutto da solo, salta il diretto marcatore e conclude a botta sicura centrando però in pieno Baldi che gli respinge la conclusione. Dopo una prima parte di frazione completamente di marca fezzanotta al 67° si rivede il Chieri con un bello scambio Ferrandino - Gasparri con tiro di quest'ultimo che sfiora il palo. A seguire primo cambio anche per la Fezzanese con mister Sabatini che si copre inserendo un difensore come Terminello al posto dell'attaccante Mitta. Al 72° D'Iglio serve Di Lerna che conclude alto. Al 78° ancora un ispirato Baudi entra in area e conclude fuori di un nonnulla. Un minuto dopo Cecchetti perde palla nel contrasto con D'Iglio che va subito al tiro trovando la facile parata di Greci a dirgli di no. All'85° Baudi chiude i conti arrivando a toccare la doppia cifra in quanto a reti segnate in campionato: il capitano dei "Verdi", sull'invito di De Martino, entra in area e segna davanti ad un incolpevole Baldi. All'88° Sabatini concede la "standing ovation" a capitan Baudi che lascia il campo al giovane Vatteroni. Dopo 4' minuti di recupero può esplodere la gioia fezzanotta che centra la seconda vittoria consecutiva e il secondo successo stagionale lontano dal "Miro Luperi" nel girone di andata.

Conclusioni: In una partita molto combattuta tra due squadre vive la spunta quindi l'ottima Fezzanese di mister Sabatini che si è dimostrata più cinica degli azzurri di casa, ma che soprattutto ha dato segno di crederci dal primo all'ultimo minuto di gioco incassando una vittoria tanto importante quanto meritata. Ora la sosta invernale e la ripresa il giorno dell'Epifania in casa dello Stresa Sportiva per l'inizio del girone di ritorno. In una prova complessiva generale da grande squadra non si possono non sottolineare le prestazioni offerte dal trio offensivo. Magico davvero Baudi che con due reti tocca 10 centri in campionato, e 12 in stagione, diventando il vice cannoniere del Girone A superando anche l'odierno avversario Gasparri fermo a 9 reti. Ottimo poi l'istinto sottoporta di Mitta e devastante la fisicità di Cherif Diallò che offre gli assist per le prime due reti della Fezzanese.

Tabellino

Chieri - Fezzanese 1 - 3
Marcatori: 22° D'Iglio (C), 53° Mitta (F), 63° e 85° Baudi (F)

Note: ammoniti Scotti (F) e Conrotto (C), angoli 5 - 4, recuperi 1' e 4' minuti

Chieri: Bernini (46° Baldi), Serbouti, Cirio, Di Lerna, Ciappellano, Conrotto, D'Iglio, Bani, Merkaj, Ferrandino, Gasparri. All. Manzo
A disp.: Oyewale, Olivera, Gerbino, Della Valle, Benassi, Vergnano.

Fezzanese: Greci, Gavini, Angelotti, Zavatto, Cecchetti (83° Marcellusi), De Martino, Grasselli, Scotti (80° Zappelli), Diallo, Baudi (88° Vatteroni), Mitta (72° Terminello). All. Sabatini
A disp.: Gavellotti, Coppola, Lapperier, Fabiani, Campagni.

Arbitro: Sig. Marco Cecchin di Bassano del Grappa
Assistenti: Sig. Luigi Dal Bosco di Verona e Sig. Michele Collavo di Treviso

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News