Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 24 Maggio - ore 22.53

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lombardi spezza l'equilibrio del "Luperi" e manda in testa il Gavorrano

Nei primi 70' minuti la Fezzanese se la gioca alla pari con la corazzata di Bonuccelli, ma al gol del trequartista si squaglia come neve al sole e subisce altre due reti nel giro di 10' minuti. Nel finale bel gol di Cito per l'onore delle armi.

Lombardi spezza l´equilibrio del `Luperi` e manda in testa il Gavorrano

Sarzana - Per la IX giornata di Serie D arriva al “Miro Luperi” di Sarzana la corazzata Gavorrano seconda in classifica e che vanta il miglior attacco e la miglior difesa del torneo. Nell’ultimo turno gli azzurri hanno pareggiato a reti bianche il derby con il Grosseto. La Fezzanese è invece reduce dalla bella vittoria in casa del Montecatini ex capolista. Cambia modulo per l’occasione mister Plicanti, squalificato e sostituito in panchina da Monacizzo, che schiera il duo di trequartisti Baudi – Lamioni alle spalle di Veratti. Indisponibili Faye Balla e Cragno, in difesa si rivede Schiattarella dal 1’ minuto con lo spostamento di Viscardi da terzino sinistro. Grasselli recuperato solo per la panchina. Anche Bonuccelli deve fare a meno di due pedine importanti come Brega e Cretella, oltre a Conti in panchina non al meglio, in avanti ecco quindi Moscati e Frati supportati da Lombardi. A difesa dei pali il classe ’98 Salvalaggio figlio di Luca ex allenatore del Sestri Levante e giocatore dello Spezia Calcio. Al 3° subito intraprendente il Gavoranno sulla destra con Rubechini che salta un uomo e mette in mezzo un tiro cross deviato in angolo da Otranto Godano. Poco dopo lo stesso Rubechini lancia Moscati in area che incrocia di destro, ancora pronto alla bella parata il portiere di casa. Al 15° primo cartellino giallo della partita: la seconda brutta entrata su Lamioni costa l’ammonizione a Matteo G. Al 19° bella azione del Gavorrano: Rubechini cambia gioco da destra a sinistra servendo Ropolo che centra per Moscati il cui colpo di testa è alto sopra la traversa. Al 21° si desta dal suo torpore la Fezzanese con Lamioni che verticalizza su Veratti liberando davanti a Salvalaggio che respinge di piede, ma l’arbitro invalidava il tutto segnalando una posizione di fuorigioco dell’attaccante di casa. Alla mezzora Bonuccelli è costretto ad operare il primo cambio con Frati che deve lasciare il campo sostituito da Boccardi. Passano due giri di lancette e sono i locali a farsi molto pericolosi in ripartenza quando Pondaco serve Lamioni che dal limite esplode un gran destro potente deviato lateralmente in tuffo da Salvalaggio che salva bene la sua porta. Al 40° rinvio sbagliato del portiere locale che favorisce Lamioni, ma poi il N°1 ospite riesce a riprendere il pallone ed a salvarsi. Al 43° Moscati si lascia cadere in area e viene ammonito per simulazione. Due giri di lancette dopo e lo scatenato Rubechini salta a destra il proprio marcatore e sull’uscita del portiere conclude a botta sicura, ma sulla linea con un grandissimo intervento salva in angolo De Martino. Al rientro negli spogliatoi parziale invariato di 0 – 0, meglio i toscani nei primi 20’ minuti poi è uscita la squadra di Plicanti. In sostanza una frazione equilibrata. L’allenatore ospite inserisce prima dell’inizio della ripresa Asante al posto di Zaccaria nel cuore del centrocampo. Parte però bene la Fezzanese e subito costringe alla repentina uscita fuori area Salvalaggio per anticipare Veratti. Al 47° bella azione di Lamioni che manda sulla destra Cito cross deviato in angolo. Dalla bandierina Baudi mette in mezzo, sponda di un compagno per Pondaco che da due passi spreca una grande occasione (nella foto di Stefano Stradini, N.d.r.). Al 55° Ferri per Lamioni che verticalizza su Cito e destra, cross al centro salvato in angolo da un difensore ospite. E’ il momento migliore della squadra di Fezzano, ma al 69° nessuno esce su Lombardi che, servito da Asante sulla sinistra, si muove liberamente accentrandosi ed inventa un grandissimo tiro a girare di destro dal limite mandando il pallone a fil di palo realizzando il vantaggio ospite. Gol stupendo per il fantasista, lasciato però troppo libero di concludere nell’occasione. Il colpo si sente e la squadra di Plicanti capitola. Passano infatti sei minuti e la squadra toscana raddoppia sfruttando uno schema su calcio piazzato battuto sulla destra dove capitan Salvadori di testa libera al centro Moscati che a due passi dalla porta insacca, sempre di di testa, il raddoppio. Completamente solo il centravanti ospite nell’occasione con il proprio marcatore che nella circostanza se lo perde completamente. E’ “black – out verde” e così arriva anche il tris quando all’81° un intervento di Pondaco in area è punito dal Direttore di Gara con il calcio di rigore, dal dischetto Lombardi insacca a fil di palo nonostante Otranto Godano intuisca la traiettoria. All’89° si rivede la Fezzanese con il tocco sotto di Baudi a liberare in area il neo entrato Cupini che prova la conclusione, Salvardori salva la porta toscana, sulla respinta irrompe Lorieri che calcia a botta sicura, ma Salvalaggio respinge fortunosamente il pallone che gli sbatte addosso. Al 92° i “Verdi” trovano il gol della bandiera grazie ad una grandissima botta dal limite di Cito che realizza, servito da Grasselli, mandando il pallone a fil di palo. Finisce così con la vittoria della squadra di mister Bonuccelli, ma l’undici di Plicanti non ha demeritato giocando alla pari con gli avversari per 70’ minuti circa. Il gol di Lombardi ha spezzato l’equilibrio e nel giro di poco più di 10’ minuti i toscani hanno chiuso il match prendendosi tre punti preziosi. Il Gavorrano, grazie alla sconfitta della Massese in casa del Grosseto per 3 – 2, è ora la nuova capolista del girone, una vittoria meritata per l'undici di Bonuccelli che si è dimostrata una formazione quadrata e con ottime individualità. I migliori tra gli ospiti sicuramente Lombardi che spezza l’equilibrio con un gol magnifico, ma anche l’ala Rubechini a tratti imprendibile soprattutto nel primo tempo e Salvadori baluardo che di testa fa suoi tutti i palloni. Nella Fezzanese molto buona la prova offerta da Cito aldilà del gol trovato nel finale di match e da De Martino, piace anche Lamioni.

Tabellino

Fezzanese – Gavorrano 1 – 3
Marcatori: 69° Lombardi ed 81° [Rig.] Lombardi (G), 75° Moscati (G), 92° Cito (F)

Note: ammonito Matteo G. (G) e Pondaco (F), per comportamento non regolamentare, Viscardi (F) e Lombardi (G) per proteste, Moscati (G) per simulazione, angoli 3 – 4 per il Gavorrano, spettatori 250 circa.

Fezzanese: Otranto Godano, Ferri (78° Cupini), Viscardi, Schiattarella, De Martino, Frateschi, Cito, Pondaco, Veratti (70° Lorieri), Baudi, Lamioni (76° Grasselli). All. Plicanti, squalificato, in panchina Monacizzo.
A disp.: Saluzzo, Coppola, Bertagna, Delvigo, Neri, Grasselli, Russo.

Gavorrano: Salvalaggio, Matteo G., Ropolo, Remedi, Salvadori, Bruni, Rubechini, Zaccaria (46° Asante), Moscati (76° Matteo L.), Lombardi, Frati (30° Boccardi). All. Bonuccelli
A disp.: Capuano, Conti, Janni, Grotti, Di Iorio.

Arbitro: Sig. Francesco Luciani di Roma 1
Assistente N°1: Sig. Massimo Salvalaglio di Legnano
Assistente N°2: Sig. Riccardo Vitali di Brescia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure