Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Gennaio - ore 22.38

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La centesima magia del "mago" Baudi non basta alla Fezzanese

Meraviglioso il calcio di punizione con cui la squadra di Plicanti passa in vantaggio. Tante le occasioni, ma il raddoppio non arriva. A 30' minuti l'espulsione di Bertagna, poi nel finale un rigore inesistente dà il pari al Real Forte Querceta.

La centesima magia del `mago` Baudi non basta alla Fezzanese

Sarzana - La 100° rete in maglia “Verde”, una vera e propria gemma da altre categorie calcistiche siglata direttamente da calcio di punizione, del “Mago” Baudi non basta alla Fezzanese per portarsi a casa l’intera posta in palio contro il Real Forte Querceta nel terzo impegno consecutivo casalingo, tra campionato e Coppa, andato in scena allo Stadio “Miro Luperi” di Sarzana. La squadra di Plicanti gioca un gran calcio per circa 65° minuti e, se proprio si vuole trovare una pecca, al sodalizio di Fezzano è quella di non chiudere prima la gara nonostante le tante occasioni create. Dopo l’espulsione di Bertagna il match cambia inevitabilmente e la squadra ospite spinge cercando il pari ed ottenendolo con un rigore molto dubbio, per non dire inventato. La squadra di Forte dei Marmi è un’ambiziosa neo promossa reduce da due grandi vittorie consecutive, in trasferta a Ghivizzano ed in casa con il Grosseto, che con questo pareggio rimane così appaiata in classifica agli spezzini. Plicanti deve fare ancora meno di pedine importanti per il proprio centrocampo come Frateschi e Neri, mentre il terzino Pondaco non è al meglio e si siede in panchina sostituito da Bertagna. In avanti torna il trio Veratti – Baudi – Cragno. Pagliuca deve rinunciare agli squalificati Falchini e Biagini F., ma può contare su un pericolosissimo tridente composto dall’ex Biellese Ferretti, match winner domenica scorsa su calcio di rigore, da Rossi e dall’ex Spezia Calcio Elia Chianese. Dopo una prima fase di studio al 12° la Fezzanese rompe gli indugi quando Grasselli riceve sul centro destra e crossa per Veratti che impatta bene di testa, ma il pallone termina di poco a lato del palo destro della porta difesa da Fonsato. E’ l’azione che sblocca i “Verdi” che da quel momento iniziano a macinare gioco. Al 19° bella azione con la sovrapposizione di Ferri premiata da un compagno, immediato il cross dalla destra del giovane terzino che serve Baudi con il N°10 che in area calcia di prima intenzione, il portiere Fonsato non trattiene e un difensore spazza in angolo per evitare problemi. Passa un minuto e Remedi stende Cragno e si merita l’ammonizione. Sul pallone si porta capitan Baudi che con uno spettacolare destro a giro manda il pallone all’incrocio dei pali segnando una rete meravigliosa, un gol che è il centesimo del capitano in maglia verde. Dopo un tocco di mano sospetto in area del Forte dei Marmi, sono gli ospiti che provano a farsi vedere alla mezzora con un tiro di Ferretti che viene deviato da Faye Balla, la palla cambia traiettoria, ma Otranto Godano c’è. Rispondono subito i locali: al 31° tiro di Baudi dal limite sul fondo. Passano 60” secondi ed ecco una grande azione della squadra di Plicanti con Veratti che di sinistro salta il diretto marcatore, apre sulla corsia mancina per Cito che crossa al centro per Cragno anticipato in angolo da un difensore al momento di sospingere il pallone in rete. Al 37° l’ex aquilotto Chianese prova la botta dalla distanza, conclusione pericolosa deviata in angolo da un difensore di casa. Al 43° Grasselli commette fallo sullo stesso Chianese dal vertice sinistro dell’area di rigore. Si incarica della punizione Rossi che batte con il mancino tagliato, Otranto Godano effettua una grande parata e respinge, riprende ancora Chianese che conclude sul fondo. E’ l’ultima azione del primo tempo che ha visto condurre la Fezzanese comandare il gioco per gran parte della frazione. La ripresa si apre con l'occasione al 58° per i "verdi": tiro di Cragno respinto con un evidente tocco di mano in area ospite da Biagini L. e l’arbitro in maniera errata lascia proseguire, la sfera comunque perviene a Bertagna che conclude di potenza sul primo palo, ma Fonsato è bravissimo e salva in angolo. Grave l'errore dell'arbitro in quanto il tocco con la mano del difensore ospite è netto sul tiro dell'ex Primavera del Livorno. Tre minuti dopo Bertagna, per un fallo a centrocampo, si merita la seconda ammonizione e lascia in inferiorità numerica la propria squadra. Da questo momento la partita cambia inevitabilmente. Plicanti richiama Cragno ed inserisce Schiattarella al centro della difesa passando ad una retroguardia a tre. Il Real Forte Querceta alza il proprio baricentro e pressa i “verdi” tra cui si distingue Faye Balla per un paio di ottime chiusure. Al 71° Cito serve involontariamente Geraci che conclude rasoterra senza impensierire il portiere di casa che invece è bravo due minuti dopo sul colpo di testa di capitan Bugliani a seguito di un angolo battuto da Rossi. Al 79° Otranto Godano esce su Rossi anticipandolo con la mano protesa in alto, la sfera cambia direzione, poi il portiere si scontra con il giocatore avversario. L'arbitro sancisce rigore ed ammonizione. Una decisione veramente discutibile dato che a quel punto il portiere non poteva smaterializzarsi di colpo e l'attaccante ospite non aveva nessuna possibilità di raggiungere il pallone dopo il suo tocco. Dal dischetto Ferretti realizza il gol del pareggio. All’86° ancora pericoloso Ferretti con un destro angolatissimo che esce di poco sul fondo. Da qui in poi non succede altro e la partita termina con il risultato di parità. Una gara che ha visto la Fezzanese prevalere fino alla parità numerica in campo, ma l’espulsione di Bertagna ha inevitabilmente complicato i piani di Plicanti. Negli ultimi 25’ minuti di partita è infatti il sodalizio ospite a cercare con insistenza la via del pareggio, un pareggio ottenuto grazie al secondo rigore consecutivo in due giornate trasformato da Ferretti. Un rigore inesistente. Tra i migliori nei locali un Ferri che è un vero e proprio pendolino sulla corsia di destra, la coppia centrale Viscardi - Faye Balla ed il solito grande Baudi. Per il “Mago”, con magie come quella di oggi, abbiamo sinceramente finito gli aggettivi. Negli ospiti, nella fase finale della partita, brillano Chianese e Rossi. A fine partita da sottolineare il bellissimo “terzo tempo” organizzato dalla Borgata di Fezzano che ha offerto un rinfresco festeggiando il Vice Presidente Esecutivo della Fezzanese Ivan Stradini che compiva gli anni proprio ieri.

Tabellino

Fezzanese – Real Forte Querceta
Marcatori: 21° Baudi (F), 80° [Rig.] Ferretti (R)

Note: espulso al 61° Bertagna (F) per doppia ammonizione, ammoniti Remedi (R), Cragno (F), Grasselli (F), Otranto Godano (F), Biagini L. (R) per comportamento non regolamentare, angoli 3 – 6 per il Real Forte Querceta, spettatori 250 circa.

Fezzanese: Otranto Godano, Ferri, Bertagna, Faye, Viscardi, De Martino, Grasselli, Veratti (83° Lorieri), Baudi (90° Lamioni), Cragno (66° Schiattarella). All. Plicanti
A disp.: Saluzzo, Coppola, Pondaco, Delvigo, Schiattarella, Russo, Lorieri, Cupini.

Real Forte Querceta: Fonsato, Pedruzzi (76° Del Sorbo), Bugliani, Bengala, Biagini L., Verdi, Pizza, Remedi (60° Geraci), Ferretti, Chianese, Rossi (87° Petri). All. Pagliuca, squalificato in panchina Poggi
A disp.: Martinuzzi, Cauz, Del Freo, Chimenti, Montecalvo, Ambrosini.

Arbitro: Sig. Francesco Croce di Novara
Assistente N°1: Sig.ra Sara Cappelli di Bergamo
Assistente N°2: Sig. Cristian Cortinovis di Novara

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure