Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Gennaio - ore 17.48

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La Fezzanese allunga la striscia positiva

La squadra di Plicanti continua la serie utile con il pareggio interno contro il temibile Ghivizzano. Giusti compie due miracoli, ma nel finale Fischetti sfiora il gol - beffa. Episodi dubbi in area di rigore, specie un netto mani di Barretta.

La Fezzanese allunga la striscia positiva

Sarzana - Se si fosse trattato di un incontro di boxe "ai punti" avrebbe vinto la Fezzanese, ma visto che si trattava di una partita di calcio ecco la divisione della posta dei "Verdi" di Fezzano con i temibili toscani del Ghivizzano che nella scorsa stagione avevano centrato i Play - Off di Serie D. Mister Plicanti è costretto a rinunciare a due pedine importanti del suo centrocampo come Frateschi e Neri, infortunati, ed ecco allora rilanciare dal 1’ minuto Grasselli con De Martino, per il resto confermata la formazione che ha pareggiato a Sestri Levante con il tridente Veratti – Baudi – Cragno. Tante le novità di formazione per mister Marmorini, il più giovane allenatore del girone con i suoi 34 anni, che dopo il K.O. interno contro il Real Forte Querceta cambia estremo difensore con Giusti che avvicenda Leon a difesa dei pali. Novità anche in avanti dove l’ex Primavera dello Spezia Paccagnini si accomoda in panchina sostituito dall’ex Ancona Regis in gol domenica scorsa, N°10 affidato a Cristiano ex professionista classe ’84 con alle spalle dieci campionati di Serie B e 4 di Lega Pro. Passando alla cronaca il primo affondo è per i locali al 4° quando sulla destra Cragno sprinta fino al fondo e crossa un pallone interessantissimo su cui Veratti è in ritardo di poco. Al 13° prova dal limite Brozzi, altissimo sopra la traversa. A seguire ancora Cragno si fa vedere sulla destra e mette al centro un buon traversone, ma Veratti è anticipato di testa da Calistri. E' la Fezzanese a tenere il pallino del gioco e cercare sempre di proporsi in maniera pericolosa in questo avvio di partita. Al 22° l’occasione fin qui più nitida della gara è per i locali con lo stesso schema delle precedenti: Cragno se ne va a destra, un avversario scivola e gli lascia campo aperto, entra in area, salta in dribbling un altro giocatore ospite e mette un pallone perfetto per Veratti che in tuffo di testa da due passi mette incredibilmente sul fondo (nella foto di Stefano Stradini, N.d.r.). La risposta dei biancorossi ospiti due minuti dopo su calcio d’angolo con Barretta che salta più in alto di tutti, ma di testa alza ampiamente sopra la traversa. Sarà questa l'unica azione pericolosa dei biancorossi nella prima frazione. Al 29° grande occasione per la Fezzanese nell’area avversaria, ma Pondaco e Cragno si disturbano al momento del tiro e ne esce un nulla di fatto. Passa un minuto e l’attaccante ex Primavera del Livorno è servito lungo in area, salta Barretta con il N°4 ospite che tocca nettamente il pallone con la mano in area di rigore per disturbare l'attaccante il quale si presenta comunque a tu per tu con Giusti che riesce però ad anticiparlo con la mano soffiandogli la sfera. Occasione netta, come netto è il fallo di mano del difensore biancorosso. Si arriva così al quando 42° Grasselli va via a destra ed entra in area venendo affrontato da Angeli e Barretta che lo chiudono in una morsa con il centrocampista che finisce a terra e l’arbitro che fa ampi cenni di proseguire. Si rientra quindi negli spogliatoi sullo 0 - 0. Meglio la Fezzanese sicuramente più propositiva della squadra di Marmorini che ha cercato in tutti i modi di prendere le misure agli avversari soffrendo soprattutto le accelerazioni di Cragno. La ripresa si apre al 51° con un’azione manovrata del Ghivizzano che sposta pericolosamente il pallone in area da destra a sinistra, ma prima è Faye Balla a chiudere bene e poi è Otranto Godano ad intercettare un cross potenzialmente pericoloso. Passa appena un giro di lancette e Cito finisce a terra dolorante in area contrastato da due giocatori, ma l’arbitro fa ancora cenno di proseguire. A seguire è Giusti in uscita bassa a fare suo un pallone pericoloso soffiandolo a Veratti e Cragno appostati per la conclusione. I biancorossi ora sono più propositivi del primo tempo e cercano di pungere come all’ora di gioco con l'ottima occasione capitata a Regis che conclude di potenza dall’interno dell’area di rigore, ma Otranto Godano con una grande parata vola a deviare in calcio d’angolo. Gli ultimi venti minuti di partita vedono il possesso palla passare agli ospiti, ma è più che altro un possesso abbastanza fine a se stesso, mentre i ragazzi di Plicanti in contropiede riescono a farsi molto pericolosi. Al 71° grandissima azione di ripartenza della Fezzanese con Baudi che apre a destra per Grasselli che arriva sul fondo, entra in area ed appoggia indietro per il rimorchio dello stesso Baudi che esplode un destro angolatissimo che sta per insaccarsi in rete, ma Giusti con una grandissima parata riesce a deviare in angolo distendendosi completamente. Dalla bandierina batte ancora Baudi e Viscardi anticipa tutti di testa, ma conclude centrale facile per il giovane portiere toscano. Al 78° ancora in ripartenza nuovamente pericolosissima la Fezzanese con Cragno che mette davanti a Giusti capitan Baudi il quale a tu per tu con l’estremo difensore avversario prova il pallonetto trovando però prontissimo il giovane portiere che si salva respingendo lateralmente. Grande occasione per la squadra di Plicanti, ma bravissimo il N°1 ospite. Passano una manciata di minuti e risponde sfiorando il gol anche la squadra di Marmorini con Fischetti che in area si porta il pallone sul mancino e prova la conclusione a girare che sfiora l’incrocio dei pali. Con la sfera poco più in basso non ci sarebbe stato nulla da fare per Otranto Godano, è l'occasione più nitida per gli ospiti nel corso di tutta la partita. Negli ultimi dieci minuti di partita succede veramente poco e le due squadre si spartiscono la posta in palio con un pareggio a reti bianche. Divisione della posta quindi ed il bicchiere mezzo pieno è che con il punto preso la squadra spezzina muove ancora la classifica ed allunga la propria striscia positiva, se si pensa a quello mezzo vuoto c'è il rammarico per le nitide occasioni mancate e per qualche episodio dubbio in area di rigore come il netto mani di Barretta alla mezzora del primo tempo. In sei impegni ufficiali per la prima volta i Verdi non mettono a segno neanche una rete, ma si fanno apprezzare maggiormente degli avversari nel primo tempo creando gioco e provando ad essere propositivi per portarsi in vantaggio. Nel secondo tempo il possesso palla è di maggior marca ospite, ma sterile dato che non porta quasi mai ad occasioni da rete. Al contrario c'è rammarico per i "verdi" per le due nette occasioni in ripartenza dove in entrambi i casi Giusti nega con due ottime parate la gioia del gol ai locali. Ottima la prova della coppia centrale di difesa dei locali Faye Balla - Viscardi che dimostra grande solidità concedendo pochissimo agli avversari, così come sono molto buone le prestazioni di Cragno e di Grasselli tra i locali. Per gli ospiti grande prestazione del giovane portiere Giusti decisivo con almeno due importanti interventi, bene anche l'esterno offensivo Fischetti il più propositivo dei suoi.

Tabellino

Fezzanese – Ghivizzano 0 - 0

Note: ammoniti Guastapaglia (G) e Angeli (G) per comportamento non regolamentare, angoli 2 – 4 per il Ghivizzano, recuperi 0’ e 3’, spettatori 300 circa.

Fezzanese: Otranto Godano, Ferri, Pondaco, Faye, Viscardi, De Martino, Grasselli (75° Bertagna), Cito, Veratti (80° Lorieri), Baudi, Cragno (83° Cupini). All. Plicanti
A disp.: Saluzzo, Schiattarella, Delvigo, Coppola, Lamioni, Russo L.

Ghivizzano: Giusti, Kouadio, Angeli, Barretta, Bozzi, Calistri, Mascolo (87° Lucarelli), Guastapaglia, Regis (73° Paccagnini), Cristiano (80° Russo F.), Fischetti. All. Marmorimi
A disp.: Leon, Centi, Zavatto, Lelli, Marigliani, Pippi.

Arbitro: Sig. Valerio Maranesi di Ciampimo
Assistente N°1: Sig. Fais Maurizio di Vicci
Assistente N°2: Sig. Niedda Andrea di Ozieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure