Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Settembre - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Giudice Sportivo, mano pesante sul Jolly Montemurlo

Una gara a porte chiuse, multa e squalifica di allenatori, dirigente e giocatori a tempo. Tre fermati per la Massese. Sanzioni anche per il Savona. Entrano in diffida due giovani della Fezzanese.

Giudice Sportivo, mano pesante sul Jolly Montemurlo

La Spezia - Il Giudice Sportivo, Avv. Aniello Merone, assistito dai Sostituti Avv. Fabio Pennisi, Avv. Giacomo Scicolone con la collaborazione del rappresentante dell'A.I.A., Sig. Sandro Capri e del responsabile di segreteria Sig. Marco Ferrari nella seduta del 11 Aprile, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO - A CARICO DI SOCIETA'

JOLLY MONTEMURLO - € 2.0000 DI MULTA ed 1 GARA A PORTE CHIUSE
Per avere, al termine della gara, nell'area antistante gli spogliatoi, persone non identificate ma chiaramente riconducibili alla società: - colpito con calci e pugni la porta dello spogliatoio arbitrale fino a sfondarla; - fatto indebito ingresso, unitamente ad alcuni tesserati, nello spogliatoio della società ospitata, con l'intento manifesto di aggredire i calciatori avversari, protraendo tale condotta violenta per circa 5 minuti fino al necessario intervento di alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine. Sanzione così determinata in ragione dell'estrema gravità della condotta del tutto aliena dai principi di lealtà e correttezza sportiva.

A carico di DIRIGENTI, inibizione fino al 13/09/2017

- PACITTO LUCA FERDINANDO (Jolly Montemurlo)
Per avere al termine della gara fatto indebito ingresso, insieme ad alcuni calciatori della propria squadra, nello spogliatoio della società ospitata, con l'intento manifesto di aggredire gli occupanti avversari. Tale azione, nel corso della quale il medesimo colpiva con violenti calci e pugni alcuni calciatori avversari, durava almeno 5 minuti e cessava solo grazie all'intervento di alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine. Sanzione così determinata in ragione dell'estrema gravità della condotta, del tutto aliena dai principi di lealtà, probità e correttezza sportiva, nonché tenuto conto dell’interruzione dell’attività agonistica per la pausa estiva.

A carico di ALLENATORI, squalifica di QUATTRO giornate

- MURGIA PINO (Jolly Montemurlo)
Allontanato per avere rivolto espressioni offensive all'indirizzo del Direttore di gara. Al termine della gara, nell'area antistante gli spogliatoi, reiterava la propria condotta con fare minaccioso, ponendosi faccia a faccia con l'Arbitro e puntandogli il dito al volto.

- RICCA NICOLA (Jolly Montemurlo)
Allontanato per proteste all'indirizzo del Direttore di gara, alla notifica del provvedimento disciplinare gli rivolgeva espressioni minacciose, reiterando tale condotta anche al termine della gara nell'area antistante gli spogliatoi.

- CASAZZA FABRIZIO (Savona)
Per avere, al termine della gara, tentato di colpire l'Arbitro con una manata, non riuscendovi solo grazie all'intervento dei propri calciatori, nonché rivolto al medesimo Ufficiale di gara, espressioni offensive e minacciose.

Squalifica di TRE giornate

- SICILIANO SANDRO (Savona)
Per avere, al termine della gara, tentato di raggiungere l'Arbitro con fare minaccioso, non riuscendovi grazie all'intervento dei propri calciatori e dei dirigenti avversari. Nella circostanza gli rivolgeva espressioni offensive e minacciose.

Squalifica per UNA giornata

- TABBIANI LUCA (Lavagnese)
Per proteste nei confronti dell'arbitro

- PINNA GIAMPAOLO (Massese)
Per essersi avvicinato alla panchina avversaria e, puntando il dito verso l'allenatore dalla società ospitata, rivolgeva espressioni offensive. Allontanato.

- POGGI ALDO
Per avere rivolto espressioni offensive all'indirizzo degli occupanti della panchina avversaria, allontanato. ( R A - R AA )

A carico di CALCIATORI espulsi dal campo, squalifica di DUE giornate a:

- PAGANO BIAGIO (Massese) - Per avere, calciatore in panchina, rivolto espressioni ingiuriose all'indirizzo di un A.A. ( R A - R AA )

- BIANCO SIMONE (Sporting Recco) - Per avere rivolto espressione offensiva all'indirizzo della Terna arbitrale in modo reiterato. ( R A - R AA )

Squalifica di UNA giornata a:

- SGAMBATO VINCENZO (Finale) - Per intervento falloso nei confronti di un calciatore avversario in azione di gioco.

- OLIVIERI MATTEO (Jolly Montemurlo) - Per intervento falloso su un calciatore avversario lanciato a rete senza ostacolo.

- REMORINI MATTEO (Massese) - Per intervento falloso nei confronti di un calciatore avversario in azione di gioco.

A carico di CALCIATORI squalifica di UNA giornata per doppia ammonizione a:

- BRUZZI ELIA (Jolly Montemurlo)
- GLAREY MAURICE (Savona)
- LAZZONI FEDERICO (Sporting Recco)

A carico di CALCIATORI NON espulsi dal campo SQUALIFICA FINO AL 27/09/2017 a:

- GIALDINI TOMMASO (Jolly Montemurlo)
Per avere al termine della gara fatto indebito ingresso, insieme ad altri calciatori della propria squadra, nello spogliatoio della società ospitata, con l'intento manifesto di aggredire gli occupanti avversari. Tale azione, nel corso della quale il medesimo colpiva con violenti calci e pugni alcuni calciatori avversari, durava almeno 5 minuti e cessava solo grazie all'intervento di alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine. Al termine di tale azione violenta, rivolgeva ripetute espressioni minacciose all'indirizzo della Terna arbitrale. Sanzione così determinata in ragione dell'estrema gravità della condotta, del tutto aliena dai principi di lealtà, probità e correttezza sportiva, nonché tenuto conto dell’interruzione dell’attività agonistica per la pausa estiva.

SQUALIFICA FINO AL 13/09/2017 a:

- FEDI DARIO (Jolly Montemurlo)
Per avere al termine della gara fatto indebito ingresso, insieme ad altri calciatori della propria squadra, nello spogliatoio della società ospitata, con l'intento manifesto di aggredire gli occupanti avversari. Tale azione, nel corso della quale il medesimo colpiva con violenti calci e pugni alcuni calciatori avversari, durava almeno 5 minuti e cessava solo grazie all'intervento di alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine. Sanzione così determinata in ragione dell'estrema gravità della condotta, del tutto aliena dai principi di lealtà, probità e correttezza sportiva, nonché tenuto conto dell’interruzione dell’attività agonistica per la pausa estiva.

- KACORRI LUIS (Jolly Montemurlo)
Per avere al termine della gara fatto indebito ingresso, insieme ad altri calciatori della propria squadra, nello spogliatoio della società ospitata, con l'intento manifesto di aggredire gli occupanti avversari. Tale azione, nel corso della quale il medesimo colpiva con violenti calci e pugni alcuni calciatori avversari, durava almeno 5 minuti e cessava solo grazie all'intervento di alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine. Sanzione così determinata in ragione dell'estrema gravità della condotta, del tutto aliena dai principi di lealtà, probità e correttezza sportiva, nonché tenuto conto dell’interruzione dell’attività agonistica per la pausa estiva.

- ZLOURHI AYOUB (Jolly Montemurlo)
Per avere al termine della gara fatto indebito ingresso, insieme ad altri calciatori della propria squadra, nello spogliatoio della società ospitata, con l'intento manifesto di aggredire gli occupanti avversari. Tale azione, nel corso della quale il medesimo colpiva con violenti calci e pugni alcuni calciatori avversari, durava almeno 5 minuti e cessava solo grazie all'intervento di alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine. Sanzione così determinata in ragione dell'estrema gravità della condotta, del tutto aliena dai principi di lealtà, probità e correttezza sportiva, nonché tenuto conto dell’interruzione dell’attività agonistica per la pausa estiva.

Squalifica di TRE giornate a:

- PRISCO ARMANDO (Savona) - Per avere, al termine della gara, avvicinato un calciatore avversario e dopo avergli poggiato la testa sulla fronte lo spingeva con forza, facendolo cadere a terra. ( R A - R AA )

Squalifica di DUE giornate a:

- DAMIANI NICOLO' (Savona) - Per avere al termine della gara, rivolto espressione offensiva all'indirizzo del Direttore di gara.

A carico di giocatori, squalifica per UNA gara effettiva per recidiva in ammonizioni (X Infr.):

- GUERCI ALEX (Massese)
- DEL NERO MANUELE (Sporting Recco)

A carico di giocatori, squalifica per UNA gara effettiva per recidiva in ammonizioni (V Infr.):

- CATANESE GIOVANNI (Ghivizzano)
- LABATE MICHELE (Lavagnese)
- PISCOPO KEVIN (Valdinievole Montecatini)

Ammonizione con diffida (IX Infr.) a:

- RUSSO FEDERICO (Ghivizzano)
- GIALDINI TOMMASO (Jolly Montemurlo)
- GALLOTTI MATTEO (Ligorna)

Ammonizione con diffida (IV Infr.) a:

- CITO GIANMARCO (Fezzanese)
- DEFILIPPI MATTEO (Fezzanese)

- VILLAGATTI MARCO (Massese)
- BORSELLI TOMMASO (Ponsacco)
- ROSATI FABIO (Real Forte Querceta)
- ORLANDO FABIO (Sestri Levante)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure