Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 22 Gennaio - ore 22.59

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Giovani D valore, si rinnova l’impegno della LND

Giovani D valore, si rinnova l’impegno della LND

Roma- La Serie D come il più grande vivaio d’Italia. Il Presidente LND Antonio Cosentino e il Dipartimento Interregionale rinnovano per la quinta stagione “giovani D valore”, un’iniziativa unica nel suo genere che valorizza i giovani calciatori appartenenti alle società del principale campionato dilettantistico.

La Lega Nazionale Dilettanti destinerà infatti ben 450.000 euro ai club che dalla 1^ alla 28^ giornata avranno maggiormente schierato nell’undici titolare, oltre i tre previsti da regolamento, giocatori classe 1996, 1997, 1998, 1999 e 2000. Per ognuno di questi (con maggior attenzione a quelli provenienti dai vivai) sarà assegnato un punteggio che genererà a fine anno una speciale classifica: le prime tre squadre di ogni girone riceveranno rispettivamente 25.000, 15.000 e 10.000 euro.


REGOLAMENTO

1. CRITERI E MODALITA' DELLA GRADUATORIA DI MERITO
a) Ai fini del computo generale della classifica saranno prese in considerazione le gare dalla 1a alla 28a giornata di campionato evitando in tal modo eventuali possibili speculazioni derivanti da gare tra società senza alcun interesse di classifica. Nell’ipotesi di rinuncia durante il Campionato di una squadra, i punteggi conseguiti nelle gare con quest’ultima saranno annullati e verranno considerati a fine del compiuto dei punti le prime 26 gare utili disputate
b) In graduatoria saranno conteggiati esclusivamente tutti i calciatori utilizzati dall’inizio di ogni gara nati negli anni 1996, 1997, 1998, 1999 e 2000, italiani, comunitari ed extracomunitari, purché tesserati a titolo definitivo o temporaneo da società della L.N.D.; non saranno conteggiati i calciatori tesserati a titolo temporaneo da società professionistiche.
c) Non saranno conteggiati i calciatori che, pur essendo nati negli anni di cui al punto B), siano subentrati nel corso di ogni gara.

2. REDAZIONE DELLA CLASSIFICA
La classifica verrà redatta, nel rispetto dei criteri innanzi indicati, assegnando per ogni società di ciascun girone i seguenti punteggi:
- 2 punti ogni gara per i calciatori classe 1996; 4 punti se il tesserato proviene dal settore giovanile della società che lo utilizza (dovrà pertanto essere in costanza di tesseramento con vincolo annuale e/o pluriennale almeno dal 30.09.2011)
-5 punti ogni gara per i calciatori classe 1997; 10 punti se il tesserato proviene dal settore giovanile della società che lo utilizza (dovrà pertanto essere in costanza di tesseramento con vincolo annuale e/o pluriennale almeno dal 30.09. 2012)
- 15 punti ogni gara per i calciatori classe 1998; 30 punti se il tesserato proviene dal settore giovanile della società che lo utilizza (dovrà pertanto essere in costanza di tesseramento con vincolo annuale e/o pluriennale almeno dal 30.09. 2013)
-25 punti ogni gara per i calciatori classe 1999; 50 punti se il tesserato proviene dal settore giovanile della società che lo utilizza (dovrà pertanto essere in costanza di tesseramento con vincolo annuale e/o pluriennale almeno dal 30.09.2014)
- 35 punti ogni gara per i calciatori classe 2000; 70 punti se il tesserato proviene dal settore giovanile della società che lo utilizza (dovrà pertanto essere in costanza di tesseramento con vincolo annuale e/o pluriennale almeno dal 30.09.2015)

3. BONUS PER LA CLASSIFICA
Alle società che svolgono l'intera l'attività di SETTORE GIOVANILE nella stagione sportiva 2016/2017 (allievi, giovanissimi, esordienti, pulcini indipendentemente se trattasi di Campionati Regionali o Provinciali) verrà riconosciuto un bonus, pari al 10%· in più dei punti totalizzati. Per attività di settore giovanile si intende quella svolta con i tesserati con la medesima matricola F.I.G.C. della prima squadra della società e non saranno, pertanto, validi eventuali accordi con società "gemellate" o altre tipologie di collaborazione sportiva.


4. ESCLUSIONI DALLA GRADUATORIA
Non avranno diritto al premio:
a) le società che non parteciperanno al Campionato Nazionale Juniores 2016/2017 (quello regionale per le squadre delle regioni Sicilia e Sardegna) ovvero si ritireranno nel corso del campionato, ovvero rinunceranno a disputare gare ufficiali del Campionato di Serie D, Nazionale Juniores e Coppa Italia Serie D.
b) le società che al termine del Campionato di Serie D 2016/2017 retrocederanno al Campionato di Eccellenza. Pertanto nell’ipotesi che una o più società di cui ai precedenti punti a) e b), si sia classificata nei primi tre posti della classifica, a seguito della loro esclusione, risulteranno vincitrici del relativo premio le società immediatamente seguenti in graduatoria

5. PREMI

I tre premi per ciascun girone di € 25.000,00 alla 1 a classificata, di € 15.000,00 alla 2a e di € 10.000,00 alla 3a , saranno corrisposti alle società vincitrici entro il mese di settembre 2017, solo dopo che le stesse si saranno regolarmente iscritte al Campionato di Serie D 2017/2018 ed inserite nel relativo organico, ovvero per quelle promosse in Lega Pro dopo che le stesse saranno' regolarmente iscritte al campionato di competenza 2017/2018 ed inserite nel relativo organico.
In caso di parità in graduatoria tra due o più squadre, acquisirà il diritto quella meglio classificata nella Coppa Disciplina nell'ambito del girone di riferimento, secondo le classifiche pubblicate con Comunicato Ufficiale del Dipartimento Interregionale al termine della Stagione Sportiva 2016/2017. Nell'ipotesi in cui la parità riguarderà squadre classificate al primo ovvero al secondo posto in classifica, la graduatoria sarà compilata secondo i criteri di cui innanzi con lo slittamento delle squadre interessate fino al terzo posto, ultimo utile per conseguire il premio. Il monitoraggio delle partite, il lavoro di ricognizione, controllo e determinazione dei dati, sarà effettuato dal Dipartimento Interregionale che provvederà a rendere noti i risultati provvisori e far pubblicare le classifiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure