Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Luglio - ore 22.26

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Gennaio mese nero per la Fezzanese!

Anche nello scontro diretto con il Ghiviborgo arriva una sconfitta. Simeoni impatta il vantaggio di Giordani, ma nella ripresa i "Verdi" non reagiscono. Un punto in quattro partite e situazione di classifica preoccupante.

Gennaio mese nero per la Fezzanese!

San Giuliano Terme - Gennaio mese nerissimo per la Fezzanese! Anche nella trasferta di San Giuliano Terme, nello scontro diretto contro il Ghivizzano, arriva un'altra sconfitta che fa chiudere ai "Verdi" il primo mese del nuovo anno con il misero bottino di un punto raccolto in quattro partite disputate. Ora la classifica si fa preoccupante con la squadra di Plicanti raggiunta dal Viareggio in terzultima posizione e che vede la retrocessione diretta solo due lunghezze più sotto. Intanto le dirette concorrenti si allontanano ancora, niente è ancora perduto, ma serve un'immediata inversione di tendenza anche perchè a breve inizieranno tutti gli scontri con le prime della classe come da calendario. In casa dei biancorossi Plicanti schiera il consueto modulo con trequartista, ma in questo caso si tratta di Simeoni al posto di Baudi, che si accomoda in panchina, e squadra più coperta in fase difensiva con il centrocampo che diventa facilmente a quattro. Dal 1' minuto si rivedono anche Veratti, Cito e Ferri. Locali con la nuova coppia offensiva Zuppardo - Giordani schierati da Amoroso con un 4 - 4 -2 classico. Agli ordini di Iacovacci di Latina, già visto la scorsa stagione nella gara casalinga contro il Bra, inizia la partita. Primi 20' minuti che vedono il predominio territoriale della squadra biancorossa che tiene il pallino del gioco e con gli ospiti, oggi in maglia gialla, che provano a pungere in ripartenza. Succede pochissimo fino al 21° quando il match si sblocca: errato disimpegno difensivo di Ferri sulla destra, sfera recuperata da Catanese che crossa in mezzo per Giordani, conclusione di potenza dal limite con la palla che tocca la traversa e si insacca imparabilmente. Secondo gol contro la Fezzanese per l'attaccante che già aveva timbrato il cartellino nel girone di andata quando vestiva la maglia dello Sporting Recco. Al 23° bravo Otranto Godano ad anticipare lo stesso Giordani in uscita con l'attaccante lanciato da Russo. La reazione ospite è però immediata e porta al pareggio già al 26°: gran giocata di Veratti che salta in tunnel un difensore e conclude di potenza costringendo Leon a respingere in qualche modo, sul pallone si avventa Cragno che da due passi colpisce clamorosamente il legno, per fortuna degli ospiti Simeoni è più lesto di tutti sulla nuova respinta ed insacca in spaccata il suo secondo gol in tre presenze in maglia "Verde". Da sottolineare l'ottima giocata del centravanti ospite al rientro dopo tre settimane di stop per infortunio. Due minuti dopo il pareggio ottima la chiusura di Ficagna che stoppa in angolo il tentativo di Zuppardo (nella foto, N.d.r.). Al 32° prima ammonizione della partita a Benga Samba per una gomitata al volto a Veratti, il difensore ex Ponsacco verrà graziato poco dopo per un'altro rude intervento che non viene sanzionato dal cartellino. Della punizione si incarica Simeoni che offre ancora a Veratti, colpo di testa sul fondo. Nell'ultimo quarto d'ora comunque il Ghivizzano prende campo sulle corsie con Bertolucci e Kouadio, quest'ultimo a destra fisicamente devastante, ed il giocatore di colore va vicino al nuovo vantaggio biancorosso al 35° con una conclusione da fuori area che sfiora l'incrocio. Squadre al riposo sul parziale di 1 - 1. Inizia il secondo tempo e Fezzanese ad un passo dal vantaggio al 52°, ma sulla staffilata di Grasselli dal limite ecco la spettacolare risposta di Leon che vola a deviare in angolo. Due minuti dopo, su azione d'angolo, Giordani viene lasciato completamente libero ed incorna di testa, Otranto Godano salva i suoi con una deviazione di piede. Disattenzione difensiva in questa circostanza che poteva costare cara agli spezzini. Al 57° è invece De Martino a chiudere in angolo, dopo una grande rincorsa, una perfetta ripartenza dei biancorossi. Al 60° però la squadra di Amoroso torna in vantaggio: l'ex Feralpisalò Bertolucci scende sulla sinistra, salta Ferri, e pennella un perfetto cross per Russo che, libero da marcature, incrocia con il destro ed insacca all'angolino basso il gol vittoria. Bella la conclusione del centrocampista di casa, che risulterà il migliore in campo per i suoi, ma il giocatore ha goduto veramente di troppa libertà. Passano due minuti e Kouadio arriva sul fondo a destra e centra per Giordani che incorna ancora di testa, questa volta centrale per la facile parata di Otranto Godano. La risposta ospite? Tutto in un tentativo di cross sbagliato di Cragno dalla sinistra che, prendendo una traiettoria velenosa, sfiora il palo dopo la deviazione di un avversario. Al 68° oltretutto Fezzanese in dieci uomini per il rosso diretto a Baudi, entrato 4' minuti prima, reo di aver proferito espressione blasfema. Seconda espulsione stagionale per il fantasista verde partendo dalla panchina. La squadra ospite non riesce più a reagire ed al 79° Otranto Godano deve distendersi completamente e deviare a mano aperta il tiro dal limite del solito Russo. Nel finale girandola di cambi e molti falli rendono spezzettata la gara con il Ghivizzano che furbescamente perde tempo portandosi a casa una vittoria pesante e tre punti che valgono doppio. Troppo poco invece per quanto riguarda gli spezzini, soprattutto nella seconda frazione.

Tabellino

Ghiviborgo - Fezzanese 2 - 1
Marcatori: 21° Giordani (G), 26° Simeoni (F), 60° Russo (G)

Note: al 68° espulso Baudi (F) per espressione blasferma ed al 69° espulso Ciani (F) per proteste, ammoniti Benga Samba (G), Simeoni (F) e Cito (F), angoli 5 - 7, spettatori 150 circa.

Ghiviborgo: Leon, Benga Samba, Bertolucci, Lelli (33’ st Bozzi), Barretta, Verruschi, Kouadio, Russo (41’ st Safina), Zuppardo, Catanese, Giordani (41’ st Mascolo). A disp. Giusti, Lucarelli, Viviani, Guastapaglia, Mei, Cordoni. All. Amoroso.

Fezzanese: Otranto, De Martino, Ferri (18’ st Nardi), Viscardi, Ficagna, Frateschi (18’ st Baudi), Cito, Grasselli, Veratti (31’ st Lorieri), Simeoni, Cragno. A disp. Novarino, Coppola, Bugliani, Delvigo, Cupini, Sgarra. All. Plicanti.

Arbitro: Iacovacci di Latina (Gallo e De Girolamo di Avellino)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure