Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Settembre - ore 15.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fezzanese - Gavorrano, le interviste post partita

Ginesi: "Sofferto molto alcuni avversari di assoluto spessore. Alcuni dei nostri hanno offerto una prestazione sottotono." Plicanti: "C'è rammarico, ottimo il nostro secondo tempo fino al loro gol." Bonuccelli: "Campo difficile, vittoria meritata."

Fezzanese - Gavorrano, le interviste post partita

La Spezia - C'è sicuramente un pizzico di rammarico per la sconfitta maturata contro la capolista Gavorrano in casa della Fezzanese, un rammarico dovuto al fatto di essersi giocati la partita a viso aperto per 68' minuti al pari degli avversari e poi essersi persi dopo il gol del vantaggio a firma di Lombardi in 12' minuti da incubo in cui i ragazzi di Bonuccelli hanno trovato altre due reti in rapida successione. Nel finale il gran gol di Cito ha reso solo un pochino meno amaro il boccone da mandare giù, anche se la vittoria avversaria appare meritata.

In sala stampa si presenta per primo lo storico dirigente dei "Verdi" Ginesi Luca responsabile delle relazioni esterne del club presieduto dal Presidente Arnaldo Stradini:
"Prestazione non completamente convincente contro un avversario molto forte ed organizzato. Abbiamo sofferto molto alcuni giocatori avversari di assoluto spessore, mentre alcuni dei nostri elementi oggi hanno offerto una prestazione sottotono. In ogni caso una sconfitta oggi ci poteva anche stare, mettiamoci quindi già alle spalle questo risultato e guardiamo con fiducia al prossimo match. Al "Comunale" di Sanremo sarà una partita insidiosa, ma sono sicuro alla nostra portata."

A seguire ecco l'allenatore fezzanotto Massimo Plicanti:
"Una partita difficile sulla carta e poi ancora più difficile sul campo però se al 65° mi avessero detto che fosse finita 1 - 3 non ci avrei creduto. Tra l'altro il nostro secondo tempo era iniziato alla grande rispetto agli avversari, e noi invece nella ripresa nelle precedenti prestazioni stagionali abbiamo sempre accusato un po' la fatica, invece questa volta avevo visto migliorare la squadra in maniera netta. Se vogliamo andare a vedere la chiave della sconfitta secondo me è da ricercare nei troppi errori tecnici di passaggio, di posizionamento, di smarcamento che non ci hanno permesso di essere pericolosi in fase offensiva perchè fino a quel momento grandi pericoli non ne avevamo corsi a parte qualche situazione dubbia sulle uscite del portiere. Avevamo controllato la gara e proprio nella parte centrale del secondo è stata la migliore da parte nostra. Il primo gol e poi quello su punizione ci hanno completamente tagliato le gambe, tagliato le idee ed ha determinato questo risultato. Denotavo però in questo frangente di fase centrale della ripresa il nostro miglior momento, c'è quindi un rammarico, un rammarico perchè poi bisogna fare punti, bisogna cercare di prenderli in ogni occasione a dispetto di ogni avversario. C'è quindi un po' di rammarico."

Come si riparte mister in vista di un altro impegno tosto come la trasferta in casa dell'Unione Sanremo terza in classifica?
"Con l'allenamento del martedì, lavorando tutta la settimana sempre attenti a curare certe situazioni e nel volere migliorare."

Ecco poi l'allenatore ospite Vitaliano Bonuccelli:
"Campo difficile, ma vittoria meritata. Nel primo tempo abbiamo avuto qualche difficoltà a sbloccare la partita fallendo diverse occasioni. Il gol di Lombardi ci ha spianato la strada verso il successo. Ottima la partita del nostro N°10, ma sono sicuro che abbia ancora margini di crescita e possa ulteriormente migliorare."

Questo invece il commento del D.s. ospite Filippo Vetrini raccolto dai colleghi di Grosseto Sport al termine della gara:
"Partita dominata nel primo tempo, specialmente nei primi 20' nei quali abbiamo creato un numero impressionante di occasioni, poi non sfruttate. All’inizio del secondo tempo siamo un po’ calati e il match si è fatto equilibrato, nonostante la Fezzanese fino a quel momento non abbia mai tirato. Il primo gol di Lombardi, però, ha messo la nostra partita in discesa. Alla fine, una vittoria importante che ci proietta, temporaneamente, in prima posizione. Voglio fare i complimenti a tutta la squadra, ma in particolare a Lombardi, anche oggi l’uomo in più del Gavorrano, uno dei più forti giocatore in assoluto del girone E, uno che nei momenti decisivi c’è sempre. Comunque, alla luce del risultato di oggi, mi riferisco al 3 a 2 del Grosseto sulla Massese, ho un’ulteriore conferma che il pareggio di domenica scorsa coi biancorossi sia da rivalutare. Credo che il Grosseto sarà una di quelle formazioni contro le quali ci giocheremo il primato fino alla fine."

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure