Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Luglio - ore 09.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

El Khayari all'ultimo tuffo fa esplodere la Lavagnese

Dopo tre sconfitte consecutive la formazione di Tabbiani torna a vincere ribaltando il vantaggio del Chieri con Gaeta. Oneto fallisce un rigore ad inizio ripresa sullo 0 - 0. Grave infortunio per Tos. Amaro il presidente ospite Gandini

El Khayari all'ultimo tuffo fa esplodere la Lavagnese

Lavagna - Torna alla vittoria la Lavagnese che, dopo tre sconfitte consecutive, ringrazia la doppietta di El Khayari abile a ribaltare il Chieri nella gara del "Riboli" valevole per la XXXII giornata del Girone A di Serie D. Azzurri che a loro volta incassato la terza sconfitta consecutiva, mentre nelle ultime sei gare hanno conquistato solo due pareggi.

Le formazioni: Dopo la sconfitta all'inglese patita sul campo della Fezzanese mister Tabbiani recupera dalla squalifica Queirolo che si riprende la sua maglia da titolare in campo. Insieme a lui ecco le novità Basso G. e Bonaventura, mentre è ancora Oneto a guidare l'attacco. Ospiti con il tridente Gaeta - Merkaj - Gasparri, capitan D'Iglio in mediana e Conrotto a guidare la retroguardia. Indisponibile il talentuoso Ferrandino.

Primo tempo: Partita tirata fin da subito con i padroni di casa bisognosi di punti salvezza e gli ospiti ancora in lotta per cercare una posizione Play - Off. A "stappare" il match dopo appena un giro di lancette ci pensa Fonjock che ha la palla buona per sorprendere Benini fuori dai pali, ma calcia sul fondo. La risposta del Chieri si fa attendere, ma arriva al 17°: bel tiro a giro dal limite di Gasparri che termina di poco a lato. Risponde la squadra di Tabbiani che confeziona altre due grandi occasioni prima dell'intervallo. Al 20° Bonaventura chiama alla grande parata Benini, mentre poco dopo la mezzora Casagrande lascia partire un rasoterra velenoso che il portiere ospite disinnesca. Prima dell'intervallo ancora Gasparri ha sulla testa la palla del vantaggio, ma la sua incornata termina di poco a lato. Squadre al riposo sul parziale invariato.

Ripresa: All'intervallo ecco dentro El Khayari per Bonaventura nei locali e Oyewale per Della Valle negli ospiti. Proprio il neo entrato tra i bianconeri potrebbe dopo due giri di lancette portare avanti i suoi, ma Benini compie un miracolo. Caruso non vuole essere da meno del collega e appena 120" secondi dopo è altrettanto miracoloso su Di Lernia. Immediata ripartenza dei locali e Conrotto commette fallo da rigore in area: sul dischetto Oneto che spreca tutto calciando alto sopra la traversa. Grossa occasione per il vantaggio locale sprecata dal centravanti. Lavagnese poi pericolosa con Saccà al 58°, ma al 65° Gaeta scatta sul filo del fuorigioco e batte Caruso a tu per tu con l'estremo di casa. Tabbiani corre ai ripari e si rivede in campo anche Basso Simone. Mossa giusta perchè proprio S. Basso si invola sulla corsia, scambia con El Khayari il quale, ricevuta palla in area, insacca la rete del pareggio bianconero. Lavagnese che prova il tutto per tutto per vincere, ma il Chieri non ci sta e prima Benedetto chiama al salvataggio sulla linea Casagrande e poi Merkaj impegna Caruso in una grande parata. Altri cambi e la partita scorre via, poi all'87° Benini è prodigioso su conclusione ravvicinata dello scatenato El Khayari. Al 92° Tos si scontra con un avversario e riporta la frattura dell'avambraccio sinistro, uno scontro durissimo che spinge l'arbitro ad allungare i precedenti tre minuti a sette di recupero. A Tos subentra quindi Avellino, il tempo di battere la punizione che lo spezzino Purro sguscia sulla sinistra e serve un prezioso assist per Oneto che sfiora la sfera, Benini ribatte ed El Khayari è il più lesto di tutti a scaraventare in rete la palla della vittoria. Tre punti importantissimi in chiave salvezza per la Lavagnese, Chieri che di contro con questo risultato è praticamente fuori dai Play - Off in maniera matematica. Decisivo El Khayari migliore in campo, molto bene anche i soliti Purro e Basso Simone per la Lavagnese e il portiere Benini, Gaeta e Gasparri tra gli ospiti.

A fine partita il presidente ospite Luca Gandini non usa giri di parole nel nascondere l’amarezza per il finale di campionato del Chieri, sconfitto anche in casa della Lavagnese. Si tratta del terzo stop di fila, con 2 soli punti nelle ultime sei giornate: numeri che danno una misura di una conclusione di stagione nemmeno lontanamente all’altezza del club.

"Le sconfitte in sé non sono un problema, ma perdere con questo atteggiamento non mi sta bene. Mi scuso con tutti quelli che ci seguono. Prenderò provvedimenti perché la squadra sta ledendo l’immagine del Chieri. Mi sono stufato di questa stagione, non vedo l’ora che finisca per fare pulizia e voltare pagina."

Tabellino

Lavagnese - Chieri 2 - 1
Marcatori: 65° Gaeta (C), 72° e 92° El Khayari (L)

Note: al 50° Oneto (L) sbaglia un calcio di rigore, ammoniti Fonjock (L) Oneto (L), El Khayari (L), Benini (C), Benedetto (C) e Conrotto (C), possesso palla 53 - 47%, tiri (in porta) Lavagnese 14 (9) - Chieri 10 (5), calci d'angolo 5 - 4.

Lavagnese: Caruso, Casagrande, Purro, Queirolo, Fonjock, Tos (92' Avellino), Saccà (96' Bacigalupo), Basso G. (67' Alluci), Oneto, Di Pietro (71' Basso S.), Bonaventura (46' El Khayari). All. Tabbiani
A disp.: Nassano, Ranieri, Romanengo, Gnecchi.

Chieri: Benini, Benedetto, Cirio, Di Lernia, Conrotto, Serbouti, D'Iglio, Della Valle (46' Oyewale), Gaeta (78' Pautassi), Merkaj, Gasparri (83' De Riggi). All. Manzo
A disp.: Tunno, Olivera, Ciappellano, Benassi, Gerbino, Vergnano

Arbitro: Signora Silvia Gasperotti di Rovereto.
Assistenti: Signori Graziano Berti di Arco Riva e Tommaso Menolli di Rovereto.

Guido Lorenzelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News