Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Febbraio - ore 22.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Derby del Tigullio pirotecnico: Sestri Levante e Lavagnese impattano 3 - 3

Corsari, fortemente rimaneggiati, vanno avanti per ben due volte di due reti, ma la Lavagnese non molla mai e agguanta un pareggio giusto. Gol degli ex con la doppietta di Croci e il sigillo di Oneto. Per gli ospiti ancora in rete lo spezzino Purro

Derby del Tigullio pirotecnico: Sestri Levante e Lavagnese impattano 3 - 3

Sestri Levante - Derby del Tigullio emozionante quello andato in scena ieri pomeriggio al "Sivori" tra Sestri Levante e Lavagnese che hanno realizzato complessivamente sei reti equamente divise per un pareggio veramente pirotecnico. Alla fine un po' di amaro in bocca per i "Corsari" che si sono ritrovati nel corso del match per ben due volte sul doppio vantaggio, ma va dato merito agli ospiti di non aver mai mollato e trovato un pareggio importante in uno scontro diretto per la salvezza.

Le formazioni: Parecchie assenze tra i rossoblu che iniziano con il grande ex Croci a guidare l'attacco insieme a Righetti M. Un altro ex guida invece l'attacco bianconero ossia Oneto supportato da Bonaventura e Romanengo.

Primo tempo: A dare inizio alle danze dopo soli due minuti Bonaventura che con un fendente dalla distanza impegna Adornato alla parata, ma all'8' un pasticcio difensivo tra Caruso ed Avellino, che lascia il capitano bianconero intontito per alcuni minuti, mette sui piedi di Croci la palla per il facile vantaggio sestrino. La Lavagnese vacilla tanto che al 14' un traversone dalla sinistra imbecca Melli lasciato libero da Purro, il numero due rossoblù si accentra e lascia partire un missile dal limite che Caruso può solo provare a intercettare, è il 2-0 e non è passato neanche un quarto d'ora di gioco. Lavagnese che colpita praticamente per due volte a freddo i riorganizza e al 23' Simone Basso, servito magicamente da Fonjock, addomestica la palla al limite con un grande stop e la incastona nel sette alla sinistra di Adornato. Partita riaperta subito. Sulle ali dell'entusiasmo la Lavagnese sposta il baricentro in avanti e nel giro di 3' minuti ci provano due volte Bonaventura, impegnando Adornato, una volta Gnecchi e una volta Basso che sbuccia l'incrocio dei pali.

Ripresa: La seconda frazione inizia con il doppio cambio, nella Lavagnese ecco il fresco ex El Khayari per Romanengo e nel Sestri Bennati sostituisce Bagnato. Al 49' Purro sguscia sulla sinistra e accentrandosi scarica una legnata che Adornato non trattiene e che Mautone salva a un passo dalla linea di porta, al 52' anche Oneto ci prova ma senza fortuna. Nel miglior momento bianconero però, come spesso succede, Croci anticipa i difensori bianconeri sugli sviluppi di un cross dalla destra e insacca il 3-1. Partita chiusa? Neanche a pensarlo perche al 59° Bonaventura subisce un fallo fuori area, Purro s'incarica della battuta e, come sette giorni prima, piazza un siluro sotto la traversa per il 3-2 che riapre i giochi. Seconda rete consecutiva per l'esterno mancino classe '99 di Castelnuovo Magra prodotto delle giovanili della Fiorentina. Galvanizzato dal gol Purro ci prova ancora due volte: la prima sorvola la traversa, la seconda è controllata da Adornato. , ma questa volta il pallone sorvola la traversa. Al 65' Oneto fa gridare al gol quando effettua una girata al volo in area che termina di un soffio sopra la traversa Al 78' ancora Simone Basso tenta la conclusione trovando per l'ennesima volta il buon Adornato a guardia della porta sestrina. All'82' però l'estremo difensore rossoblù nulla può sulla splendida girata di Oneto che lo scavalca insaccandosi nel sette di destra. Nei minuti finali ci provano anche Cuneo da una parte e Alluci e Purro dall'altra ma senza successo. Finisce 3 - 3, un punto che permette alla Lavagnese di mantenersi a distanza di sicurezza di due punti dai Play - Out proprio rappresentati dal Sestri Levante.

Tabellino

Sestri Levante - Lavagnese 3 - 3
Marcatori: 8° e 53° Croci (S), 14° Melli (S), 23° Basso S. (L), 60° Purro (L), 82° Oneto (L)

Note: ammoniti Bagnato (S), Bonci (S), Cusato (S), Queirolo (L), calci d'angolo 2-8, falli commessi 18-16.

Sestri Levante: Adornato, Melli, Bonci (68' Fasce), Serra Sanchez, Mautone, Bergamino, Cusato, Bagnato (46' Bennati), Croci (83' Righetti G.), Carnicelli (64' Cuneo), Righetti M. All. Celestini
A disp.: Confortini, Molinaro, Raso, Revello, Gargano.

Lavagnese: Caruso, Casagrande, Purro, Avellino (80' Orlando), Fonjock, Queirolo, Basso S. , Romanengo (46' El Khayari), Oneto, Bonaventura (72' Basso G.), Gnecchi (54' Alluci). All. Tabbiani
A disp.: Nassano, Bacigalupo, Picasso, Ranieri, Botteghin.

Arbitro Signor Gabriele Restaldo di Ivrea.
Assistente N°1: Sig. Marco Matteo Barberis di Collegno
Assistente N°2: Sig. Mirko Orsogna di Collegno

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News