Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Giugno - ore 08.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Coppa Italia: il San Donato sbatte sui legni, il trofeo al Campodarsego

Gialloblu sfortunati con la traversa di Cela. Nel corso dei 90' minuti la squadra di Malotti aveva avuto le migliori occasioni. Errore decisivo di Pozzi che manda il quinto penalty dei toscani a sbattere sul legno

Coppa Italia: il San Donato sbatte sui legni, il trofeo al Campodarsego

Firenze - La prima volta non si scorda mai. E anche se c'è un pò da soffrire, affidandosi alla lotteria rigori dopo 90' di battaglia terminati a reti inviolate, la vittoria diventa ancora più bella: nella finale disputata questo pomeriggio al Centro di Formazione Federale FIGC-LND "Gino Bozzi", il Campodarsego conquista la Coppa Italia Serie D superando il San Donato Tavarnelle per 5-4 dal dischetto. Un traguardo storico per il club biancorosso che, al terzo anno nella massima serie dilettantistica, mette in bacheca il suo primo trofeo nazionale in assoluto.
Ci sono voluti quindi i penalty per decidere un match condizionato più dalla paura di vedersi sfuggire la coppa che dalla voglia di rischiare in fase offensiva. Nei tempi regolamentari è stato in realtà il San Donato ad avere le chance migliori per portarsi in vantaggio, ma una volta la traversa colpita da Giordani e un'altra il miracolo del giovane portiere brasiliano Pirana su Pozzi hanno negato ai gialloblu la gioia di un piccolo miracolo sportivo. A condannare la formazione di Malotti l'errore dal dischetto proprio dell'ex centravanti di Sampdoria ed Empoli che, dagli undici metri, ha colpito il palo scatenando la gioia incontenibile dei ragazzi di Fonti. In cronaca al 7° sono subito gli ospiti a farsi sentire con Kabine solo a centro area di rigore che colpisce di testa ed impegna Giusti. Risposta gialloblu al 18°: scambio Di Vito - Pozzi con l'ex Sampdoria che calcia di prima intenzione, pallone deviato in corner. Al 26° Vecchiarelli va via sulla sinistra, cross sul secondo palo per Cela che incrocia la sfera, ma non trova la porta. Al 41° grande azione del San Donato Tavarnelle con uno scambio perfetto fra Pozzi e Cela, quest’ultimo colpisce di esterno destro solo davanti a Pirana che neutralizza. Poche le azioni da rete, ma gialloblu molto più propositivi e, pure, sfortunati quando ad inizio ripresa colpiscono una clamorosa traversa con Cela. E' il 47° e dall'angolo di Caciagl, svetta il centrocampista gialloblu che il legno. Un giro di lancette dopo azione personale di Giordani che conclude di destro con la sfera che si alza di pochissimo. Al 68° grande parata di Pirana sul colpo di testa perentorio di Pozzi su azione d'angolo sempre di Caciagli. L'ultima "emozione" un tiro di Kabine alto al 73°. Si va quindi ai tiri dal dischetto dove, come detto in precedenza, il palo di Pozzi condanna un San Donato Tavernelle che nel corso del match era stato sicuramente più propositivo degli avversari andando più volte vicino al vantaggio.

Queste le dichiarazioni dell'allenatore del Campodarsego Fonti a fine partita:

""Volevamo vincere questo trofeo a tutti i costi, è il primo grande successo di questa società ed è un giusto premio ad una stagione che abbiamo giocato ad altissimi livelli. Ora ci riposiamo e con questo entusiasmo ci prepariamo ad affrontare col piglio giusto i playoff."

Tabellino

San Donato Tavarnelle - Campodarsego 4 - 5 D.c.r. (0 - 0)

Sequenza rigori: Pietribiasi (C) gol, Picascia (S) gol, Caporali (C) gol, Rinaldini (S) gol, Kabine (C) gol, Nuti (S) gol, Beccaro (C) gol, Caciagli (S) gol, Radrezza (C) gol, Pozzi (S) palo

Note: ammoniti Giordani, Cela, Carradori (S), Aliù, Colman (C); angoli 4-3; recupero 1'pt e 4'st; spettatori 1.200 circa.

San Donato Tavarnelle (3-4-1-2): Giusti; Picascia, Carradori, Frosali; Di Vito (45'st Motti), Favilli, Caciagli, Vecchiarelli (48'st Nuti); Cela (28'st Rinaldini); Giordani (42'st Carnevale), Pozzi. A disp: Ferrucci, Petracchi, Manganelli, Salvestroni, Islamaj. All: Malotti

Campodarsego (4-4-2): Pirana; Sanavia, Colman Castro, Marcolini (42'st Pietribiasi), Ndoj; Caporali, Trento, Radrezza, Michelotto (26'st Beccaro); Aliù, Kabine. A disp: Brino, Dario, Granzotto, Brental, Menale, Nalesso. All: Fonti

Arbitro: Monaldi di Macerata
Guardalinee: Fine di Battipaglia e Centrone di Molfetta.
Quarto: Centi di Viterbo

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News