Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Agosto - ore 08.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ancora Veratti ed un'ottima Fezzanese espugna Montemurlo

Quarto gol nelle ultime cinque partite per il centravanti e quarta vittoria negli ultimi cinque match per la Fezzanese che domina nel gioco e vince con merito. Unica pecca il poco cinismo sotto porta. Il Jolly fa poco.

Ancora Veratti ed un´ottima Fezzanese espugna Montemurlo

Oste di Montemurlo - All'Ado Nelli di Montemurlo la Fezzanese centra una vittoria meritata frutto di una prestazione convincente giocata quasi costantemente all'attacco. I "verdi" non si scompongono di fronte al caldo pubblico locale con la società che ha potuto riaprire le porte del proprio impianto dopo aver vinto il ricorso per i fatti avvenuti dopo la partita con il Sestri Levante. Pierini, in casa della squadra che può contare sulla seconda miglior difesa del campionato, non snatura i suoi confermando l'undici vittorioso contro la Massese sostituendo lo squalificato Defilippi con Viscardi. Di contro il Montemurlo recupera Olivieri e Bruzzi, ma non Gialdini, Fedi e i giovani Kacorri e Zlouhori per cui hanno il ricorso è stato respinto. Locali schierati con un copertissimo 5 - 3 - 1 - 1 con Motti centravanti appoggiato da Bruzzi e l'ex Chievo Verona Burato a cui vengono affidate le chiavi del centrocampo. Dopo il minuto di silenzio in memoria del ciclista Scarponi, tragicamente scomparso, gli spezzini partono con il piede sull'acceleratore e già al 5° ecco conquistata una punizione al limite dell'area: battuta di Lamioni per De Martino che fa da sponda per Veratti, ma la rovesciata del centravanti finisce sul fondo. Pericolosa anche in rapida azione di ripartenza la squadra in maglia verde che porta alla conclusione Lamioni, ma il suo sinistro finisce alto. Chiara occasione al quarto d'ora di gioco quando una triangolazione sull'asse Veratti - Lamioni porta alla conclusione Cito, ma la sua botta è troppo centrale e Montenegro para con facilità. Se il giovane esterno avesse però rimesso in mezzo per Veratti lo avrebbe liberato a due passi dalla linea di porta. Il Jolly si chiude difendendosi in pratica con tutti gli effettivi dietro la linea della palla e non riuscendo mai a farsi pericoloso in avanti pur tentando qualche sortita in ripartenza. La squadra ospite continua a macinare gioco sostenuta a centrocampo da un Simeoni in gran spolvero vero dominatore della mediana. Al 33° Veratti apre sulla destra per Ferri e poi si fionda a centro area a ricevere il cross del compagno, ma il suo perentorio colpo di testa è troppo centrale e l'estremo di casa para. Due minuti dopo azione netta per sbloccare il punteggio: Veratti in area fa tutto alla perfezione, si gira in un fazzoletto e conclude di destro, ma il pallone sfiora il palo a Montenegro battuto e finisce la sua corsa sul fondo. Vicinissima a sbloccare il punteggio in questa occasione la squadra di Pierini. Un minuto dopo va alla conclusione Bugliani, ma il tiro sul primo palo, seppur potente, non sorprende il portiere biancorosso che controlla. E' l'ultima azione dei primi 45' minuti, Jolly in pratica non pervenuto. Primo tempo importante per la Fezzanese, ma è mancato il gol. Squadre in campo nella ripresa con gli stessi interpreti e non è neanche passato un giro di lancette quando sugli sviluppi di un fallo laterale sulla corsia di sinistra Cito tocca indietro a Bugliani, pronto traversone al centro per Veratti che conclude al volo, ma un difensore salva tutto in angolo anche se l'arbitro non si avvede della deviazione. Passano 120" secondi e per la prima volta il Jolly Montemurlo si vede in maniera pericolosa. E' lo specialista dei calci da fermo Burato che con un piazzato dal vertice sinistro dell'area di rigore chiama Otranto Godano alla non facile parata, ma l'estremo ospite si distende bene e devia lateralmente, pallone ripreso a destra e cross al centro allontanato dalla difesa dei verdi. E' un episodio perchè è la Fezzanese a continuare a fare gioco. Al 53° Grasselli arriva sul fondo a destra e centra dall'altra parte per Cito che, in area, libera con un tocco all'indietro Nardi che sciupa tutto calciando alle stelle da favorevole posizione. Era una grande occasione, ma non c'è troppo tempo per rammaricarsi perchè tre minuti dopo la partita si sblocca. Dopo un angolo il pallone perviene a sinistra a Bugliani che crossa lungo sul secondo palo trovando la sponda di De Martino per Veratti che stoppa di petto, mette giù il pallone, resiste ad una carica e insacca freddamente sul secondo palo scatenando l'esultanza dei tifosi fezzanotti venuti a sostenere i "Verdi" anche all'Ado Nelli. Per il centravanti è l'11° esultanza stagionale. Subito il gol ti aspetti che i locali si riversino in avanti per provare a riequilibrare le sorti del match ed invece è ancora la Fezzanese a sfiorare il raddoppio. Già al 59° prova la botta di potenza Bugliani chiamando Montenegro alla parata in due tempi. Al 63° ripartenza spezzina con palla a Veratti che verticalizza a destra premiando l'inserimento di Grasselli, ma il suo gran tiro viene deviato in angolo dal portiere. Al 66° Ferri lancia in verticale Veratti liberandolo in area con solo il portiere davanti, ma un difensore lo chiude in angolo con le cattive. Dubbi sull'intervento deciso del difensore di casa, ma l'arbitro lascia proseguire. Girandola di cambi che spezzano il gioco: nel Montemurlo dentro il giovanissimo Iavarone e gli ex Primavera di Lazio e Spezia Natali e Faiola. Nella Fezzanese ecco Frateschi a dare ulteriore sostanza alla mediana e Baudi al posto di Veratti in avanti. Il "Mago" si mette in mostra per delle belle giocate e qualche pregevole tocco, oltre ad un'azione in cui penetra in area dalla sinistra sfiorando la rete. Solo negli ultimi 10' minuti il Jolly Montemurlo alza il proprio baricentro ed all'83° il solito Burato ci prova con una bomba dalla distanza parata in due tempi da Otranto Godano. Nient'altro da segnalare se non in pieno recupero un'occasione per Myslihaka che spreca calciando altissimo sopra la traversa in un'azione però viziata da un precedente fallo in attacco. Finisce qua, vittoria meritatissima per la Fezzanese che ha sempre comandato il gioco per tutti i 90' minuti e con questi tre punti supera il Ghivizzano in classifica e costringe in zona Play - Out proprio gli odierni avversari superati dal Sestri Levante. Se proprio si vuole trovare una pecca alla prestazione odierna della squadra di Pierini è quella di non aver maggiormente concretizzato la grande mole di occasioni create. Basta il gol di Veratti, uno dei migliori in campo, per portarsi a casa i tre punti: 11° perla in campionato, 13° stagionale e quarto gol nelle ultime cinque partite disputate. Grande prestazione del centravanti, ma per noi il migliore in campo è Simeoni autentico dominatore della mediana che catalizza palloni recuperandoli dai piedi degli avversari ed impostando al meglio il gioco. Molto bene anche Bugliani sulla corsia di sinistra, in special modo nella ripresa, e il muro difensivo De Martino che come contro la Massese mette la museruola agli avanti avversari. Perfetta la direzione di gara della Terna Arbitrale sotto osservazione da ben due Osservatori Arbitrali a bordo campo dopo quello che era successo due giornate fa su questo campo con il Sestri Levante.

Tabellino

Jolly Montemurlo - Fezzanese 0 - 1
Marcatore: 56° Veratti

Note: angoli 2 - 4 per la Fezzanese, spettatori 200 circa, recupero 0' e 4'.

Jolly Montemurlo: Montenegro, Olivieri, Myslihka, Burato, Carlesi, Omohonria (65° Iavarone), Bruzzi (84° Faiola), Cortonesi (75° Natali), Motti, Borgarello, Agrifogli. All. Murgia, squalificato, in panchina Galardi
A disp.: Biagini, Riccio, Zoppi, Corinti, Bassini, Vitiello Moretti.

Fezzanese: Otranto Godano, Ferri, Bugliani, Nardi, Viscardi, De Martino, Cito, Grasselli, Veratti (76° Baudi), Simeoni, Lamioni (73° Frateschi). All. Pierini
A disp: Gigliozzi, Pondaco, Cragno, Delvigo, Sgarra, Lorieri, Ficagna.

Arbitro: Sig. Michele Giordano di Novara
Assistente N°1: Sig. Luca Dicosta di Novara
Assistente N°2: Claudio Milia di Novara

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure