Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Febbraio - ore 11.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Al "Bacigalupo" Lavagnese ripresa due volte dal Savona

"Striscioni" che sprecano un rigore con Piacentini e poi vanno due volte sotto, ma per due volte riequilibrano il risultato. Espulso Fenati nel finale, brutto infortunio al difensore locale Grani

Al "Bacigalupo" Lavagnese ripresa due volte dal Savona

Savona - Giunta a Savona con una lunga lista di assenti la Lavagnese dell'ex di turno Tabbiani ha cercato in tutti i modi di portare a casa un risultato positivo. Le assenze di Purro, Tos, Fonjock, Bonaventura, Cirrincione e Saccà, sommate a quella di Ferrante di lungo corso, non hanno impedito ai bianconeri di sfoggiare una grande prestazione portandosi per ben due volte in vantaggio, soltanto la bravura di Virdis e Tognoni hanno impedito la conquista dell'intera posta in palio. Il Savona padrone di casa parte con bomber Virdis in panchina e il neo acquisto Degl'Innocenti subito titolare.

Già al 2' Oneto impegna a terra Fiory, tre minuti più tardi Basso si libera bene sulla sinistra e disegna un taglio perfetto per Oneto che da pochi passi non riesce ad agganciare. All'11' si vede anche il Savona con l'altro ex di turno Tognoni che scalda le mani a Caruso, senza problemi però la presa dell'estremo bianconero. Ancora Oneto al 17' impegna Fiory e al 20' risponde Muzzi che ci prova di testa senza trovare la porta. Basso e Oneto, i più attivi in questa prima parte, ci provano ancora senza successo, ma ecco che alla prima vera uscita il Savona punge e Tognoni costringe Avellino al fallo in piena area, dal dischetto però Piacentini si fa ipnotizzare da Caruso che blocca la sfera in due tempi. Sventata la minaccia ancora Oneto e Basso provano la conclusione ma senza fortuna, al 39' però un gran corner di Basso imbecca Alluci che con una plastica deviazione la mette di testa nell'angolino opposto per il vantaggio locale. Al 41' purtroppo il difensore locale Grani si procura un brutto infortunio al ginocchio, al suo posto viene inserito Esposito, il primo tempo si chiude qui.

Alla ripresa mister Grandoni sostituisce lo spento Muzzi con bomber Virdis e il peso dell'attaccante savonese si fa subito sentire, nel mentre Corsini e Degl'Innocenti concludono in porta senza affaticare i rispettivi portieri. Ci pensa proprio Virdis al 60' a trovare il pareggio sull'importante assist di Tognoni. A questo punto mister Tabbiani inserisce il fresco Di Pietro per l'esausto Alluci, fisicamente ancora non al meglio, e due minuti più tardi Fenati lascia partire un missile dai 30 metri che colpisce in pieno la traversa con il Savona che sfiora il vantaggio. Dieci minuti più tardi Basso ci prova senza trovare la necessaria precisione che invece esibisce Gnecchi saltando Garbini per servire a Oneto una palla d'oro a un metro dalla porta, il puntero bianconero non può fare altro che depositare in rete. Da qui girandola di sostituzioni con il Savona che inserisce Gallo e Boilini per Fiory e Degl'Innocenti e la Lavagnese che da spazio a Bacigalupo e Romanengo al posto di Corsini e Gnecchi. All'86' Tognoni sguscia tra le maglie bianconere che colpevolmente gli lasciano lo spazio per servire dalla destra il neo entrato Boilini lesto ad anticipare Caruso sul primo palo, il pari è così servito. Nei minuti finali c'è ancora spazio per l'incursione solitaria di Vinasi fermata fallosamente da Fenati, il bianconero deve uscire facendo spazio a Orlando mentre il savonese viene ammonito. In pieno recupero Fenati si rende protagonista di una scaramuccia con Casagrande che gli costa il secondo giallo lasciando così il terreno di gioco anzitempo di qualche secondo. Alla fine un punto che lascia l'amaro in bocca alla Lavagnese, ma che muove la classifica in vista della gara di sabato contro la Fezzanese che può valere un campionato.

Tabellino

Savona - Lavagnese 2 - 2
Marcatori: 39' Alluci (L), 60' Virdis (S), 76' Oneto (L), 86' Boilini (S).

Note: al 31' Caruso (L) para un rigore a Piacentini (S), al 95° espulso Fenati (S) per doppia ammonizione, ammoniti all' 85' Di Pietro (L) e al 91' Fenati (S), Possesso palla 59 - 41 %, Tiri (in porta) Savona 9(7) - Lavagnese 14(10), calci d'angolo 2 - 6, falli commessi 5 - 17.

Savona: Fiory (76' Gallo), Corbier, Grani (41' Esposito), Garbini, Fenati, Guarco, Tognoni, Miele (88' Dell'Amico), Piacentini, Degl'Innocenti (76' Boilini), Muzzi (46' Virdis). All. Grandoni
A disp.: Severi, Vittiglio, Venneri, Aretuso.

Lavagnese: Caruso, Vinasi (93' Orlando), Casagrande, Avellino, Alluci (61' Di Pietro), Queirolo, Basso, Conti, Oneto, Corsini (77' Bacigalupo), Gnecchi (79' Romanengo). All. Tabbiani
A disp.: Nassano, Martino, Ranieri, Capalbo, Binaj.

Arbitro: Signor Marino Rinaldi di Messina.
Assistenti: Signori Najib Lafandi di Locri e Luca Marrone dell'Aquila.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News