Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 10.21

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il punto, Pegazzano ad un passo dal titolo

La squadra di Olmi batte nettamente l'Antica Luni nell'ultimo scontro diretto e prepara la festa. Rebocco a valanga sulla Sante, mentre il Madonnetta sorpassa il Colli di Luni battuto dal Beverino. L'Arcola dice addio ai Play - Off.

Il punto, Pegazzano ad un passo dal titolo

La Spezia - Mancano due turni alla fine del campionato di II Categoria della Spezia, ma oramai il Pegazzano ha in pugno la vittoria. Decisivo il successo dei ragazzi di Olmi contro l'Antica Luni nell'ultimo scontro diretto a calendario. Vittoria meritata per i bianconeri che al "Gaggio" chiudono la pratica gialloblu con un micidiale uno - due tra il finale di prima frazione e l'inizio della seconda. A sbloccare il match è il solito Simone Romeo che timbra per la 28° volta stagionale il cartellino scattando sul filo del fuorigioco e superando Mancuso con un tocco preciso che scavalca imparabilmente il portiere. Il raddoppio tre minuti dopo l'inizio della ripresa con un pregevole calcio di punizione di Peroni. Chiude i giochi Tiziano Russo anch'esso su punizione, mentre nel finale poker sfiorato da Davide Romeo che colpisce la traversa. Da segnalare tra i locali le assenze del portiere Grassi e dell'attaccante Balloni che si sommano a quelle del lungodegente Canalini. A parte questo il successo dei bianconeri è meritatissimo ed i numeri della squadra di Olmi fanno paura non solo in attacco, ma anche in difesa se si pensa che in tutto il girone di ritorno il Pegazzano ha incassato solamente tre reti. Ora manca solamente la matematica per esplodere di gioia. La squadra di Biavati mantiene la terza piazza a 10 punti di distacco dalla prima posizione ed inoltre deve disputare la seconda finale consecutiva di Coppa Liguria. A tenere ancora aperto il campionato ci ha provato il Rebocco con la squadra del presidente Brunetti che cala la "manita" in rimonta contro la Santerenzina. Era stata infatti la formazione di Ciacchini a passare in vantaggio con una grande conclusione al volo di Basso su assist di Condemi direttamente da piazzato, un tiro che non aveva dato scampo a Sechi, ma i viola ribaltavano tutto nella ripresa dopo aver ottenuto nel primo tempo il pareggio con di testa con Iaione e dopo che si erano visti annullare due reti a Ruberto per presunta posizione di fuorigioco. Ripresa che vede il colpo di testa vincente di Cazzato su traversone di Di Muri e il tris di Iaione che sigla la doppietta personale servito da Lombardi. Ecco poi il poker di Mendoza frutto di un bel triangolo con Di Muri e Ruberto ed infine il sigillo finale di Lombardi ancora sul assist del giovane ed ispiratissimo Di Muri. Con questo successo il Rebocco, fosse finito oggi il campionato, sarebbe direttamente in finale di Play - Off stante il vantaggio di ben otto punti sulla quinta in classifica che ora è il Colli di Luni. La squadra di mister Fabbiani cede infatti di misura nello scontro diretto in casa del Beverino. Partita equilibrata quella del "Colombo" decisa da un gol del centrocampista Piaggi su assist di Ferro, poi la squadra di mister Cervia resiste nei dieci minuti finali in inferiorità numerica per l'espulsione di Guido e porta a casa l'intera posta in palio. E dire che gli "orange" erano partiti forte sfiorando subito la rete con Tonelli e colpendo una clamorosa traversa con Biggi. Era stato poi Moreni a sfiorare il gol per i locali, imitato da Ferro ad inizio ripresa. Lo stesso Biggi sprecava a tu per tu con il portiere avversario e poi ecco la parità nei legni con una grandissima conclusione di Moreni che coglieva a sua volta la traversa. Per il Beverino sono tre punti di importanza capitale perchè acciuffati in uno scontro diretto e perchè danno ancora senso al finale di stagione dato che i Play - Off distano solo tre lunghezze ossia la distanza che separa l'Intercomunale dalla Polisportiva Madonnetta quarta in classifica che sorpassa proprio il Colli di Luni. L'undici di Bordino si prende tre punti preziosissimi nella non facile trasferta in casa del Sarzana 1906. Dopo una prima frazione abbastanza equilibrata i biancorossi sbloccano il match ad inizio ripresa con il colpo di testa vincente di Diego Rossi su assist di Beghè. La reazione dei rossoneri porta ad un pericoloso calcio piazzato di Scarpato, ma nel finale di match i ragazzi di Ponzano Magra collezionano altre occasioni con i neo entrati Filippo Cozzani e Maggiani meritando i tre punti in palio. Chi si mangia le mani invece, per l'ennesima volta, è l'Arcola Garibaldina fermata nel derby con il Romito sul pareggio e che quindi deve rinunciare anche per questa stagione a disputare gli spareggi promozione. E dire che la squadra di mister Vittorio Biondo veniva da sei sconfitte consecutive, ma a fermare questa emorragia di punti ci ha pensato il solito esperto centravanti Amoroso autore di una doppietta. La partita poteva mettersi subito in discesa per i granata, ma Michele Maracci si fa parare da Biondo Luca il rigore del possibile vantaggio concesso per un fallo di Sperti. A passare in vantaggio allora erano i locali grazie ad un rigore questa volta realizzato da Amoroso. In chiusura di primo tempo Passaglia pareggiava i conti e Pannone ribaltava il parziale, ma ancora Amoroso ad un quarto d'ora dalla fine firmava la doppietta personale decretano il pareggio per 2 - 2. Il Romito rimane comunque in zona Play - Out agganciato a quota 18 punti dalla Luni Calcio che si impone con classico punteggio all'inglese in casa della Castelnovese. Botta e risposta tra Simoncini e Guarda che colpiscono un palo a testa, ma quest'ultimo al 28° insacca la rete del vantaggio per i ragazzi di Lorenzetti. Nella ripresa Blandini firma il raddoppio e nel finale il Luni Calcio sfiora anche il tris, ma la conclusione di Tenerani è salvata sulla linea. Torna alla vittoria l'Olimpia Piana Battolla che sconfigge per 3 - 0 il fanalino Albianese e lascia la zona Play - Out. Partita sbloccata al 72° dal neo entrato Bellandi che insacca su punizione di Giampietri. Nei due minuti di recupero poi l'Albianese subisce altre due reti ancora con Bellandi che realizza su tocco di Jabraoui e Crafa che con un'azione personale decreta il tris finale.

CHI SALE

PEGAZZANO: Impressionante il ruolino di marcia della squadra bianconera dall'arrivo in panchina di mister Olmi. Una vera e propria corazzata che ha sprigionato tutto il suo potenziale e si badi bene non solo quello offensivo dove spiccano le 28 reti stagionali di bomber Simone Romeo. Il Pegazzano è squadra completa in tutti i reparti e lo dimostra anche la fase difensiva con la squadra spezzina che nel girone di ritorno a subito solo tre reti, se è vero che i campionati si vincono con la difesa meno battuta questo è di certo un dato su cui riflettere. Il successo nel match contro l'Antica Luni in pratica sancisce la vittoria del campionato.

BEVERINO: Grande vittoria nello scontro diretto con il Colli di Luni e speranze Play - Off che rimangono vive per il finale di campionato.

AMOROSO (Romito): Dopo sei turni senza punti la squadra di mister Vittorio Biondo torna a mettere fieno in cascina grazie alla doppietta dell'intramontabile "Tanque".

DIEGO ROSSI (Madonnetta): L'uomo dei gol pesanti in casa biancorossa. Dopo quello da tre punti in casa dell'Antica Luni eccone un altro altrettanto pesante in casa del Sarzana 1906 e la squadra di Bordino è ora in piena zona Play - Off.

I FLOP DI GIORNATA

ARCOLA GARIBALDINA: Si mangia le mani la squadra granata che nel derby con il Romito non riesce andare oltre il pareggio dovendo dire addio alla possibilità di disputare i Play - Off. Peccato per le tante occasioni perse in stagione.

CLASSIFICA MARCATORI

28 SIMONE ROMEO (Pegazzano)

15 Balloni (Antica Luni)
15 Figaia (Sarzana 1906)
15 Tonelli (Colli di Luni)

13 Moreni (Beverino)

12 Belli (Antica Luni)
12 Amoroso (Romito)
12 Beghè (Madonnetta)

11 Russo R. (Pegazzano)

9 Canalini (Antica Luni)
9 Tasso (Madonnetta)
9 Peigottu (Colli di Luni)
9 Palazzo, Vitucci e Balsano (Rebocco)

8 Bertagna (Arcola Garibaldina)

7 Iaione (Rebocco)
7 Rossi M. (Beverino)
7 Russo T. (Pegazzano)
7 Cozzani F. e Rossi D. (Madonnetta)
7 Simoncini e Jabraoui (Olimpia Piana Battolla)

6 Biggi (Colli di Luni)
6 Ruberto (Rebocco)
6 Cargiolli P. (Santerenzina)
6 Fausti (Arcola Garibaldina)
6 Ferro e Orsetti(Beverino)

5 Forleo (Beverino)
5 Venturini (Albianese)
5 Sanchez (Luni Calcio)
5 Gerosa (Santerenzina)
5 Di Muri (Rebocco)
5 Pezzanera e Lombardi (Antica Luni)

4 Isufaj (Beverino)
4 Cazzato (Rebocco)
4 Basso (Santerenzina)
4 D. Romeo (Pegazzano)

3 Peroni (Pegazzano)
3 Lombardi (Rebocco)
3 Giannini (Madonnetta)
3 Crafa (Olimpia Piana Battolla)
3 Crocetti e Biselli (Colli di Luni)
3 Firetto, De Ranieri e Sibii (Romito)
3 Andreani e Gruosso (Sarzana 1906)
3 Gianiello e Pergolizzi (Santerenzina)
3 Giovannini e Antognetti (Castelnovese)
3 Coppola e Pannone (Arcola Garibaldina)
3 Tenerani, Guarda e Borghetti (Luni Calcio)

2 Cafà (Santerenzina)
2 Toracca (Castelnovese)
2 Gabelli e Lorieri (Romito)
2 Liotti e Musetti (Pegazzano)
2 Petrini e Baranini (Beverino)
2 Sanna e Blandini (Luni Calcio)
2 Mendoza e Angeloni (Rebocco)
2 Bellandi (Olimpia Piana Battolla)
2 Stefanini e Capitani (Sarzana 1906)
2 Dell'Amico e Tognocchi (Antica Luni)
2 Granato, Di Billio e Popa (Albianese)
2 Bernardini, Oliviero e Bortoluzzi (Madonnetta)
2 Monfroni, Cini, Rolla, Melis, Storti e Giorgi (Colli di Luni)
2 Maracci M., Macera, Passaglia e Boni (Arcola Garibaldina)

1 Mannini (Colli di Luni)
1 Agliano e Coppola (Romito)
1 Iaria, Richerme e Ranieri (Pegazzano)
1 Pelliccia,Scancella e Barattini (Luni Calcio)
1 Rolla, Tongiani, Segnani e Pucci (Antica Luni)
1 Galeotti, Giovannelli e Scarpato (Sarzana 1906)
1 Maracci N., Ferri, e W. Fresta (Arcola Garibaldina)
1 Guido Corradini, Verdicchio,Fausti, Piaggi e Sarti (Beverino)
1 Condemi, Migliano, Malaspina, Vincenti e Venturini (Santerenzina)
1 Leon Sosa, Bronzetti, Bouhnik, Chirlia, Goeders e Savellini (Albianese)
1 Scopsi, Pasquali, De Martino, Calzetta, Matellini e Plicanti (Madonetta)
1 Terenzoni, Boni, Suffer, Dell'Ovo, Maraglia e Fregosi (Olimpia Piana Battolla)
1 El Hasnaoui, Della Croce, Isoppo, Colonnelli, Franceschini e Sorrentino (Castelnovese)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure