Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 16 Gennaio - ore 13.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fuori Regione, sono in quattro in lizza per il titolo di campione d'inverno

Il big match di giornata finisce a reti bianche, nuova coppia di testa. Colpaccio del Ricortola a Monti, la prima volta della Filattierese.

Fuori Regione, sono in quattro in lizza per il titolo di campione d´inverno

La Spezia - Ultime battute dell’avvincente campionato di seconda categoria, il 2016 stà per chiudere i battenti, ad un turno dalla sosta cambia ancora il vertice del girone, ora a comandare troviamo il Filvilla e la Tirrenia. L’attesa sfida del “Rontani” tra la Torrelaghese e il Monzone terminata con un nulla di fatto hanno autorizzato il sorpasso da parte delle “vespe” e della Tirrenia. Si inserisce nella zona play off l’Atletico Carrara che “gioca” a tennis in quel di Pallerone, mentre la cugina Filattierese centra il primo successo stagionale.
I giallo neri hanno subito messo in mostra i nuovi arrivati, fruttando la quinta vittoria consecutiva, nonostante che l’avversario di turno si chiamava Poveromo, la squadra di Leone nella ripresa ha dilagato , la perla su calcio piazzato del nuovo acquisto Giannini ha iniziato la mini goleada terminando con il poker rifilato al Poveromo. Il convincente successo dei villafranchesi permette di tenere a distanza (sette punti)la concorrente “massese” di mister Bertelloni, rilanciando la grande velleità del sodalizio lunigianese. Dando un’occhiata al prossimo turno il calendario mette di fronte la neo capolista contro l’altra corazzata Torrelaghese. In vetta pur in coabitazione ritroviamo la Tirrenia di Paolo Alberti, soffre ma alla lunga riesce a rimandare battuto un buon Corsanico, che vede interrotta la striscia positiva fatta da tre vittorie consecutive, in casa degli “orange” per tentare di centrare l’obiettivo dei play off stilato dalla dirigenza si prevede nella finestra di questo mercato l’ampliamento dell’organico con alcune pedine mirate. Chi si riscatta in maniera eclatante sono i nero azzurri dell’Atletico Carrara, la “passeggiata” a Pallerone non fa altro che dare una concreta costanza del buon lavoro e programmazione reso operativo dallo staff carrarino.
A centro classifica viaggiano appaiate tre formazioni, ma una sola ha racimolato un punto che gli permette di restare nella dignitosa posizione, è la Fivizzanese della coppia Bertoli-Grandetti, nel difficile confronto con i versiliesi della sorprendente Fortis vedono svanire nel finale la rimonta e la conseguente vittoria dei ducali confezionata da Cresci e Barbieri, quest’ultimo a segno dagli undici metri. Nel prossimo impegno i lunigianesi scenderanno alla Fossa per cercare di insidiare il piazzamento play off attualmente alla portata di mano, e perche nò continuare a sognare
Altalenante è il cammino dei dragoni, il team di mister Bambini incappa nel secondo stop casalingo ad opera di una pratica e cinica Ricortola, i veneliesi ormai orfani del loro ex bomber Cantoni hanno suonato la carica per rimediare lo svantaggio solo nella ripresa, senza incidere e senza riuscire ad evitare l’immeritata sconfitta. Nonostante tutto De Angeli e compagni sono sempre in corsa per un posto nei play off distante una sola lunghezza, nell’ultimo turno dell’anno i “veneliesi” sono chiamati all’ennesima verifica in casa del Poveromo, auspicandosi in un responso positivo.
Tanto movimento si è notato nella parte bassa della classifica, nessun vincitore nel derby in terra pisana tra il Migliarino Vecchiano e i cugini del Pisa Sporting Club, entrambe stazionano al confine del girone pericolo con veduta “salvezza diretta”
Grande festa alla Selva di Filattiera, la “ritoccata” compagine di Fabiano Centofanti lascia l’ultimo posto della graduatoria mette a referto la prima vittoria della stagione superando con il minimo sforzo il Lucca calcio, match-vinner Davide Bellini. La giornata positiva è stata premiata da una piccola soddisfazione, dopo tredici turni di campionato la difesa lunigianese riesce a tenere inviolata la propria porta. I giallo verdi sono già concentrati nell’ultimo derby dell’anno saliranno nella valle del Lucido a sfidare i granata del Monzone.
Le ultime annotazioni riguardano ancora una giornata “nera” per la Palleronese solitaria all’ultimo posto del girone, la formazione di Giorgi imbottita da alcuni giocatori della juniores incamera una pesante imbarcata dall’Atletico Carrara di mister Bigarani, protagonista del set rifilato ai granata, Guadagni che realizza una spietata tripletta.
Nelle prossime ore obbligato e doveroso “conclave” del consiglio direttivo della società, all’ordine del giorno la conduzione tecnica della squadra e varie problematiche correlate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure