Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Ottobre - ore 16.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fuori Regione, parte il girone di ritorno in II Toscana

Valerio Giacopinelli (d.s.Filvilla) traccia un bilancio sulle squadre del campionato. Nicola Bambini: "Per il girone di ritorno in campo un nuovo Monti!" Fabiano Centofanti (Filattierese): "Devo vincere questa ennesima scommessa."

Fuori Regione, parte il girone di ritorno in II Toscana

La Spezia - Il primo turno del girone di ritorno si apre con avvincenti testa-coda, le due capoliste dovranno difendere il primato in trasferta, la “corazzata” di Villafranca sale alla Selva di Filattiera per disputare il primo derby di “ritorno”, sfida senza dubbio delicata specialmente per i locali di mister Fabiano Centofanti.
I giallo neri di Francesco Leone sono consapevoli delle insidie che possono nascondere certe gare, impegno che sulla carta appare agevole, non lo sarà di sicuro sul campo, oltre gli avversari devono anche guardarsi alle spalle dalle agguerrite concorrenti “vicinissime” alla coppia di “fuga”.
Chi traccia un giusto bilancio relativo alla prima parte del campionato è il d.s. Valerio Giacopinelli, le previsioni pre campionato a mio avviso sono state ampiamente rispettate –collega il direttore – con ottimi risultati ottenuti da alcune insperate e ottime sorprese.
Noi, la Torrelaghese e il Tirrenia erano accreditate per essere protagoniste destinate ad arrivare in fondo, lo dimostra la parte alta dell’attuale classifica, ho gradito il buon torneo della cugina Monzone , sempre nelle posizioni di vertice, inserita a suon di buone prestazioni, con le carte in regola, ben attrezzata per poter lottare con le altre per la vittoria finale. Il Poveromo appena sceso dalla prima , ha fatto un’ottima partenza è rimasta nelle prime posizioni per tante giornate, qualche pareggio di troppo hanno rallentato la corsa, ma in virtù degli ultimi risultati hanno dimostrato che senza dubbio c’è posto anche per la squadra di mister Bertelloni. Grosse realtà come i conterranei della Fivizzanese che prosegue con buon profitto la sua stagione, mentre è da elogiare il lavoro dietro le quinte dell’Atletico Carrara, le prestazioni sul campo gli stanno dando ragione. Alcune parole per il Monti che al momento rimane una delle squadre che hanno deluso più delle altre, non è facile ripetersi ogni anno con gli stessi organici da anni, per il bene della “cugina” sarebbe il momento cambiare look, puntare su giovani di valore e iniziare a programmare la prossima stagione. Mi dispiace per le due “sorelle” - conclude Giacopinelli – che stanno lottando per rimanere nella categoria, concedo alla Filattierese dell’ex mister e amico Juary qualche chance in più della Palleronese, gli ormai collaudati innesti a breve devono dare quelle risposte specialmente sul campo che la dirigenza della blasonata società chiede da tempo.
In casa giallo nera è il condottiero di lungo corso, Fabiano Centofanti che suona la carica per i suoi, questa particolare scommessa che ho intrapreso dalla sesta giornata ad oggi, l’ho ampiamente persa, purtroppo nel mio curriculum mi mancava questa serie negativa di risultati. Da domenica nel derby con i giallo neri – associa mister Fabiano – mi auguro che la ruota della fortuna, almeno si aggiri dalle nostre parti, ne abbiano veramente bisogno, muovere la classica asticella verso l’alto porterebbe morale e autostima tra i giocatori e di conseguenza a tutto il nostro entourage. Già nell’ultima partita con il Poveromo in certe circostanze abbiamo fatto passi da gigante, aver costruito molte palle gol non è da tutti, fin’ora ci è mancato la componente fondamentale di ogni squadra, quello di metterla dentro, ma con 45 punti a disposizione, credo di centrare l’impresa.
Unica compagine di vertice che disputa la prima del nuovo girone tra le mura amiche è la Tirrenia di mister Alberti, nel rettangolo dei Ronchi sarà di scena il Lucca calcio, i bianco rossi di Del Barga alla seconda trasferta consecutiva vorranno proseguire sulla falsa riga del bel gioco espresso e l’ottima impressione che hanno lasciato nella recente gara di Monti.
La Kabasci-band, ritornata in vetta non è intenzionata a cedere lo scettro appena riconquistato, il confronto con i lucchesi dovrebbe essere da apri pista, visto che sulla strada dell’imminente percorso ci sono tappe che si chiamano nell’ordine Ricortola, Monzone e Poveromo, buon viaggio !
Il duo inseguitrice formato dal Monzone e Torrelaghese sono chiamati a veri esami, il collettivo della Valle del lucido dopo aver “interotto” la lunga serie di vittorie della capolista Filvilla, scende nel pisano per allungare la propria striscia positiva e rilanciare l’ennesimo messaggio alle rispettive avversarie .
L’accreditata Torrelaghese più volte capo classifica e più volte spodestata dal trono, è tornata in piena corsa per un posto al sole, la boccata d’ossigeno respirata dopo il derby con la Fortis, ha tonificato il gruppo di Florio e compagni, incombe il prossimo impegno in lunigiana, il team di mister Lazzarini è ospite del Monti. La sfida del “Don Bosco” potrebbe determinare una svolta per i due club, i veneliesi” di Nicola Bambini attualmente defilati dalle posizioni di prestigio, sono estesamente concentrati al ciclo di “ferro” che attende i dragoni, nella gara con il Lucca calcio – accomuna il mister - ho evidenziato il giusto atteggiamento che ha tenuto la squadra, in tanti contesti gli avversari quasi sempre sono i veri “lettori” del tema che presenti. La nostra squadra nel girone appena concluso per cause di forza maggiore ha modificato fisionomia più volte, il gruppo “base” della squadra ultimamente è stato rinnovato,ben miscelato da giocatori di esperienza e giovani al momento ottimi apprendisti, fanno ben sperare,mi auspico che questa scelta dia i risultati che la società attendeva, a mio avviso l’inizio è stato più che positivo. In merito alla gara con i versiliesi – conclude Bambini – è di grande stimolo, affrontiamo una squadra che è stata costruita per vincere, cercheremo di metterla in difficoltà con le armi che ho a disposizione, sono molto fiducioso di questi ragazzi, nel test odierno non partiamo favoriti ma ne sono sicuro, per tanti motivi venderanno cara la pelle, un grosso plauso allo staff dirigenziale di questa famiglia chiamata “Monti”, che in questi mesi, magari senza veder risultati ci è stata sempre vicino e non ci ha fatto mancare il sostegno in tutto, termino con un doveroso cenno al ritorno e rientro di Mattia Terenzoni, insostituibile perno di rara esperienza che riprende per mano questo gruppo di amici, praticamente è stato il nostro miglior acquisto stagionale.
Al comunale di Fivizzano è in programma la gara tra due squadre che godono di buona salute, la formazione di Bertoli-Grandetti tenterà di scavalcare in classifica un ostico Ricortola, in palio una possibile quota salvezza con largo anticipo con “vista” perché nò l’appetito girone dei play off. Per i nero verdi di Rossano Brizzi i tre successi consecutivi dei quali due in esterna, non sono venuti per puro caso, ma frutto di un accurato lavoro settimanale, innegabilmente il girone degli spareggi è a portata di mano, Panesi & soci ci credono eccome.
In cerca di un immediato riscatto è l’obiettivo delle due sfidanti che si affronteranno sul sintetico di Camaiore tra la Fortis e i nero azzurri dell’Atletico Carrara, entrambe uscite sconfitte con il minimo scarto. I giallo blu di Orsetti tuttora alle prese con il girone pericoloso vorranno far valere il fattore campo, iniziare bene il girone e staccare i pisani del Migliarino Vecchiano ospiti del Corsanico. Mentre per il team “carrarino” assorbita in fretta la recente sconfitta di Tirrenia, il gruppo di Bigarani è già concentrato nel match in versilia, incominciare con il piede giusto è quello che spera il sodalizio di Carrara.

Programma gare, arbitri di domenica 15 gennaio 2017 (inizio ore 14,30)

Corsanico-Migliarino Vecchiano (Bargecchia, Luca Landi di Empoli)
Filattierese-Filvilla (“Selva”, Jetmir Prela di Pistoia)
Fivizzanese-Ricortola (Comunale, Tommaso Barsanti di Pisa)
Fortis Camaiore-Atl.Carrara (Cmaiore,Giacomo Crispolti di Piombino)
Monti-Torrelaghese(“Don Bosco”Giacomo Mannocci di Pisa)
Palleronese-Poveromo (“Lombardi”, Davide Vommaro di Prato)
Pisa Sporting CVlub-Monzone (“Arno” di Putignano,Jacopo Pastore di Lucca)
Tirrenia-Lucca Calcio (Ronchi,Luca Covassin di Pisa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure