Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Novembre - ore 22.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fuori Regione, parte il campionato di II Toscana | Foto

Atletico Carrara, Corsanico, Filattierese, Fivizzanese, Ricortola le più “gettonate”. Gli addetti ai lavori fanno le carte alle “possibili” vincitrici. Corsanico: rosa competitiva.

Fuori Regione, parte il campionato di II Toscana<span class=´linkFotoA1´ style=´color: #000´> | <a href=´/calcio-spezzino/fotogallery/ii-categoria-toscana-le-squadre-al-via-2509_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´ style=´Font-size: 33px´>Foto</a></span>

La Spezia - Parte domani la nuova stagione per sedici compagini tutte con un obiettivo programmato durante la sosta estiva e prefissato per l’imminente torneo, durante queste prime settimane di amichevoli e gare di coppa qualche indizio sicuramente è emerso. Le partecipanti tra “vecchie” e nuove hanno badato a rinforzare gli organici, oppure alcune vedi nello specifico le matricole (ben quattro) hanno pensato di mantenere gli organici che avevano convinto nella scorsa stagione. Molte facce nuove per quanto riguarda le panchine, in lunigiana Andrea Albareni ritorna a Villafranca, Fabrizio Mancini ricomincia in quel di Monzone, mentre le altre Filattierese, Monti e Fivizzanese rimangono saldamente agli ordini di Fabiano Centofanti, Nicola Bambini e al duo Bertoli-Grandetti. Dalla parte del mare Paolo Bertelloni si accasa con i nero verdi dell’ambizioso Ricortola, mentre i collinari del Corsanico affidano la squadra a Tommaso Breschi.
Passando in rassegna le protagoniste troviamo la massiccia presenza delle formazioni della provincia di Lucca con sette aderenti, le stabili Torrelaghese, Corsanico e Fortis Camaiore, mentre le nuove Lido di Camaiore, Versilia calcio, Atletico Forte dei Marmi e Unione Quiesa Massaciuccoli rappresentano le quattro matricole. La provincia di Massa Carrara conferma i cinque club che rappresentano la terra di Lunigiana, Filattierese, Filvilla, Fivizzanese, Monti e Monzone, mentre l’Atletico Carrara, Ricortola e Unione Montignoso completano il comprensorio. L’unica che rappresenta la provincia pisana è il Migliarino Vecchiano alla sua seconda permanenza consecutiva nel girone apuo-lunigianese e versiliese.
Iniziando la panoramica sulle partecipanti, è doveroso indicare le due formazioni che lo scorso anno hanno vivacizzato e battagliato il torneo sino alla finale con l’obiettivo di salire di categoria, evento che non è avvenuto sia per il Monzone e la Torrelaghese dove ora si ritrovano pronti per un’altra ennesima avventura.
I versiliesi per riprovarci, il Monzone ripartito sotto un nuova cordata cercherà di seguire le orme della stagione scorsa.
In casa dei granata c’è un’aria diversa, la nuova dirigenza gli appassionati e sportivi del paese di Monzone hanno fatto quadrato e sono ripartiti con una nuova programmazione ma specialmente con nuovi stimoli, iniziando dall’allenatore che non ha bisogno di presentazione, alla conduzione tecnica è stato chiamato il veterano dei mister lunigianesi quale Fabrizio Mancini.
Dopo gli ultimi colpi di mercato – accosta il tecnico – di questi giorni, vedi gli arrivi di pedine esperte come Paolo Ceccarelli e Cristian Borghetti che hanno completato il reparto offensivo e potenziato senza dubbio l’intero organico. Sulla carta posso ammettere che la squadra quando sarà a pieno regime potrà togliersi molte soddisfazioni, la “nuova” proprietà non mi ha chiesto di vincere il campionato, ripeto che allo stesso modo sono assai fiducioso di questo collettivo, trovato il giusto amalgama c’è la possiamo giocare con tutti.
Per quanto riguarda le così dette candidate - conclude Mancini – delle lunigianesi posiziono un gradino sopra le altre la Filattierese, Fivizzanese e il Monti, un gradino sotto il Filvilla a seguire anche noi. Giustamente il campo emetterà come sempre il verdetto inappellabile, annullerà oppure confermerà le previsioni pronosticate in tempi non sospetti.
Dal versante opposto includo l’Atletico Carrara e il Ricortola, delle versiliesi la coppia Corsanico e Torrelaghese, per quanto riguarda le matricole aspetterei le prime giornate prima di dare qualche giudizio affrettato.


Chi parte con i favori del pronostico oltre la Torrelaghese sembrano essere i “verde oro” della Filattierese, dopo un girone di ritorno al cardio palma dell’ultimo torneo, terminato con la salvezza attraverso lo spareggio dei play out, si presenta ai nastri di partenza con tutte le carte in regola.
Sono molto fiducioso – associa l’esperto tecnico Fabiano Centofani – dopo il miracolo della scorsa stagione ottenuto con l’aiuto di tutto il gruppo che ha creduto nell’impresa fino all’ultimo secondo dello spareggio, partiamo senza dubbio con un altro stato d’animo. Lo staff organizzativo a mio avviso ha rinforzando l’organico nei ruoli chiave, conosco tutti i giocatori che ho a disposizione “vecchi” e nuovi, da un mese e mezzo tutto il collettivo ha lavorato perfettamente, siamo in corsa per il passaggio del turno in coppa, iniziamo questo campionato con l’obiettivo di essere una delle protagoniste del girone.
Di diverso parere sembra essere il direttore Sportivo dei ducali Cristiano Trasatti, la nostra politica e obiettivo principale – accomuna il diesse – è racchiusa in una parola sola, quello di migliorarci rispetto a quella passata, in questi sei anni ci siamo riusciti e tutto quello che verrà in più è sempre guadagnato. Abbiamo riconfermato alla guida tecnica il duo Bertoli-Grandetti, nostri indiscussi e affidabili condottieri, dove crediamo anche nella prossima avventura il loro lavoro. Dopo l’ottimo successo che ha suscitato nei giorni scorsi la presentazione della squadra, dove in una piacevole serata il glorioso passato e futuro del “nostro” calcio si sono uniti, ora attendiamo che arrivino i soliti straordinari risultati.
Un cenno alle pretendenti alla vittoria finale di questo spero avvincente campionato, nella prima fila della griglia metto la Torrelaghese e il Corsanico, in seconda fila le lunigianesi Filattierese e Monti, seguite dall’Atletico Carrara e Ricortola, dietro tutte le altre.
I blasonati club storici della Lunigiana come il Filvilla e Monti inseguono l’obiettivo di minima che si chiama play off, l’inedita formazione giallo nera rinnovata da una corposa linea verde miscelata da elementi esperti in collaborazione da qualche mese con la Pontremolese si presenta ai nastri di partenza con una squadra inedita sicuramente alla ricerca della giusta forma concentrata a ripercorrere l’ottimo cammino lasciato dalla squadra che in due anni è arrivata alle finali per giocarsi il passaggio alla categoria superiore.
Il nuovo Monti non ha cambiato più di tanto il suo assetto rispetto al torneo scorso, solo tre innesti nel solido gruppo storico per la formazione di mister Nicola Bambini, soprattutto nei ruoli chiave, portiere difensore e centrocampista. I dragoni hanno iniziato con una vittoria in coppa la nuova stagione e domenica arriva al “Don Bosco” niente meno che i versiliesi della Torrelaghese, senza dubbio test per capitan Terenzoni e compagni da prendere con le super molle.
Il sodalizio più accreditato dagli addetti ai lavori di tutto l’entourage della categoria è il Corsanico, dove i collinari per il terzo anno consecutivo si apprestano a disputare. Il D.G. Alessandro Crovara non si nasconde, in virtù di un sontuoso mercato estivo ha costruito e allestito una vera e propria “corazzata”, oltre al cambio della conduzione tecnica da Farnocchia si passa all’esordiente tecnico Tommaso Breschi, gli “orange” hanno rinnovato tutti i reparti.
Vestiranno la casacca arancio-bianca nomi di spessore come il fantasista ex Seravezza Michael Corsinelli, il portiere Alessandro Taffi, il centrale difensivo Andrea Matrone, i centrocampisti Fabio Perregrini e Michele Bertuccelli, per concludere con gli attaccanti Ex Torrelaghese Gianni Florio, ex Bargecchia la punta esterna Andrea Lazzareschi e dal Atletico Forte dei Marmi il centravanti Lorenzo Bigicchi

Programma gare di domenica 17 settembre 2017 (inizio ore 15,30)
Filattierese-Corsanico (“La Selva”, Giuseppe Scire di Pisa)
Fivizzanese-Versilia calcio (“Comunale”, Luca Covassin di Pisa)
Forte dei Marmi-Filvilla (“Aliboni” via Versilia, Jonathan Grementieri di Lucca)
Fortis Camaiore-Unione Montignoso(Camaiore, Marco Ferrari di Pisa)
Lido di Camaiore-Monzone 1926 (Via Kennedy, Marco Buccheri di Pisa)
Monti-Torrelaghese (“Don Bosco”, Giuseppe Merlino di Pontedera)
Ricortola-Migliarino Vecchiano (“Comunale” Ricortola, Lorenzo Passaglia di Lucca)
Unione Quiesa Massaciucc.-Atletico Carrara (“D.Bianchi”, Matteo Maccanti di Pisa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure