Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 21 Ottobre - ore 23.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fuori Regione, la guida al prossimo turno in II Toscana

Tirrenia-Filvilla è il big-match di giornata. Ultima chiamata per la Palleronese nel derby con la Filattierese.

Fuori Regione, la guida al prossimo turno in II Toscana

La Spezia - In attesa dei quattro recuperi dell’avvincente campionato di seconda categoria, dove la classifica attualmente risulta incompleta sia nei piani alti che nelle altre zone in particolare nei pressi dei play out, il girone prosegue con il quinto turno che si preannuncia parecchio intrigante e suggestivo.
La neo capolista Tirrenia tornata rafforzata dal successo sul Poveromo è chiamata a respingere le insidie del Filvilla, caduta clamorosamente nel derby con il Monti.
Nel match-clou della giornata Lopez e compagni tenteranno di allungare sull’ex leader,dove il confronto dei Ronchi è aperto ad eventuale “tripla” visto che i giallo neri di Francesco Leone vantano ben sette successi esterni. Quindi l’esito del big-match potrebbe modificare ulteriormente le posizioni di vertice, nell’eventuale affermazione dei giallo blu il team di Paolo Alberti staccherebbe ulteriormente i concorrenti di Villafranca dalla vetta. In caso di pareggio rimarrebbe tutto invariato, ma attenzione da temere ci sono le altre due antagoniste come la Torrelaghese e il Monzone che hanno una gara in meno. Nell’eventualità di un possibile successo dei giallo neri, si assiste ad un nuovo sorpasso, anche con questo esito bisognerà aspettare in ogni modo i verdetti dei recuperi della prossima settimana.
L’altra seconda piazza nelle mani dei versiliesi di mister Lazzarini salirà al comunale di Fivizzano intenta a uscire dalla sfida con i medicei con un risultato positivo, contemporaneamente interessata al match di via dei Lecci. Stesso obiettivo pure per il Monzone che sarà ospite del Corsanico,tutte e due le squadre fermate dal maltempo, dovranno dosare le forze in previsione delle tre gare in programma in una settimana. Il corsanico di mister Farnocchia in serie utile da tre vittorie consecutive è concentrato per cercare di inserirsi nel girone dei play off, obiettivo non proibitivo visto anche il match-ball a disposizione nel recupero esterno con il Ricortola la prossima settimana.
Il Poveromo di mister Bertelloni incassato il k.o. inflitto dalla Tirrenia, riparte con intatta prospettiva, se la vedrà alla “Fossa” con l’autentica sorpresa del campionato,dove il club di Bigarani stà raccogliendo solo consensi positivi. Rimane la certezza - fa sapere Fabrizio Marselli – che la nostra è una squadra di crescita e quindi l’inserimento gradatamente di giovani molto interessanti è sicuramente il principale fattore degli nostri obiettivi.
Il Monti che non ti aspetti, il bottino pieno nei due recenti derby ha rilanciato le quotazioni e perché no le ambizioni dei dragoni, il nuovo gruppo in campo imbottito da giovani di valore da varie partite si è rivelato affidabile, la squadra, nonostante che siamo alla quinta di ritorno ha ritrovato quell’equilibrio che gli è mancato in tante occasioni, ora l’organico sà anche soffrire e dare ampie garanzie per il proseguo del torneo. L’immediata riprova è già domenica prossima sul rettangolo di Putignano, i dragoni sono ospiti dei pisani dello Sporting di mister Taccori, quest’ultimi coinvolti nella zona play out dall’undicesima giornata. Da segnalare che prima della sosta forzata di sette giorni fa con la Torrelaghese i nero azzurri hanno fermato tra le mura amiche niente meno che l’ex capo classifica Filvilla.
Un turno insidioso attende i nero verdi del Ricortola impegnati sul sintetico di Camaiore opposti alla Fortis, quest’ultimi posizionati al confine della zona pericolosa, i giallo blu di mister Orsetti non si faranno sfuggire l’occasione di agganciare in classifica la compagine di Panesi & soci, mettendo nel mirino la salvezza diretta.
Un big-match molto atteso dalle due protagoniste è quello in programma al “Lombardi” di Pallerone tra i granata di Maurizio Tesconi e la Filattierese. Nello scontro “fraterno” tra due “cugine” oltre il prestigio del derby senza dubbio in palio ci potrebbero essere le sorti dell’intera stagione. Tutte e due le squadre aspettavano questa gara, con identico obiettivo della sfida paesana, cioè la vittoria. Dal quartier generale dei giallo verdi per voce del vice presidente Leonardo Cervara fanno sapere che la strada intrapresa dopo gli innesti nel mercato invernale è quella giusta, - il convincente successo con la Fortis- associa il dirigente - ha riacceso le speranze di poter ridurre il gap attuale, il conto alla rovescia è partito molto in ritardo, sotto l’aspetto del piano del gioco della squadra c’è sempre stato, la condizione atletica è ottimale e non aspettiamo altro che fare punti che servono alla nostra causa. In settimana - conclude Cervara – ci siamo preparati bene, andiamo a Pallerone per i tre punti, anche se non sarà facile, crediamo da sempre nel “lavoro” del nostro mister. I derby sono sfide sentite da entrambe le sponde, hanno sempre un fascino speciale, partite particolari sotto tutti i punti di vista, un episodio può determinare l’esito finale della gara e contemporaneamente dare una svolta al percorso stagionale.
In casa dei granata è d’obbligo interrompere la serie negativa che dura addirittura dalla gara di andata (5^a giornata del lontano 16 ottobre 2016) gli unici tre punti conquistati proprio con i “cugini” di Filattiera. La Palleronese sulla carta ha a disposizione due partite, compreso il recupero a metà della prossima settimana a Monzone, quattro sono i punti di ritardo nei confronti della Filattierese, quindi si prospetta un’impegno non proibitivo per i ragazzi di mister Maurizio Tesconi che faranno di tutto per cercare di scavalcare i rispettivi contendenti. Il nostro pre partita, in particolare la nostra intatta concentrazione – accomuna mister Tesconi – è la stessa che possedevamo per la sfida di Monzone, mentalmente siamo consapevoli di quello che ci attende, ridico che nei novanta minuti ci giocheremo una buona parte di campionato. La squadra – termina l’allenatore dei granata - metterà sul campo tutte le carte a disposizione, intenta a portare a casa i punti necessari per lasciare dopo tanti mesi l’ultimo posto della classifica.

Programma gare e arbitro di domenica 12 febbraio 2017 (ore 15,00)
Atletico Carrara-Poveromo (“Fossa”,Gennaro De Santis di Empoli)
Corsanico-Monzone (Bargecchia,Federico Mannini di Prato)
Fivizzanese-Torrelaghese (Comunale, Tommaso Loreto di Empoli)
Fortis Camaiore-Ricortola (Camaiore,Daniel Tridico di Prato)
Migliarino V.-Lucca calcio (Comunale Migliarino, Alexander Turta di Piombino)
Palleronese-Filattierese (“Lombardi “,Danilo Ricci di Pisa)
Pisa Sporting Club-Monti(“Arno” di Putignano,Alessio Agostini di Lucca)
Tirrenia-Filvilla (Ronchi,Amerigo Calonaci di Empoli)

Definiti gli orari dei recuperi fissati per il giorno mercoledi 15/02/2017
Torrelaghese-Pisa Sporting Club (“Bozzano” ore 15,00)
Ricortola-Corsanico (Ricortola, ore 20,30)
Lucca calcio-Fivizzanese (S.Maria a Colle, ore 15,00)
Monzone-Palleronese (“Giannetti” ore 15,00)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure