Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 22 Maggio - ore 19.13

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fuori Regione, la guida al prossimo turno in II Toscana

Fari puntati sulla sfida Filvilla-Tirrenia, la Torrelaghese aspetta alla finestra. Fabrizio Marselli dell'Atletico Carrara elogia i prodotti del settore giovanile.

Fuori Regione, la guida al prossimo turno in II Toscana

La Spezia - Entra nel vivo il campionato di seconda categoria apuo lunigianese, il quinto turno è rappresentato da una seri di scontri-verità sia per il vertice e per le parti basse della classifica. Senza dubbio spicca il big-match in programma al “Bottero” di Villafranca, dove sale la capolista Tirrenia, forte del primato e dell’invidiabile momento di grande forma che ha caratterizzato questo inizio di stagione. I giallo neri di Francesco Leone rinfrancati dalla vittoria nel derby di Monti hanno la possibilità in caso di vittoria di scavalcare il team di Paolo Alberti ma di andare in vetta al girone. Il nuovo probabile primato, come è successo in parte nella scorsa domenica, è insidiato da un’altra concorrente come la Torrelaghese di mister Lazzarini. I versiliesi ospitano al “Rontani” di Bozzano un’ostica Fivizzanese, reduce dalla divisione dei punti nel confronto casalingo con il Lucca calcio di sette giorni fa. I giallo viola sono alla caccia del secondo successo interno, ma le attenzioni sono tutte concentrate allo scontro di vertice del “Bottero”.
Nella gran bagarre di incroci nei piani alti potrebbe inserirsi l’Atletico Carrara dei Marmi, vera rivelazione di questa prima parte del campionato, i nero azzurri guidati da Sergio Bigarani usciti a testa alta dal confronto settimanale di coppa toscana, dove hanno fatto soffrire niente meno che la capolista Tirrenia, stanno percorrendo in positivo il programma e progetto stilato dalla dirigenza della società “carrarina”. Il nostro scopo – sottolinea il responsabile del settore dilettanti Fabrizio Marselli – è principalmente basato nel far cresce sin dalle prime fasi che il calciatore deve percorrere fino alla maturazione completa. L’obiettivo dell’Atletrico Carrara da vari anni è ben chiaro, costruire in tutte le sue forme il giovane calciatore sino alla maturazione richiesta. L’esempio più lampante è stata la gara di coppa dove nelle file della prima squadra orbitavano molti giovani provenienti dal nostro settore giovanile, impiegati giovani della classe 97,98,99. Il fattore di avere la squadra juniores è di fondamentale importanza, significa che la grande mole di lavoro a monte degli staff tecnici stà portando i frutti sperati. Attingere dal proprio vivaio - conclude Marselli – è già una grande vittoria della società, in questi ultimi anni di “magra” per il calcio non solo dilettantistico è di vitale importanza possedere un settore giovanile, fa piacere vedere il proprio prodotto raggiungere con graduali passi la meta prefissa. In tempi non sospetti. Evitare spese improponibili sono le soddisfazioni che tutti gli addetti ai lavori vorrebbero, attualmente il gruppo risponde presente, la sfida che ci attende con il Poveromo ai Ronchi è l’ennesima tappa di partenza per il nostro progetto, la partita di coppa ne è stata la dimostrazione.
A proposito della compagine “massese” del Poveromo nonostante sia uscito sconfitto dal confronto-clou a Tirrenia, è intenzionata a riscattare lo stop, però contro la “giovane” Atletico Carrara l’impegno è da “prendere” con le dovute molle.
Grande attesa per il test che attende la sfida in programma nella Valle del Lucido tra il Monzone e il Corsanico, i due team sono divisi da una sola lunghezza, i granata di Fabiani sono chiamati a dare continuità alle loro ambizioni, per gli ospiti lucchesi dove il cammino è stato piuttosto lento ma positivo, condito da tre pareggi e una vittoria, salgono al “Giannetti”con la convinzione di restare “agganciati” al carro delle prime posizioni.
In cerca di continuità per il Monti di Nicola Bambini, fattore che è stato interotto solo allo scadere con i “rivali” del Filvilla nel derby, si dice fiducioso del proprio collettivo il tecnico dei dragoni in vista della seconda gara consecutiva interna contro la matricola Pisa Sporting Club.
A distanza di pochi giorni alla “Selva” di Filattiera il calendario ripropone la sfida tra le ultime della classe con la Palleronese, in coppa hanno prevalso i locali di Borotti, mentre per la formazione del duo Giorgi-Lorenzelli sarebbe anche ora di prendere qualche punto, lo zero in classifica “grida” vendetta.
Conclude il panorama della quinta giornata le interessanti sfide in terra lucchese tra il Lucca Calcio e i pisani del Migliarino Vecchiano, invece a far visita a Panesi e compagni arriva in via delle Pinete la Fortis Camaiore.

Programma gare 5^a giornata e arbitri designati (domenica 16 ottobre inizio ore 15,30)

Filattierese-Palleronese (“Selva”,Federico Landucci di Pisa)
Filvilla-Tirrenia (“ Bottero”,Alessio D’Andrea di Luicca )
Lucca calcio(S.Maria a Colle, Emiliano Palermiti di Livorno)
Monti-Pisa Sporting Club (“Don Bosco”,Michele Ianniello di Lucca)
Monzone-Corsanico (“Giannetti”,Simone Motronini di Viareggio)
Poveromo-Atletico Carrara (“Ronchi”,Gianni Ghelardini di Viareggio)
Ricortola-Fortis Camaiore(Ricortola,Arli Veli di Pisa)
Torrelaghese-Fivizzanese(“Bozzano”,Giulio Maria Pocarita di Empoli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure