Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 28 Aprile - ore 23.01

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fuori Regione, la Tirrenia di bomber Panesi aggancia la vetta

Bene Filattierese e Filvilla che compiono due importanti blitz esterni. La Palleronese festeggia il 4° punto del torneo. Ragonesi fermato dalla traversa. Il 13 Aprile la finale di Coppa Tau Calcio - Tirrenia.

Fuori Regione, la Tirrenia di bomber Panesi aggancia la vetta

La Spezia - Il turno pre pasquale ha riservato le “previste” sorprese, la Torrelaghese di mister Lazzarini passa sotto le forche caudine a Monzone dopo aver ribaltato il risultato allo scadere rischiava di uscire dal “Giannetti” sconfitto, la bocca da fuoco granata Yari Ragonesi allo scadere colpisce la traversa e rimanda ad altra gara l’impresa. Chi beneficia del “favore” sono i giallo blu di Paolo Alberti, che passano sui collinari del Corsanico con il minimo scarto ma quanto basta per riprendersi la vetta dopo otto giornate di inseguimento. Il Filvilla targato Tiziano Cassiani torna dal confronto con il Poveromo con i tre punti in tasca agganciando in seconda posizione i cugini del Monzone entrambi a meno quattro dalla coppia di vertice. Clamoroso è il pareggio interno della quinta in classifica, l’Atletico Carrara guidata da mister Sergio Bigarani, nonostante il nulla di fatto con i lunigianesi i nero azzurri allungano di un punto sulla coppia Corsanico-Monti.
Nella parte medio-bassa della graduatoria fanno punti il Ricortola sempre griffato Giorgio Panesi e la Fivizzanese che si divide la posta in palio con la Fortis Camaiore, per le tre squadre al momento è salvezza diretta.
Nei fondali del girone play out, il team di Fabianio Centofanti si aggiudica il delicato match in casa del Lucca calcio scavalcando la diretta concorrente Pisa Sporting Club.
La frizzante giornata numero 28^ ha regalato momenti di adrenalina pura, dai campi dove tutte le squadre si giocavano una buona fetta degli obiettivi ancora raggiungibili, non sono stati smentiti. Dalla valle del Lucido giungevano gol a raffica, al termine dell’atteso confronto tra il Monzone del dueo Damiani-Fabiani e i versiliesi di mister Lazzarini finiva in parità, davano via libera alle antagoniste impegnate in campi “caldi” come quello di Bargecchia e S.Maria a Colle.
Prosegue il prolifico momento la compagine di Alberti che rifila la quarta sconfitta stagionale (con le due di coppa comprese)agli “orange” di mister Farnocchia, la corazzata di Lopez & soci dopo aver raggiunto il primato si apprestano a rappresentare il girone di categoria Apuo-Lunigianese pronti per scrivere l’ennesima impresa e senza dubbio una pagina storica del sodalizio e del calcio dilettantistico sfidando il Tau Calcio Altopascio alle Due Strade di Firenze stadio G. Bozzi, orario d’inizio ore 15,30.
L’altra capolista Torrelaghese che ora divide il primato in coabitazione con la nuova arrivata Tirrenia ha visto sfumare il suo margine di vantaggio a 180 minuti dalla fine del campionato deve riconcentrarsi e ricaricare le batterie per il rasche finale. Le due settimane di pausa capitano a fagiolo, per l’indiscusso bomber Matrone e compagni vedono i gialloviola impegnati al mitico “Bottero” di Villafranca ospiti delle “vespe” tornate a respirare aria di alta quota. Senza dubbio le accreditate velleità dei versiliesi saranno messe a dura prova dal club del neo allenatore Cassiani.
Monzone..
Settimane di “passione” anticipate per Monti e Poveromo, le due squadre sono uscite battute dai loro rispettivi confronti, e vedono ridursi quasi a zero le speranze di poter ambire a qualche sorta di piazzamento.
I dragoni di mister Bambini rimediano la decima sconfitta del torneo, e praticamente disputeranno le rimanenti due partite all’insegna nel proseguire la strada della “linea verde”, lanciare nel palcoscenico dei dilettanti giovani dal promettente futuro, vedi qualche scampolo di gara al talentuoso attaccante Michele Polloni classe 99 nel match di Ricortola. In casa bianco celeste è gia tempo di bilanci e resoconti, oltre la matematica salvezza raggiunta in virtù degli ultimi successi tutti tra le mura amiche, la compagine veneliese ha disputato una stagione al di sotto delle aspettative e delle possibilità dell’organico a disposizione. Dopo il rompete le righe e meritati festeggiamenti (previsti per giugno/luglio)del 50° anno di vita del sodalizio si inizierà a programmare e costruire la squadra del prossimo anno.
Stessa sorte è toccata al Poveromo di mister Bertelloni, gli orange partiti con differenti progetti hanno dovuto fare i conti con molte e costanti traversie. Per la prima parte del torneo dove Conti & compagni sono sempre stati a ridosso dei piani alti, nel momento cruciale del campionato gli altalenanti risultati hanno compromesso con largo anticipo il cammino e le ambizioni di centrare almeno un minimo obiettivo. Nei due restanti impegni la “blasonata” compagine massese, dopo la trasferta in quel di Monti potrebbe risultare arbitro per il cammino definitivo della formazione giallo verde della Filattierese ospite dell’ultima giornata di campionato.
Esce con disinvoltura dalla secche dei play out il Ricortola di Rossano Brizzi, sfoderando una convincente prova per scongiurare il pericolo dei play out, l’eterno bomber Panesi trascina per l’ennesima partita i compagni nella corsia giusta, quella della salvezza diretta. Il dopo Pasqua dei nero verdi è improntato nella trasferta di Pallerone per chiudere senza eventuali code il campionato con i pisani dello Sporting.
Chiudiamo la panoramica del tredicesimo turno di ritorno con le “rilevanti” prestazioni delle due sorelle lunigianesi. Giustificato entusiasmo nel club di Filattiera, i ragazzi del mitico condottiero “Juary” Fabiano Centofanti al loro quarto risultato positivo, vedono realizzarsi il sogno fatto più volte. Si comincia a respirare un’aria diversa – associa il vice presidente Leonardo Cervara – i tre punti conquistati dai nostri ragazzi uniti al nostro inseparabile pubblico, ci rende contenti e ancor più convinti dei nostri mezzi a disposizione. La sosta come per diverse squadre arriva al momento giusto, si avrà il tempo giusto per recuperare qualche pedina dello scacchiere, e sicuramente ricompattare l’organico.Siamo consci che le due gare che ci attendono non sono delle più facili, Monzone alla “Selva” e l’ultima ai Ronchi con il Poveromo ci dirà dove arriveranno i nostri sforzi, durati tutto il girone di ritorno. Giungere agli spareggi nelle condizioni migliori – conclude Cervara- ci auspichiamo di disputare la gara della “vita” davanti ai nostri supporter, a nome di tutti i giocatori e la società tutta tengo a far pervenire un grosso “in bocca al lupo” al nostro calciatore Andrea Lastrucci “vittima” di un serio infortunio nella sfida con il Lucca calcio.
Aria di giustificata “festa” in casa dell’altra lunigianese, il fanalino di coda Palleronese, dove la formazione di mister Maurizio Tesconi ha conquistato il quarto punto del campionato, niente meno che nella mitica “Fossa dei Leoni” di Carrara, strappando un pareggio in piena zona Cesarini all’Atletico Carrara, quindi i granata di Ceccarelli & soci possono annerire la casella dei pareggi e trascorrere le festività pasquali in completa serenità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure