Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 21.22

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fuori Regione, il punto sulla II Categoria toscana

La Tirrenia ha le mani sul titolo. Il Ricortola vince a Pallerone e rimane in seconda. Fivizzanese un punto che è valso la matematica salvezza.

Fuori Regione, il punto sulla II Categoria toscana

La Spezia - Il penultimo turno dell’appassionante campionato di seconda categoria sta per chiudere i battenti almeno per le trenta sfide regolamentari, per quanto riguarda il vertice un segnale quasi netto è arrivato dal “Bottero” di Villafranca in Lunigiana dove la capolista Torrelaghese ha lasciato due punti pesantissimi per strada impattando con i giallo neri del neo mister Cassiani.
"Rispetto alla gara con il Poveromo ho visto dei miglioramenti" - accomuna il tecnico Tiziano Cassiani – "sotto tutti gli aspetti, a mio avviso non siamo ancora al meglio, spero di esserci nelle gare che contano. Il big match con la Torrelaghese dove riconosco che è più squadra che noi, mi ha fornito altre indicazioni per il nostro gioco, e sopratutto per alcune caratteristiche di alcuni giocatori che non conoscevo, il tutto in vista dei due/tre impegni da ottemperare…...mi auspico tre. Ritornando alla gara con i versiliesi, senza nulla togliere al team del collega Lazzarini, l’occasione per centrare i tre punti l’abbiamo avuta noi nel finale di partita. Pazienza ora ci aspetta un altro derby a Monzone, trasferta tutt’altro che facile, per riuscire a disputare la semifinale al “Bottero” l’unico risultato è quello di vincere al “Giannetti” con rispettivo sorpasso sui cugini, differentemente, la prima domenica di maggio ritorneremo nuovamente in riva al lucido."
Mantiene la vetta la Tirrenia di mister Paolo Albereti nonostante scesa in campo con una formazione rimaneggiata riesce ad avere la meglio sui pisani del Migliarino e molto probabilmente a staccare il secondo biglietto della stagione quello per il “viaggio” in prima categoria.
L’altra inseguitrice Monzone passa con il classico risultato all’inglese nel derby di Filattiera con il bis di Pisani e blinda per il momento la terza posizione, destino della sorte domenica prossima il calendario propone l’ultimo derby lunigianese del campionato al “Giannetti” proprio con i cugini del Filvilla. E con molta probabilità, visto il forte taglio della forbice, il derby della Valle del Lucido si dovrà quasi sicuramente ripetere nello spareggio play off.
La quinta forza del girone Atletico Carrara dei Marmi pareggia il secondo match ball consecutivo in alta lunigiana e si deve accontentare di un piazzamento davvero di rilievo per la prestigioso sodalizio carrarino.
Le due squadre che nella stagione hanno perso parecchi treni per rientrare in gioco, Monti e Poveromo hanno fornito una buona prestazione ricca di emozioni e sopratutto di gol. In casa dei dragoni c’è stata l’ultima partita di Wiliam Santini estremo difensore di spessore, cinque campionati con la bi celeste dove ha fatto vedere tutto il repertorio che un portiere come “Willy” è dotato, esperienza e sopratutto serietà. Uno dei più forti portieri di categoria in terra di lunigiana ha sfiorato le duecento presenze tra campionato,coppe e spareggi vinti e purtroppo anche persi è stato il curriculum indelebile del team presieduto dal veterano dei presidenti Cesare Carlotti.
Corsanico e Poveromo sono pronti a rilanciare la sfida alle concorrenti per il prossimo torneo, i collinari di mister Farnocchia non hanno ripetuto l’esaltante cavalcata dello scorso anno, in virtù dei numerosi infortuni e traversie varie verificatosi a pedine vitali della squadra lucchese nei momenti top del campionato. Però va riconosciuta una nota positiva agli “orange” attribuita dagli addetti ai lavori, Pellegrinetti & soci hanno espresso uno buon calcio, piacevole e spesso anche divertente, fattore alla quale il competente D.g. Alessandro Crovara dovrà fare sicuramente tesoro
Il Ricortola cala un poker alla Palleronese è si allontana dalla zona di pericolo definitivamente, i punti dalla quintultima sono diventati quattro fuori dalla portata dei pisani del Migliarino sconfitti dalla Tirrenia. Quindi viene premiato il grande sforzo dei nero verdi, un’efficace rincorsa durata otto interminabili domeniche presi per mano in tante occasioni dall’eterno Giorgio Panesi all’ennesimo obiettivo raggiunto.
Chi festeggia la matematica salvezza è la Fivizzanese della coppia Bertoli-Grandetti, tre punti sopra il Migliarino Vecchiano l’unica compagine che potrebbe raggiungere i medicei in classifica senza problemi per entrambi, ma la corposa forbice + 16 sui pisani dello Sporting e +14 sulla Filattierese ha certificato già un sicuro verdetto.
Il campionato invece per la Filattierese di mister Fabiano Centofanti, riserverà una coda, la sconfitta interna davanti ai propri sostenitori vede modificare il programma dei giallo verdi. Nell’ottica dei prossimi impegni la lotta per non retrocedere è aperta a tre compagini, sia i lunigianesi e le dirette concorrenti Lucca calcio e Pisa Sporting Club nell’ultimo turno cercheranno di cambiare l’ordine della classifica, con l’obiettivo finale quello di disputare la partita salvezza tra le proprie mura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure