Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Gennaio - ore 23.21

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fuori Regione, il punto sulla II Categoria toscana

La Tirrenia vola, cade il Filvilla e il Poveromo non va oltre il pari con la Fivizzanese. Filattierese e Palleronese ancora ferme al palo.

Fuori Regione, il punto sulla II Categoria toscana

La Spezia - Il terzo turno conferma una nuova capolista solitaria, è la Tirrenia di mister Paolo Alberti, passa con un penalty a metà ripresa sull’insidioso campo del Monzone, mentre non và oltre il pareggio il Poveromo tra le mura amiche contro una “viva” Fivizzanese. Delle tre ex squadre di vertice cade il Filvilla, imprevista sconfitta dei giallo neri ad opera della matricola Pisa Sporting Club, in virtù del “colpaccio” al Bottero i pisani lasciano l’ultimo posto della classifica. Si fanno sotto la Torrelaghese che nel secondo tempo cala un tris alla Palleronese, avanzano dopo le convincenti prove l’Atletico Carrara di Biagarani e il Monti di Bambini che si aggiudica il derby con la Filattierese.
Il big match della giornata era focalizzato su Monzone-Tirrenia, e così è stato, la formazione “massese” impone la propria personalità lanciando segnali chiari alle compagini concorrenti, uscendo dal “Giannetti” con i tre punti che gli permettono di restare in vetta solitari, tra sette giorni Kabasci e compagni intenti nel proseguire il momento magico sono attesi dal test-verità con i “cugini” del Poveromo.
Non riesce a tenere la leadership il Poveromo, il collettivo di Bertelloni le ha tentate tutte pur di ottenere i tre punti in palio, dopo essere stati raggiunti ad inizio ripresa dai ducali, è il legno della porta a negare la gioia del gol vittoria al neo entrato Giovannini. Nonostante l’assenza del bomber Diouf, la retroguardia lunigianese ha retto l’impatto di Gassani & compani, il primo punto conseguito in esterna dai ragazzi del duo Bertoli-Grandetti contro una delle candidate alla vittoria finale, è di buon auspicio per il proseguo dell’avvincente torneo.
Si affaccia nelle parti alte della classifica la Torrelaghese di Lazzarini, dopo un primo tempo con poche note di rilievo, il tecnico versiliese nel secondo tempo apporta qualche modifica al l’assetto tattico della squadra, i frutti sono arrivati immediati, decidono il match la doppietta di Angeli e l’eurogol nel finale di Florio con un gran tiro dal limite. I “giovani”granata lunigianesi incamerano la terza sconfitta in altrettante partite, prima che la situazione diventi pericolosa, i responsabili della parte tecnica Giorgi-Lorenzelli sono chiamati ad intervenire nei settori cardini della squadra, lavorare sodo durante la settimana e acquisire in tempi brevi la mentalità giusta che richiede la categoria.
Cade il Filvilla, inaspettato stop interno, l’ex capolista non è riuscita a raddrizzare il confronto messosi subito in salita per la partenza a razzo dei pisani dello Sporting nella prima frazione di gioco,classica scivolata di percorso è l’unico commento in casa delle “vespe”.
Nella ripresa i numeri sono tutti a favore dei giallo neri che praticamente “giocano” ad una sola porta, quella degli ospiti, una dozzina di occasioni nelle quali Guza aveva accorciato, tre legni colpiti e otto calci d’angolo, ma alla fine i tre punti sono andati ai pisani.
Se pur in coabitazione con l’Atletico Carrara e Corsanico sale di parecchie posizioni con veduta posto nei play off il Monti targato Bambini, la preziosa doppietta di Leonardo Cantoni messa a referto nel secondo tempo ha spento gli intenti della Filattierese.
Alla “Selva” dove è andato in scena l’ennesimo derby in terra lunigianese (terzo consecutivo per i dragoni), Terenzoni e soci iniziano ad assimilare e a mettere in opera i temi tattici del tecnico di Soliera. E’ stata sancita una forma di rivincita nei confronti della cugina Filattierese, la formazione di Marco Borotti aveva estromesso dalla coppa il Monti e dai dragoni aveva ricevuto il lasciapassare per il passaggio del turno successivo. Bellini e soci hanno resistito un solo tempo, porgendo i fianchi più volte ai quotati “veneliesi”, saliti a Filattiera con un solo obiettivo.
Entrambi vittorie salutari sia per l’Atletico Carrara e il Corsanico, i nero azzurri di Bigarani si aggiudicano il derby provinciale in via delle Pinete con i sigilli di Luzzoli, Marchini e Lazzari, i nero verdi che riproponevano il bomber Panesi alla sua prima apparizione aveva temporaneamente ristabilito le sorti, il tutto è accaduto nei primi quarantacinque minuti.
Di rilievo il primo successo della stagione ottenuto dagli “orange” del Corsanico, che fà suo il derby tutto “lucchese” con una prestazione convincente espugnando il campo di S.Maria a Colle, al vantaggio siglato a metà ripresa dal neo acquisto Pellegrinetti, la formazione collinare di Farnocchia, nel finale non sfrutta la ghiotta occasione per raddoppiare, dagli undici metri Bertini spreca il penalty.
Primo sorriso del campionato per la matricola Migliarino Vecchiano che tra le mura amiche batte con il classico risultato all’inglese il “lucchesi” della Fortis. Camaiore. I tre punti conquistati dalla formazione pisana, guidata dal tecnico Chelotti gli permettono di abbandonare i fondali della classifica, lasciandosi alle spalle ben sei squadre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure