Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Novembre - ore 08.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fuori Regione, focus sul Mulazzo

Il D.s. Michele Ghelfi : Campionato difficile ,una salvezza senza affanno, poi tireremo le somme a fine torneo.

Fuori Regione, focus sul Mulazzo

Groppoli - Nel mitico “Calani” è iniziata la nuova stagione del Mulazzo, dove il club rosso blu ha accolto festosamente l’ammissione al campionato di seconda categoria, comincia il terzo anno di attività per il sodalizio presieduto da Paolo Marconi coadiuvato da un coeso e organizzato staff dirigenziale. Per il secondo anno consecutivo è stato confermato come allenatore Fabio Bellotti, dove nella scorsa stagione ha condotto i “mulazzesi” alla finalissima play off contro i cugini dell’Atletico Podenzana dopo una tiratissima stagione mantenendo costantemente le posizioni di vertice.
Quasi immutata la rosa dello scorso campionato quali :Portiere Andrea Leri, i difensori Angelo Franchini, Filippoo Boggi, Francesco Mariani, Lorenzo Bergamaschi, Riccardo Caroli, Luca Ribolla, Luca Vannini, Cristian Timofte, i centrocampisti Lamin Cham, Alessandro Luppi, Jacopo Uberti, Ahmed El Attifi, Alessandro Ricci, Dgmoughi Essalama Mouad, gli attaccanti Sebastian Baciu, Michael Giovannoni, Lorenzo Gussoni, Jamal Es Sahraoui, Piero Del Rio.
A vestire la casacca rosso blu per l’inedito campionato sono arrivati un mix di giovani ed elementi esperti come Samuele Sordi, Manuel Surace e Matteo Tamagna dalla limitrofa Pontremolese, Marco Zoppi(ex Filattierese),Fabio Luccini (Monti), Daniele Zuccarelli (Filattierese),Matteo Tamagna (Pontremolese), per quanto riguarda lo staff tecnico ritorno dopo l’esperienza con la Pontremolese il nuovo Direttore Generale Massimo Lecchini, confermato il direttore sportivo Michele Ghelfi , Gian Luca Piastri come preparatore atletico, invece Riccardo Micheloni tolta la maglia da giocatore sarà il team manager, Massimo Filippone sarà ancora il preparatore dei portieri.
Consolidato l’organigramma dirigenziale, al timone il dinamico presidente Paolo Marconi, coadiuvato dalla vice-presidente Alice Uberti, per la parte amministrativa in sella il fattivo segretario Riccardo Gussoni, con l’addetto alle comunicazioni Gianluca Marconi.
Nutrito è rimasto il gruppo dei consiglieri e dirigenti che seguono costantemente l’attività della squadra come Andrea Boggi, Fabrizio Balestracci, Davide Agreto, Davide Galli, Simone Barbieri, Luciano Filippi, Giorgio Agostinelli, Mattia Leoncini, Alessio Tartarelli, Roberto Ruzza, Giacomo Pedinotti.
L’attività ufficiale del team di mister Fabio Belloti inizia domenica 2 settembre con la prima gara dei triangolari, mini gironi relativi alla coppa toscana di categoria, il Mulazzo è inserito nel secondo raggruppamento con le “cugine” Monzone e Fivizzanese strapaesane come antipasto in vista dei storici derby di campionato.
Proprio in tema di derby traccia un’analisi in vista della nuova stagione il direttore Sportivo Michele Ghelfi : “Questo campionato si annuncia fantastico specialmente nel nostro comprensorio, la fortuna di avere a calendario molte sfide interne, le squadre sono ben sette, quindi sei derby che rispolverano pagine storiche del calcio lunigianese, due finali particolari che nessuno vuole mai perdere. Essere sconfitti nelle strapaesane in certi contesti si ha la paura di fare brutta figura, dove il campanilismo non è mai tramontato , un componente da non sottovalutare. Per quanto riguarda il campionato che andremo a disputare con le sue protagoniste, vedo ben attrezzate la Filattierese e Filvilla, hanno annoverato i loro organici completati da giocatori che fanno senza dubbio la differenza in queste categorie con la prospettiva di far il salto di categoria. Nelle altre squadre nel massese e in versilia risuonano i nomi del Romagnano che vorrà risalire dopo un anno di purgatorio e lo Sporting Pietrasanta vista all’opera lo scorso anno. Gli obiettivi del nostro club, essendo stati ripescati come ultimi avremo addosso tutti gli occhi degli addetti ai lavori, sono quelli di salvarci senza affanno, non sarà di certo facile con il girone che si presenta. Cercheremo di fare più punti possibile sopratutto tra le nostre mura, non è la solita retorica di facciata, ma raggiungere la salvezza è sempre più difficile, che vincere a mio avviso il campionato. Una volta raggiunti i punti necessari , quindi primo obiettivo centrato, tutto quello che verrà oltre ci darà la spinta per altre ambite posizioni. Sono contento – conclude Ghelfi – del nostro mercato ma in particolar modo dell’operato del nostro mister, dove speriamo tutti che si ripeti il percorso dello scorso torneo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News