Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Marzo - ore 15.49

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fresta: "I mancati Play - Off spinta ulteriore per vincere il campionato!"

Parla il presidente dell'Arcola. "Alla pausa natalizia convinti che avremmo vinto. Cercheremo di tenere il gruppo storico unito anche in I Categoria" "Pedretti e Vigna valori aggiunti" "Corsa PlayOff aperta, noi daremo il massimo fino alla fine"

Fresta: "I mancati Play - Off spinta ulteriore per vincere il campionato!"

La Spezia - L'idea iniziale era quella di riportare una società calcistica ad Arcola dato che oramai da troppi anni mancava un sodalizio del comune arcolano nel panorama dilettantistico spezzino. Da un progetto di Domenico Oligeri, venuto purtroppo a mancare pochi anni dopo, Marco Maracci, Stefano Sgorbini, Elso Ricco, Domenico Nucera e dei calciatori Niccolò Maracci e Paolo Liotti nasceva nel 2013 l'Arcola. Chiamato inizialmente come calciatore Giuseppe Fresta si è ritrovato dopo pochi mesi a prendere in mano la neo nata società visto l'abbandono del progetto da parte dell'iniziale presidente. La prima partecipazione al torneo di II Categoria è stata subito positiva e nel campionato "monstre" a 19 squadre centra subito i Play - Off venendo sconfitta in finale dal Beverino. In seguito la squadra partecipa sempre al torneo di II Categoria della Spezia arrivando sempre vicina alla qualificazione agli spareggi promozione senza riuscire a parteciparvi, ecco poi la fusione con la Garibaldina e l'attuale denominazione Usd Arcola Garibaldina. La scorsa stagione l'arrivo di mister Pedretti e un progetto triennale di conquista della I Categoria. Campionato vinto la scorsa domenica e salto storico nella categoria superiore, oggi ospite della nostra virtuale sala stampa è proprio il presidente dei granata "Beppe" Fresta.

Benvenuto sulle nostre pagine virtuali. Domenica scorsa avete ottenuto un successo agognato e giunto con ben quattro giornate di anticipo. Un commento a caldo sulla vostra stagione?

"Buongiorno ai lettori di Calcio Spezzino. Che dire, è stata una stagione assolutamente fantastica! Eravamo ottimisti fin da subito per il lavoro svolto insieme al nuovo D.s. Zampolini e a mister Pedretti che ha visto arrivare nuovi innesti di altissimo valore."

La stagione precedente, nonostante abbiate giocato un ottimo calcio, non eravate riusciti a qualificarvi ai Play - Off proprio all'ultima giornata. Su quella delusione è stato costruito l'odierno successo?

"Forse proprio la delusione di aver mancato i Play Off è stata la spinta in più che ci ha portati ad essere ancora più convinti del nostro valore e dell'obbiettivo che si poteva raggiungere, anche se comunque il nostro progetto era su base triennale. Quindi delusione si a caldo, ma poi sotto con il lavoro per continuare a miglioraci e ora godiamo i frutti del nostro lavoro."

Quando ha capito che avreste vinto il campionato?

"Già dopo la pausa natalizia. Siamo riusciti a tenere la giusta concentrazione e a portare a casa ancora più punti nelle prime cinque partita del ritorno rispetto al girone di andata. Poi dopo la vittoria sul Beverino abbiamo capito che eravamo veramente ad un passo dal titolo."

Avete tutto il tempo di lavorare alla costruzione della squadra che per la prima volta nella storia del vostro sodalizio affronterà la I Categoria. Che Arcola Garibaldina sarà?

"Il salto in I Categoria sarà un passo importante per tutti data la nostra prima esperienza, ma cercheremo di tenere il gruppo unito anche il prossimo anno. Per le conferme e gli acquisti ne riparliamo tra un paio di mesi e tu sarai il primo a saperli come sempre, per adesso ci godiamo fino alla fine questo di campionato."

Allora parliamo di questo campionato che terminerà la serie regolare tra un mese. Che torneo è stato?

"Oggettivamente è stato un campionato strano, poche squadre, poca certezza sul futuro e condizioni che hanno portato tutte le squadre partecipanti a fare grossi sacrifici per onorare il torneo."

Per mister Pedretti questo è il quarto alloro conquistato in II Categoria. L'allenatore, che in molti vi invidiano, è uno dei vostri segreti?

"Pedretti ha la capacità di migliorare un gruppo anche se da migliorare c'è poco, riesce a far esprimere il meglio a tutti. Per me è il top che si possa avere come mister e come persona. Fortuna doppia poi per noi perché insieme a Pedretti è arrivato Diego Vigna, persona seria, preparata e splendido amico di tutti."

Tutte le volte che ci siamo sentiti in stagione mi ha sempre parlato di un gruppo coeso come vostro punto di forza...

"Grande gruppo! Userò un termine forse abusato: una famiglia! Una famiglia che quest'anno ha anche ritrovato alcuni dei ragazzi protagonisti della primissima stagione dell'Arcola, prima di essere calciatori sono amici fuori dal campo. Questo ha fatto sì che negli anni si sia creato un clima sereno e un gruppo estremamente coeso."

Diamo ancora uno sguardo al campionato. Come vede ora la corsa ai Play - Off promozione?

"Credo che per la corsa agli spareggi per salire di categoria sia ancora tutto aperto, anche per i risultati a sorpresa che si leggono ogni domenica e vuoi per la voglia che hanno tutte le contendenti di ben figurare. Vedi ad esempio la Santerenzina che era partita male, ma ora è una delle squadre più in forma del torneo e che assolutamente non vuole mollare l'obbiettivo."

Sarete "arbitri" della griglia Play - Off. Volete tentare di chiudere la stagione da imbattuti come successe qualche stagione fa alla Bolanese di mister Tornar?

"Cercheremo di dare il massimo fino alla fine nel rispetto di tutte le squadre partecipanti, poi se finiamo da imbattuti sarà una soddisfazione in più in questa splendida stagione."

Siamo in chiusura, vuole aggiungere altro prima di salutarci?

"Volevo ringraziare tutti, dirigenti e ragazzi. Un ringraziamento va a Marco Maracci per l'impegno che ha messo nel creare e portare avanti questo progetto. A lui va l'in bocca al lupo per la sua nuova avventura. Volevo poi ringraziare anche tutti i ragazzi che in questi anni sono stati nostri giocatori perché tutti hanno dato un grosso contributo per la nostra crescita, e poi voglio ringraziare anche te Guido e tutta la redazione di Calcio Spezzino che ci sopportate anche quando siamo un po' pesanti nei vostri confronti. Grazie veramente a tutti e... Vamos Arcola!"

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News