Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Maggio - ore 11.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tarasconi: "Dobbiamo sempre andare in campo per vincere"

Parola all'allenatore salesiano. "Dove arrivare lo valuteremo tra qualche partita. Rivasamba? Sono fortissimi, ma diremo la nostra" "Magra rivelazione, mi aspetto molto dal Cadimare" "Con Valletta e Pannone il salto di qualità, ma anche Nicolini"

Tarasconi: "Dobbiamo sempre andare in campo per vincere"

La Spezia - Dopo la grande salvezza ottenuta subentrando a stagione in corso senza neanche passare dai Play - Out nello scorso campionato quest'estate per mister Marco Tarasconi era ovviamente arrivata la conferma sulla panchina del Don Bosco Spezia. I salesiani ripartivano questa estate l'obbiettivo di centrare una salvezza un po' più tranquilla, ma a quasi due terzi del nuovo campionato i rossoneri si sono imposti come squadra rivelazione del torneo. La vittoria ottenuta domenica scorsa in casa del Colli Ortonovo ha proiettato i ragazzi dell'ex Spezia Calcio in quinta posizione, prima formazione tra le spezzine. A tre giorni da quell'esame di maturità che sarà il match contro la capolista Rivasamba abbiamo ospitato nella nostra virtuale sala stampa l'allenatore salesiano per porgli qualche domanda.

Mister benvenuto sulle nostre pagine virtuali. Allora siete quinti in classifica ad un punto dal quarto posto e miglior spezzina al momento. Si poteva chiedere di più a queste prime 19 giornate?

"Buongiorno Guido e un saluto ai lettori di Calcio Spezzino. Devo dire che i ragazzi stanno facendo un ottimo campionato, forse anche aldilà delle nostre più rosee previsioni."

Partiti inizialmente con l’obbiettivo della salvezza dopo quasi due terzi di campionato avete alzato le aspettative? Dove può arrivare il suo Don Bosco??

"Il Don Bosco deve continuare a fare quello che sta facendo tutte le domeniche andando sempre in campo per vincere. Gli obbiettivi e dove potremo arrivare lo valuteremo tra quattro o cinque partite."

Quest’anno ha potuto contare fin dalla prima giornata su Pannone e Mattia Valletta. È uno dei segreti della vostra stagione? E quali sono gli altri?

"Sicuramente Valletta e Pannone con noi dall'inizio ci hanno fatto fare quel salto di qualità ulteriore, ma non dimentichiamo anche la crescita di molti ragazzi. Primo tra tutti quel Nicolini che con Ibba e il nostro capitano Ferdani formano una linea mediana di assoluto valore per la categoria. Per noi è molto importante valorizzare i tanti giovani che escono dal nostro florido Settore Giovanile, riuscire ad utilizzarne alcuni in pianta stabile in Prima Squadra è sicuramente motivo di vanto e orgoglio per tutta la società."

Con il Colli Ortonovo è arrivata una vittoria importantissima in termini di classifica. Che partita è stata?

"E' stata una partita giocata bene da parte nostra senza rischiare nulla. Una volta che siamo riusciti a sbloccare il risultato la gara si è messa in discesa. Credo che abbiamo vinto in maniera meritata."

Domenica una sorta di esame di maturità quando al "Cimma" arriverà la capolista Rivasamba. Come state preparando la partita è che sfida si aspetta?

"La stiamo preparando come qualsiasi altra gara. Sarà una partita durissima perchè loro sono veramente forti, ma noi penso che lotteremo su ogni pallone. Credo che potremo fare bene anche contro di loro."

Come giudica questo campionato di Promozione?

"E' un bel campionato, sicuramente difficile. Penso che le prime tre squadre si giocheranno la prima posizione in classifica e parecchie altre le restanti due posizioni Play - Off."

Guardiamo a casa nostra: tra le spezzine quale l'ha stupita maggiormente in positivo?

"Tra le spezzine sta sicuramente facendo un campionato molto positivo il Magra Azzurri di mister Paolini. Aggiungo che dopo il mercato invernale ci si attende sicuramente molto dal Cadimare."

La regola dei Fuori Quota così come è ora pensa che abbia ancora un senso?

"Io credo che il ragazzo bravo giocherebbe lo stesso, ma capisco che per limitare i costi e per ringiovanire le rose possa anche essere una regola utile."

Prima di salutarci vuole aggiungere qualcosa?

"Vorrei approfittarne per fare un grosso saluto e ringraziare il mio collaboratore Matteo Staglioli che mi sta dando un grosso aiuto per raggiungere i nostri obbiettivi."

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News