Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Aprile - ore 22.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Giudice Sportivo, multa e sei squalificati per il Borzoli

Multate anche Casarza Ligure, Cadimare e Don Bosco Spezia. Quattro giornate a Coppello del Casarza Ligure. Sono ben 15 gli squalificati, mentre in cinque entrano in diffida

Giudice Sportivo, multa e sei squalificati per il Borzoli

La Spezia - Dopo la conclusione del girone di andata e in vista della prima giornata di ritorno queste le squalifiche comminate dal Giudice Sportivo nel campionato di Promozione della Liguria Girone B.

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA' - AMMENDA Euro 650,00 e DIFFIDA

CASARZA LIGURE - Per il comportamento dei propri sostenitori i quali, per tutta la durata della gara, rivolgevano al ddg ripetute espressioni minacciose ed ingiuriose, alcune delle quali di stampo pesantemente omofobo; dal 41' del 2º t., tale comportamento proseguiva anche nei confronti di un AA, il quale veniva fatto oggetto di insulti e minacce, nonché colpito da liquido, che si rivelava essere birra. Gli stessi sostenitori, a fine gara, si ammassavano contro i due cancelli di ingresso agli spogliatoi, proseguendo ad urlare insulti e minacce all'indirizzo della terna e lanciando in direzione dei dddg, una bottiglia di acqua piena;una volta che la terna era entrata nel proprio spogliatoio, il locale veniva fatto oggetto di colpi inferti al muro, alla finestra ed alla porta, sia con pugni, sia con calci e, congiuntamente, gli stessi sostenitori continuavano a profferire reiterate e pesanti minacce nei confronti della terna, che provvedeva a chiudere la porta a chiave. Dopo 5' di questo assedio, una persona tirava tre colpi fortissimi contro tale porta, sfondandola e, contemporaneamente, lanciando violentemente contro i dddg, e con l'intento di fare male, un flacone di disinfettante da 1,5 l., che colpiva l'arbitro ed un assistente senza procurare loro particolare dolore ed urlando, altresì, nei loro confronti una minaccia di morte. La stessa persona chiudeva, poi, di schianto la porta e fuggiva. Poco dopo gli arbitri aprivano la porta, per controllare la situazione esterna, accorgendosi del fatto che i due cancelli di cui sopra risultavano aperti, situazione che li induceva a richiudersi a chiave all'interno dello spogliatoio e a chiamare la forza pubblica, che giungeva dopo circa 20' ed effettuava i rilievi di rito. Uscendo dallo spogliatoio, la terna, accompagnata dalle forze dell'ordine, trovava nei pressi uno dei sostenitori che in precedenza aveva rivolto al ddg le maggiori minacce di morte, il quale, incurante della presenza della forza pubblica, continuava a profferire espressioni ingiuriose nei suoi confronti, per poi uscire dalla zona spogliatoi e radunarsi, assieme ad altri cinque sostenitori, all'uscita dell'impianto sportivo, dove i sei continuavano a schernire la terna con applausi e profferendo ulteriori, reiterate e pesanti minacce al suo indirizzo, tanto che la stessa doveva essere scortata dalla forza pubblica fino al casello autostradale. (Sanzione aggravata dal fatto che la dirigenza della società non ha minimamente adottato alcuna azione a tutela della terna arbitrale e che, anzi, ha, colpevolmente e volontariamente, lasciati aperti i cancelli di ingresso agli spogliatoi, consentendo, in tal modo, alla tifoseria -compresa la persona che sfondava, poi, la porta di quello degli arbitri- di entrare).

BORZOLI € 100,00 - Per il comportamento dei propri sostenitori che, fin dai primi minuti e per tutta la durata della gara, rivolgevano alla terna ed, in particolare, al ddg ripetute espressioni ingiuriose.

CADIMARE CALCIO € 100,00 - Per il comportamento dei propri sostenitori che, per tutta la durata del 2º t., rivolgevano in modo insistente espressioni ingiuriose nei confronti della terna arbitrale.

DON BOSCO SPEZIA CALCIO - € 75,00 Per aver consentito ad un proprio calciatore di indossare una maglia con numerazione difforme da quella indicata in distinta

A CARICO DI ALLENATORI - SQUALIFICA PER 3 GARE

PUSCEDDU GIAN FRANCO (BORZOLI)
Allontanato durante l'intervallo per reiterate proteste nei confronti del ddg, al termine della gara rientrava indebitamente nel recinto degli spogliatoi, continuando a protestare veementemente, con atteggiamento intimidatorio nei confronti della terna.

SQUALIFICA PER UNA GARA

CONSOLI MARCO (FORZA E CORAGGIO) - Allontanato

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO - SQUALIFICA PER 4 GARE EFFETTIVE

COPPELLO LORENZO (CASARZA LIGURE)
Calciatore di riserva, a gioco fermo, si alzava dalla panchina, procedendo minacciosamente verso un AA ed urlandogli ripetute espressioni irriguardose, proseguendo con pugni alla panchina; dopo l'espulsione, mentre usciva dal tdg, reiterava ulteriori insulti verso la terna, prendendo, altresì, a calci la rete di recinzione. (Infrazione rilevata da un AA)

SQUALIFICA PER 2 GARE EFFETTIVE

ESIBITI NICOLO (BORZOLI)
FERRERO ALESSIO (BORZOLI)
ANTONELLI DAVIDE (CADIMARE CALCIO)

SQUALIFICA PER 1 GARA EFFETTIVA

MENDEZ MARTINEZ RUBEN STEVEN (BORZOLI)
CUTUGNO NICOLO (CADIMARE CALCIO)
SALAS MENDOZA CARLOS ANDRES (CAMPOMORONE S. OLCESE)
STABILE ALESSIO (CAMPOMORONE S. OLCESE)
BARBIERI DAVIDE (CASARZA LIGURE)
MEDDA FEDERICO (CASARZA LIGURE)
SELIMI GERSI (DON BOSCO SPEZIA CALCIO)
CAPETTA ANTONIO (MAGRA AZZURRI)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO - SQUALIFICA PER 1 GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

D'AMBROSO MARCO (BORZOLI)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)

DODERO MATTEO (ATHLETIC CLUB LIBERI)
APRILE MATTEO (GOLFOPARADISOPRORECCOC.A.)
VALENTINI NICOLO (MAGRA AZZURRI)
MAZZINO GIACOMO (RIVASAMBA H.C.A.)
VOTTERO MATTEO (RIVASAMBA H.C.A.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News