Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Agosto - ore 20.36

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Undici metri di gioia rossobianca per Campagni

Il centrocampista spezzino risolve in favore della Forza e Coraggio una partita al cardiopalma contro la Goliardicapolis che cinque minuti prima aveva fallito un penalty

Undici metri di gioia rossobianca per Campagni

Genova - Una partita non adatta ai deboli di cuore. Così possiamo definire la sfida giocatasi ieri sul sintetico della "Bombonera" di San Desiderio. Un campo ostico dove le Furie Rosse non avevano mai vinto: la scorsa stagione infatti arrivarono un pari con il San Desiderio e una sconfitta proprio contro la Goliardicapolis, avversario odierno della Forza e Coraggio e squadra tra le più in forma del torneo insieme al Little Club G. Mora rivitalizzato dalla "cura Pandiscia". Le "Furie Rosse" hanno avuto il merito di crederci fino in fondo riuscendo ad ottenere tre punti pesantissimi. I "poliziotti" di Bolletini si affidano a Incerti - Sarno - Sattin, mentre parte dalla panchina l'attaccante classe '98 Novaresi neo acquisto dal Molassana Boero. Rosso bianchi che privi dell'infortunato Esposito e dello squalificato Cantoni schierano il tandem formato da un ritrovato Laudicina e Macera ispirati dalla fantasia di Pesare. In panchina i neo acquisti Milone, classe '99 arrivato in prestito dalla Fezzanese, e Fabio Bianchi ex capitano e bandiera dei "rivali" del Cadimare.
Spezzini che partono in avanti e al 5° tentano la conclusione da fuori con Fregosi, ma la sfera termina a lato. Al 10° bel contropiede dei locali che viene finalizzato da capitan Raso: la conclusione del difensore granata termina ampiamente sul fondo. Al 13° Scano prova la soluzione a giro, ma la sfera esce alla sinistra di Mozzachiodi. Al 15° FeC vicina al vantaggio: Campagni dal limite mira l'angolino, ma Briola è decisivo e con una super parata mette in corner. Al 28° ancora determinante il portiere locale che dice di no ad un piazzato di Pesare destinato all'angolino: dall'angolo seguente Campagni si ritrova la palla a pochi passi da Briola, ma spara incredibilmente alto. E' il preludio al gol che arriva al 32°: Laudicina scappa via sulla destra e serve un bel pallone al limite sul quale si avventa Pesare che a botta sicura manda la sfera alle spalle di Briola. Passano 7' e la Goliardica rimette la gara in parità: Sattin recupera palla, con gli ospiti che reclamavano la concessione di un fallo, supera Quaranta e di potenza manda la sfera alle spalle di Mozzachiodi. Si va al riposo sull'1-1.
Inizio ripresa che premia la Forza e Coraggio che al 55° torna in vantaggio: Laudicina calcia potente dal limite e trova una traiettoria che inganna Briola per il vantaggio dei rossobianchi. Nemmeno il tempo di esultare e la Goliardica trova il nuovo pari: angolo di Bonadies per la testa di Molinari che manda la palla nell'angolo lontano dove Mozzachiodi non può arrivare: 2-2. Al 72° ghiotta occasione per la Forza e Coraggio con Laudicina che, solo contro Briola, spedisce alto. Al 75° episodio chiave anche per la Goliardicapolis: Selimi stende in area Incerti e per il direttore di gara si tratta di calcio di rigore. Dal dischetto va capitan Raso che manda però il pallone alle stelle. La Forza e Coraggio ci crede e all'80° può, a sua volta, beneficiare di un penalty concesso per atterramento di Molinari ai danni di Stefanelli. Dal dischetto si presenta Campagni, Briola intuisce, ma non basta perchè il pallone termina in rete per la gioia dei supporter rossobianchi accorsi a San Desiderio nonostante il diluvio. Nel finale forcing amaranto, ma non succede più nulla. Terza vittoria consecutiva per la Forza e Coraggio che interrompe la striscia positiva della Goliardicapolis. Migliore in campo il centrocampista spezzino Campagni con la solita prova fatta di grande grinta e sacrificio in mezzo al campo e prendendosi anche la responsabilità di trasformare il rigore decisivo.

Tabellino

Goliardicapolis - Forza e Coraggio 2 - 3
Marcatori: 32° Pesare (F), 39° Sattin (G), 54° Laudicina (F), 60° Molinari (G), 80° [Rig.] Campagni (F)

Note: al 75° Raso (G) spedisce alto un calcio di rigore

Goliardicapolis: Briola, Libreri, Raso, Molinari, Di Meo, Scano (82° Pastorino), Sorlino (65° Filippone), Bonadies, Incerti, Sarno (68° Novaresi), Sattin. All. Bollentini
A disp: Grandinetti, Aprile, Dronti, Ferrara.

Forza e Coraggio: Mozzachiodi, Giancola, Fregosi, Palagi, Quaranta, Selimi, Stefanelli, Campagni, Macera (70° Bianchi), Pesare, Laudicina (85° Diamanti) All. Consoli
A disp: Nuzzello, Milone, Paparcone, Lenelli, Episcopo.

Arbitro: Sig. Codeglia (La Spezia)
Assistenti: Sig. Strazzulla (Genova); Sig. Mendoza (Chiavari)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News