Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Dicembre - ore 22.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tarros Sarzanese, respinto il ricorso per la squalifica di Lucchi

Tarros Sarzanese, respinto il ricorso per la squalifica di Lucchi

La Spezia - La Corte Sportiva D’Appello del Comitato Regionale Liguria della F.I.G.C., composta dai signori: rag. Marco Rovella (presidente), dott. Eugenio Marcenaro,avv. Alessio chiarla, geom. Renato Ferrando e p.i. Giovanni Parodi (componenti), con l’assistenza dell’ing. Roberto Lazzarino, rappresentante dell’A.I.A. Settore Arbitrale, nella riunione del 27 febbraio 2017 ha deliberato:

Prot. 40/cs – Ricorso S.S.D. Tarros Sarzanese SRL avverso la squalifica dell’allenatore Stefano Lucchi per cinque giornate. Gara Molassana Boero – Tarros Sarzanese del 19 febbraio 2017 Campionato Promozione.
C.U. n. 52 del 23.2.2017.

La Corte Sportiva d’Appello,

letti gli atti ufficiali ed il ricorso;
ritenuto che dagli atti ufficiali risulta che al 25° del 2° tempo l’arbitro, su segnalazione dell’assistente, allontanava dal terreno di gioco il signor Lucchi Stefano, allenatore della S.S.D. Tarros Sarzanese SRL, per reiterate proteste contro la terna; questi, allontanandosi, colpiva l’assistente con una spallata provocatoria che non gli causava dolore;
respinte le doglianze del sodalizio appellante basate su di una diversa esposizione dei fatti, e pertanto non idonee a vincere e superare il resoconto di gara, documento che, se redatto in forma chiara e coerente come nel caso di specie, costituisce, per norma, fonte di prova assoluta assistita da privilegio;
respinte la richiesta d’audizione del signor Lucchi perché non appellante diretto alla sua squalifica e quella d’escussione di testi perché il giudizio su fatti occorsi durante la gara avviene esclusivamente sulla base delle risultanze ufficiali;
ritenuta la sanzione inflitta in prime cure equa e appropriata all’infrazione commessa;

per questi motivi

delibera di non accogliere il reclamo e dispone l’incameramento della tassa non versata e addebitata in conto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure