Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 21 Luglio - ore 22.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Rosati: "Successo sul Rivasamba fondamentale, spero sia iniezione di fiducia"

Parla l'attaccate del Colli Ortonovo. "Il mio gol è stato pesante, ma dispiace per mister Del Nero" "Persi dei punti in maniera stupida" "Con Cucurnia mi trovo bene, ma ero legato anche a Rolla. L'assenza di Verona è pesante"

Rosati: "Successo sul Rivasamba fondamentale, spero sia iniezione di fiducia"

La Spezia - Ormai da nove anni difende i colori dell'Ortonovo prima, Colli Ortonovo ora, venendo riconosciuto come uno dei punti di forza dei rossoblu e come uno dei migliori attaccanti del campionato di Promozione. Insieme al compagno di reparto Verona forma uno degli attacchi più forti e completi del Girone B. Simone Rosati, un centinaio di reti con il sodalizio di Ortonovo, ha messo a segno domenica scorsa la pesantissima segnatura che ha riportato alla vittoria le "Fenici" spezzine e messo al tappeto la corazzata Rivasamba. Oggi è nostro ospite nella nostra virtuale sala stampa.

Benvenuto sulle nostre pagine virtuali Simone. Quanto può pesare sulla vostra stagione il tuo gol vittoria con il Rivasamba?

"Buongiorno Guido, un saluto ai lettori di Calcio Spezzino. La vittoria contro il Rivasamba spero che ci dia una forte iniezione di fiducia per affrontare al meglio le prossime gare. Per noi è stato un successo fondamentale non solo per i tre punti conquistati."

Che partita è stata quella contro la corazzata di mister Del Nero?

"E' stata una partita molto dura, sapevamo che loro sono un'ottima squadra su tutti i punti di vista. Sono completi atleticamente e tecnicamente, ma secondo me sono molto forti anche fisicamente. Insomma per me è la squadra più forte de campionato. Noi abbiamo lottato su tutti i palloni e ci siamo difesi molto bene concretizzando al massimo le nostre palle gol, infatti colgo l'occasione di questa intervista per congratularmi con la mia squadra."

Il suo gol oltre a consegnare la vittoria ai rossoblu ha anche sancito l'esonero di mister Del Nero dalla panchina del club di Sestri Levante

"Non è stata colpa mia! A parte gli scherzi, ho letto e mi dispiace molto per il mister perché è un ottimo allenatore e le sue squadre giocano veramente bene"

Analizziamo la vostra stagione. Come si spiega un campionato così difficile per voi?

"Sinceramente non me lo so spiegare! Abbiamo perso qualche punto in maniera stupida però non credevamo di ritrovarci invischiati in questa situazione."

L'assenza prolungata del suo compagno di reparto Verona quanto ha influito su questa situazione?

"Ha influito moltissimo. La sua assenza pesa come un macigno perché per noi è un giocatore fondamentale e spero che torni presto sul campo a darci una mano."

Avete da poco cambiato guida tecnica. Cosa ha portato mister Cucurnia e come vi trovate con lui?

"Personalmente mi trovo molto bene con Paolo Cucurnia, poi ci conosciamo da molto tempo perché io e Niccolò siamo ottimi amici. Ma anche con mister Rolla mi trovavo molto bene ed ho passato due anni bellissimi con lui in panchina."

Ha accennato a mister Rolla. Con lui c'era qualcosa che non andava ultimamente?

"Assolutamente no! Sia da parte mia, che da parte della squadra abbiamo sempre creduto in lui. L’unica cosa, come ho detto prima, in alcune partite potevamo fare di più, ma a causa di episodi siamo stati sfortunati a non portare a casa punti."

Per lei è l'ennesima stagione nel torneo di Promozione. Quest'anno ci sono squadre o giocatori che l'hanno colpita?

"Penso che Rivasamba, Real Fieschi, Athletic Club Liberi, Cadimare e Golfo Paradiso abbiamo qualcosa in più. Sono formazioniche giocano molto bene a calcio e tecnicamente sono molti forti. Come singoli mi hanno veramente impressionato il centrocampista della capolista Ruffino e l'attaccante del Rivasamba Paterno."

Delle spezzine invece che mi dice?

"Il Cadimare secondo me è la squadra più organizzata, infatti lo sta dimostrando a suon di risultati. Mi hanno impressionato positivamente anche Don Bosco Spezia e Magra Azzurri: squadre molto difficili da affrontare, infatti stanno facendo un ottimo campionato. Infine penso che noi, Canaletto e Forza e Coraggio, più o meno, siamo sullo stesso livello possiamo vincere con tutti, ma anche perdere con chiunque se non siamo concentrati."

Chiudiamo con una domanda sul campo. Siete stati "spodestati" dal Gaggio, ora fate la spola tra Castelnuovo Magra e il "Deste" di Avenza. Come vivete questa situazione?

"Quando è successo il fatto non ci volevo davvero credere perchè ero affezionato a quel campo. Poi, piano piano, ci siamo abituati a giocare lì e non è mai stato un problema."

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News