Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Ottobre - ore 09.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Magra Azzurri all'inglese sul Follo San Martino

Esordio stagionale con vittoria per gli uomini di mister Paolini

Magra Azzurri all'inglese sul Follo San Martino

Con un gol per tempo il Magra Azzurri “regola” un Follo San Martino che pur aveva reagito con veemenza allo svantaggio e, alla Corea, avvia felicemente il proprio campionato di Promozione.

Cronaca…

Al 7’ annullato per fuorigioco un gol di capitan Casassa lesto a riprendere un pallone respinto dal palo su “incornata” di Cantoni.
Al 13’ gli ospiti reagiscono con una conclusione di poco alta di Cupini; di lì a poco prolungatamente a terra Mozzachiodi.
Al 29’ i padroni di casa coronano la propria supremazia passando in vantaggio, con un altro colpo di testa di Cantoni, stavolta su punizione-cross di Mazzantini.
Al 38’ un acciacco costringe Casassa all’uscita e la fascia passa a Capetta.
Al 43’ la volitiva reazione follese porta a un traversone da lontano sul quale di nuovo Cupini si ritrova solo davanti a Pietra eppur manca la botta.
In tempo di recupero Pietra ribatte alla grande una stangata da fuori area dello stesso Cupini.
Ripresa (non poco disturbata dalla pioggia e a dominio in sostanza ospite)…
Al 12’ Pieri è grande a deviare in corner una “zuccata” di Salamina: sul conseguente calcio dalla bandierina, pallone in rete su “testata” di Santunione, ma rete annullata probabilmente perché la palla era uscita.
Al 13’ nel Follo esce Bertoni, entra Degano che però si piazza a sinistra, sulla destra viene indietreggiato Amorfini e più avanti s’insedia Cupini che poi sarà rimpiazzato.
Al 22’ palo di Santunione al culmine di una vertiginosa progressione.
Alla mezz’ora, appena scampato un pericolo, Pietra arriva in extremis con la mano su un colpo di testa di Galassi su cross di Amorfini.
Al 33’ nuova prodezza di Pietra su una staffilata di Cidale dal limite dell’area.
Al 34’ Pieri si supera nel ribattere una stoccata di Cantoni e la sfera arriva al neoentrato Atzeni, che però incredibilmente mette fuori, da un paio di passi.
Al 38’ il medesimo Atzeni si fa perdonare raddoppiando su un clamoroso svarione di Pieri.
Al 40’ Pietra sopprime le ultime velleità di rimonta degli avversari, intervenendo miracolosamente dapprima su Del Padrone, successivamente su Moussavi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News