Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Ottobre - ore 22.31

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Levanto, le prime parole di mister Ciuffardi

L'allenatore ex Intercomunale Beverino appena scelto dal diesse Corsano per guidare i rivieraschi

Levanto, le prime parole di mister Ciuffardi

Dovendo rimediare al “forfait” di Dimitri Agata, che gli impegni personali dirottano per l’annata 2020/21 al comando tecnico della Juniores levantese, il Levanto scommette allora quale neoallenatore sul quasi trentottenne Simone Ciuffardi.

Espertissimo oramai di I Categoria, dove in dieci anni è passato dalla Termo Rio Major al Vezzano e dal Follo S. Martino al Borgo Foce Magra Ameglia sino all’ Intercomunale Beverino, mister Ciuffardi, che da giocatore era un’ala destra cresciuto nel “vivaio” dello Spezia prima di girovagare per il cosiddetto calcio minore, è chiamato adesso a confermare “numeri” e intraprendenza anche in Promozione.

Emozionato di fronte a questa “prima volta” ?

"Non vedo l’ora di cominciare anche se, per sapere quando sarà, occorre vedere come si uscirà dall’ “impasse” imposto a livello dilettantistico dalla pandemia. Nel frattempo, ringrazio il Levanto per questa opportunità di ripartire, dopo che il “lockdown” ha fermato a un paio di match appena la mia esperienza all’ Intercomunale; dato che a Beverino già ero arrivato a metà stagione."

Dopo tanti anni da avversario, che bello conoscere la Levanto del pallone dalla sua parte, finalmente…

"La società ha eccellente reputazione e secondo me non ci si può lamentare né dal punto di vista tecnico per quanto riguarda i giocatori attualmente vincolati, né per quanto concerne la struttura, poiché il “Raso Scaramuccia” è impianto bellissimo. Sarò coadiuvato da Iacopo Callo come “vice”, da Francesco Schiaffino in qualità di preparatore atletico, da Samuele Bagnasco quale assistente per i portieri. Le premesse per far bene sembrano esserci tutte. Il resto sta a me insieme ai ragazzi."

La speranza è logicamente quella di non vedere più la I Categoria che, ad ogni modo, in un decennio qualcosa deve pur aver lasciato.

"Senza dubbio, mi è rimasto particolarmente a cuore l’anno in cui pervenni alla finale dei playoff, persa contro il Leivi: da mister della Termo Rio Major. Ma in generale ricordo assai volentieri ogni gruppo e società di cui ho fatto parte."

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News