Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 16 Novembre - ore 22.58

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il punto, la finale play off sarà tra Golfo Paradiso Prorecco Camogli e Alassio

Le neo promosse terribili eliminano rispettivamente Athletic Club Liberi e Campomorone Sant'Olcese che chiude in sei uomini. Play out: si salva il Casarza, retrocessione per la Goliardicapolis

Il punto, la finale play off sarà tra Golfo Paradiso Prorecco Camogli e Alassio

La Spezia - Decisa la finale dei play - off in Promozione. A qualificarsi per il Girone B è il Golfo Paradiso Prorecco Camogli. La neo promossa terribile di mister Del Nero supera di misura l'Athletic Club Liberi al "Tre Campanili". Vittoria doveva essere e vittoria è stata quindi grazie alla rete decisiva realizzata da Musico con una prodezza. Una gara spigolosa e molto combattuta con poche occasioni. Di Cataldo da una parte e Sanna dall'altra le uniche nella prima frazione. Ad inizio ripresa Grezzi va giù in area, ma per l'arbitro è simulazione e seconda ammonizione, con conseguente espulsione. In inferiorità numerica la squadra di Mariani ha occasioni con Grosso e Di Pietro con i rispettivi colpi di testa respinti sulla linea. A seguire Fassone colpisce il palo. Sono i cambi di Del Nero a dare la svolta al match: Capurro centra per Musico che batte Bartoletti concludendo al volo e qualifica la sua squadra alla finale. Finale in cui troverà un'altra neo promossa terribile come l'Alassio con le "Vespe" che, dopo aver conquistato in rimonta la Coppa Italia, fanno lo stesso anche con il "pass" per la finale contro il Campomorone Sant'Olcese che va in vantaggio a 20' minuti dalla fine con il rigore di Curabba pur essendo in inferiorità numerica per l'espulsione di Gattulli, ma poco dopo anche Brignoli espulso riporta le squadre in parità numerica. Un rigore di Alfano, contestatissimo, a due minuti dalla fine dà il pareggio e i supplementari alla squadra di Di Latte, mentre a quella di Pirovano saltano i nervi. Vengono espulsi Cappellano e Musso, oltre ai portieri di riserva D'Ignazio e Guerrina. In chiusura di primo extra - time ripartenza letale dell'Alassio che viene finalizzata da Lupo. Vengono poi espulsi Damonte e Greco, poi si infortuna Parodi e l'arbitro sospende la partita perchè il Campomorone rimane in sei uomini. "Vespe" che cercheranno contro il Golfo Paradiso la quarta promozione di fila.

Play - out: Si salva il Casarza Ligure, retrocede la Goliardicapolis. Prima frazione equilibrata con un'occasione per parte. Ripresa di marca granata. Subito gol annullato ai padroni di casa, poi il vantaggio al 62° con Nicolò D'Amelio che, servito direttamente dal lungo rilancio di Assalino, batte Mossetti. Goliardica che si getta all'attacco, ma il Casarza chiude ogni varco e raddoppia con il neo entrato Iurato che sancisce la permanenza in categoria della squadra di mister Francesco D'Amelio e la retrocessione in I Categoria dei "poliziotti" di Bollentini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News