Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 29 Aprile - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il punto, il Molassana sbatte sui legni

Palo di Alarcon, traversa di Morando e con il Baiardo la partita non si sblocca. Lobascio spedisce il Serra in seconda piazza battendo la Tarros. Vittoria nel recupero per la F&C, mentre l'Ortonovo pareggia. Sconfitta e polemiche per il Don Bosco.

Il punto, il Molassana sbatte sui legni

La Spezia - Si è svolta completamente invece la giornata del campionato di Promozione Girone B, nessuna partita rinviata. Il big match era sicuramente quello dove la capolista Molassana, reduce da cinque vittorie consecutive e forte di ben 11 punti di vantaggio sulla seconda in classifica, ospitava tra le mura amiche l'Angelo Baiardo, unica formazione in grado di batterla in queste prime 20 giornate di campionato. Ne è uscito un pareggio a reti bianche, anche se la capolista era partita fortissimo con un palo di Alarcon, una traversa di Madaio ed un'occasione non finalizzata da Romei. Nel finale però è Kouvatizs che deve salvare i compagni dall'insidiosa conclusione di Merialdo. Il vantaggio della seconda per i rosso azzurri scende ora a 10 punti, bottino che da sempre grande sicurezza, dato che l'Athletic Club Liberi impatta in casa del San Desiderio sprecando addirittura il triplo vantaggio. Al 26° infatti gli uomini di Mariani sono già avanti 0 - 3 con Grassi, Pesce ed Olmo, ma il grande cuore del SanDe viene fuori ed ecco il gol di Fassone, il rigore trasformato nella ripresa da Antiga e la rete a cinque minuti dalla fine che danno il pari ai ragazzi di mister Balducci, rimasti in dieci nel finale per l'espulsione di Cotellessa G. Con questo punto il sodalizio del presidente Frangioni argina l'emorragia di risultati degli ultimi tempi, mentre l'Athletic si vede scavalcato in seconda piazza dal Serra Riccò che ha la maglio di misura di una Tarros Sarzanese che se la gioca comunque fino all'ultimo su un terreno molto difficile. Nel finale di primo tempo è il solito Lobascio a portare in vantaggio i suoi, ma immediata la reazione rossonera con Koleci che sfiora subito il pareggio. Ripresa che si apre con il raddoppio di Ciccia, nel finale accorcia la Tarros con un rigore trasformato da Samuele Musetti, già alla settima rete dal suo arrivo nel finale di mercato di Dicembre. La squadra di Lucchi prova la via del pareggio, ma si scopre e Ciccia colpisce una traversa. Il risultato comunque non cambia più ed i rossoneri rimangono in terzultima posizione. Quarta piazza per il Little Club G. Mora del player - manager Di Somma che nello scontro diretto con la Goliardicapolis, passata in vantaggio con Minutoli, si impone in rimonta nella ripresa grazie alle reti di De Vecchi e Migliaccio staccando di tre punti gli avversari di giornata ora quinti. Come visto nella nostra cronaca dettagliata la Forza e Coraggio ha invece la meglio all'ultimo respiro sul fanalino di coda Amicizia Lagaccio grazie ad un rigore trasformato da Alvisi nel recupero e conquistato da capitan Palagi che in precedenza aveva anche siglato una rete. Partita sbloccata da Esposito poi la mai doma squadra di mister Scala trovava il momentaneo 2 - 2. Tante le occasioni per i "graziotti", ma alla fine il rigore dell'ex Marolacquasanta dava i tre punti che consentono di scavalcare l'Ortonovo ed affiancare in sesta piazza, ad un solo punto dai Play - Off, l'Angelo Baiardo. Tornando alla squadra di Nardi, su un campo di Castelnuovo Magra inzuppato dalla forti piogge ed al limite della praticabilità, arriva un pareggio contro la Ronchese formazione invischiata in zona Play - Out. Il solito Rosati porta avanti i rossoblu, ma Rossi proprio in chiusura di prima frazione dà il pareggio agli ospiti. Nella ripresa poco da segnalare anche perchè il campo in condizioni precarie non permette molto di più. Passo indietro per il San Cipriano sconfitto di misura in casa del Real Fieschi che respira grazie alla doppietta realizzata da Casella. Infine sconfitta condita da polemiche nello scontro salvezza in casa del Casarza Ligure per il Don Bosco Spezia. Partono fortissimo i "salesiani" con le occasioni di Corvi, su assist di Mattia Valletta, che trova il miracolo di Chinchio a dirgli di no e subito dopo non concretizzano con Valletta Francesco. Un minuto prima della mezzora Grezzi (nella foto, N.d.r.) si procura, scatenando le vibranti proteste dei rossoneri, e realizza il rigore del vantaggio granata. Nella ripresa dopo appena 15' minuti Corvi è atterrato in area, ma l'arbitro invece di concedere il rigore espelle per simulazione il bomber ospite lasciando il Don Bosco in dieci uomini. Subito dopo contropiede di Grezzi per il 2 - 0 e nel finale tris di Pane. La situazione dei "salesiani" in classifica rimane invariata con la penultima piazza.

I TOP DI GIORNATA

REAL FIESCHI: Vittoria fondamentale contro il San Cipriano grazie alla doppietta del solito Casella. La squadra torna a sperare nella salvezza diretta.

PALAGI ed ESPOSITO (Forza e Coraggio): Grande partita da parte di entrambi. Il capitano graziotto realizza il gol del raddoppio e si conquista il rigore della vittoria nel mezzo della solita gara di spessore. L'attaccante cambia posizione passando a centrocampo vista l'emergenza e realizza il vantaggio con una splendida giocata mettendo a sedere difensore e portiere, poi si rende pericoloso per tutto il resto della gara. Graziotti ad un punto dai Play - Off.

LOBASCIO (Serra Riccò): Una costante per la squadra gialloblu seconda in classifica e con questo gol accorcia a meno -1 dalla vetta della classifica marcatori.

I FLOP DI GIORNATA

ATHLETIC CLUB LIBERI: In vantaggio di tre reti al 26° del primo tempo i ragazzi di Mariani buttano via la vittoria facendosi raggiungere sul pareggio dal San Desiderio.

DON BOSCO SPEZIA: Era uno scontro diretto importante, l'arbitro avrà le sue colpe, ma la situazione dei "salesiani" si fa dura con la penultima piazza a 8 lunghezze dalla quintultima posizione. E se non segna Corvi ultimamente nessuno centra la porta.

CLASSIFICA MARCATORI

18 CORVI (Don Bosco Spezia)

17 Lobascio (Serra Riccò)

11 Rosati (Ortonovo)

10 Akkari (Little Club G. Mora)

9 Alvisi (Forza e Coraggio)
9 Crosetti (Angelo Baiardo)

8 Amorfini (Forza e Coraggio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure