Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Ottobre - ore 20.07

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il punto, Play - Off amari per le spezzine

Ortonovo, sfortunatissimo, e Forza & Coraggio eliminate rispettivamente da Serra Riccò e Goliardicapolis. Girone A: poker Cairese al Taggia. Nei Play - Out la Tarros Sarzanese batte di misura il Don Bosco. Pari a reti bianche tra Casarza L. e SanDe.

Il punto, Play - Off amari per le spezzine

La Spezia - Anche nel campionato di Promozione era tempo di Play - Off e Play - Out. Per quanto concerne il Girone B va male alle spezzine impegnate negli spareggi per ottenere l'accesso alla categoria superiore. Sfortunatissimo l'Ortonovo di mister Nardi che pur pareggiando in casa del Serra Riccò viene eliminato per la miglior posizione in classifica della squadra di mister Spissu. La partita si apre al meglio per i rossoblu che al 10° vanno subito in vantaggio con il bel gol di Rosati. Ad inizio ripresa i locali pareggiano con Gazzo. L'Ortonovo comunque continua ad attaccare ed al 79° colpisce un palo clamoroso con il centrocampista Bindi. Spezzini sfortunatissimi dato che un minuto dopo i gialloblu passano in vantaggio con bomber Lobascio che di testa realizza il momentaneo 2 - 1, ma in pieno recupero Verona da fuori area insacca il pareggio che manda ai supplementari la partita. Rossoblu che realizzano su rigore con Rosati, fallo su Ferulli, il momentaneo 2 - 3 e sono ancora sfortunatissimi con Verona che colpisce il secondo legno della partita. Nel finale Termini risolve una mischia in area pareggiando i conti per 3 - 3 e mandando il Serra Riccò alla finale del Girone B dove incontrerà la Goliardicapolis. Come visto nella nostra cronaca infatti la formazione di mister Bollentini elimina anche l'altra spezzina, la Forza e Coraggio, decisive due reti avvenute su due piazzati. La prima al 12° di Bonadies servito da Repetto e poi con lo stesso Repetto al secondo minuto di recupero della prima frazione direttamente da calcio di punizione. Spezzine quindi eliminate, ma comunque autrici di una grandissima stagione. Nel girone A invece solo una gara Play - Off con i gialloblu della Cairese che si impongono nettamente nei cofronti dei giallorossi del Taggia. I valbormidesi infatti calano il poker grazie alle reti di Prato, del forte fantasista toscano Di Martino che realizza con un gran tiro dalla distanza, di Canaparo e dell'esperto centravanti argentino Grabinsky. Per il Taggia il momentaneo 3 - 1 lo realizza Moraglia. Da sottolineare come la Cairese giochi tutta la ripresa in dieci uomini per l'espulsione del proprio bomber Daddi al termine della prima frazione quando il risultato era ancora fermo sul 2 - 0. Ora nella finale del girone A la formazione della Val Bormida andrà a sfidare il Campomorone arrivato secondo in classifica in campionato alle spalle del Pietra Ligure, con un solo punto di differenza, e qualificatosi direttamente in finale dati i quindici punti di vantaggio sul Legino quinto della classe.

Play - Out - A tenere banco nel Girone B era lo scontro tutto spezzino tra la Tarros Sarzanese ed il Don Bosco Spezia. Nella partita di andata ad imporsi al "Miro Luperi" di Sarzana sono i padroni di casa di mister Lucchi. Nel match subito bravissimo Bertagna a disinnescare un velenoso calcio di punizione di Valletta Mattia al 4° minuto. Immediata la risposta sarzanese tre minuti dopo con l'esperto Samuele Musetti che al volo sfiora il montante della porta difesa da Landi. A metà prima frazione occasione non sfruttata da Koleci. Nella ripresa subito occasione colossale per il vantaggio salesiano, ma Corvi probabilmente per troppa sicurezza si divora il gol del vantaggio spedendo sopra la traversa. Gol sbagliato, gol subito ed il vecchio adagio del calcio si conferma anche in questo caso. Passa infatti pochissimo ed è la squadra di casa a sbloccare il match con l'esperto capitan Bertolla che realizza con una spettacolare punizione dal limite dell'area con il pallone che termina la sua corsa all'incrocio dei pali. Neanche un quarto d'ora dopo il raddoppio ad opera del neo entrato Pellini che in ripartenza sfrutta un errore difensivo di Giordano ed insacca. Un gol da record dato che dall'ingresso in campo del giocatore alla realizzazione della rete non saranno passati neanche 30". Tra i salesiani si infortuna Valletta sostituito da Danovaro, ma proprio al 90° Caleo in area tocca la caviglia di Ibba, scattato in sospetta posizione di fuorigioco e presentatosi a tu per tu con Bertagna: l'arbitro assegna il penalty che mantiene viva la speranza del Don Bosco in vista del ritorno dato che Corvi realizza la sua 29° rete stagionale trasformando dagli undici metri. Partita emozionante quindi e tutto si deciderà domenica prossima.
Nell'altro match invece San Desiderio e Casarza Ligure impattano a reti bianche ed anche in questo caso tutto viene rimandato alla gara di ritorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure