Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Febbraio - ore 22.42

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il "nuovo Cadimare" parte con un poker al Colli Ortonovo

Partita dai due volti con un primo tempo molto gradevole e ben giocato. Nella ripresa prevale il nervosismo della squadra di Rolla che chiude con due espulsioni. Molte le occasioni da rete per i ragazzi di Buccellato

Il "nuovo Cadimare" parte con un poker al Colli Ortonovo

La Spezia - Va al rinnovatissimo e ambizioso Cadimare il derby del "Pieroni" contro il Colli Ortonovo. Partita dai due volti, molto gradevole il primo tempo con la squadra di Buccellato a giocare un bel calcio palla a terra e quella di mister Cristiano Rolla a ripartire cercando di far male con il suo tridente offensivo. Molto più spezzatata e fallosa per il nervosismo palpabile della squadra ospite, che finirà la gara con due espulsi, la ripresa.

Le scelte dei mister: Assenze pesanti tra i "cadamoti" quelle di bomber Maggiore, Cutugno e Lesi. Buccellato schiera un 4 - 4 - 1 - 1 con Dell'Ovo riferimento offensivo supportato dal neo acquisto Lunghi, a sinistra esordio per Alvisi e destra Sebastiano Agrifogli. In difesa esordio per Mozzachiodi. Rolla deve rinunciare allo squalificato Gambino e al centro della retroguardia schiera Palagi e Ceccarelli, l'ex Franceschini a difesa dei pali. Rientra Cucurnia a centrocampo con Vacchino e Maccione, Rosati ad ispirare la coppia Verona - Panico.

Primo tempo: Non è passato neanche un minuto e la prima palla gol è sulla testa di Verona: da angolo perfetto il pallone che pesca in area il bomber che sovrasta i difensori, ma colpisce centrale e Sarti para facilmente. Al 6° ancora Colli pericoloso con il tiro dal limite dell'area di Cucurnia che Sarti devia ancora in angolo. Sugli sviluppi colpo di testa di Ceccarelli di poco alto sopra la traversa. Al 10°, alla prima vera occasione, il Cadimare sblocca con una bellissima azione palla a terra: doppio scambio di prima di Lunghi, l'ultimo con Dell'Ovo, e perfetto diangonale mancino incrociato che si insacca imparabile all'angolino basso della porta difesa da Franceschini. Lo stesso Lunghi chiama subito dopo Franceschini alla grande parata. Sulle ali dell'enstusiasmo i "Pirati" crescono e sfiorano più volte il raddoppio. Al 14° su centro in mezzo all'area ecco pescato Sebastiano Agrifogli che colpisce in pieno il palo a portiere battuto. Al 18° bello spunto di Agrifogli Sebastiano che salta tre uomini e conclude dalla destra, para Franceschini sul primo palo. Due minuti dopo su azione d'angolo ecco un salvataggio sulla linea da parte di un difensore ospite che respinge la sfera sui piedi di Alvisi che da due passi fallisce il raddoppio calciando clamorosamente alto sopra la traversa. Tante occasioni mancate e alla fine il Colli trova il pareggio. E' il 26° quando su un rilancio lungo Sarti, forse accecato dal sole, esce male e la palla è intercettata da Panico che tira una prima volta, Desogus respinge sulla linea, ma l'attaccante riprende ancora la sfera e insacca nella porta sguarnita nonostante un'altro estremo tentativo di Desogus. Risponde subito il Cadimare che al 28° si divora l'occasione per tornare subito in vantaggio quando su cross di Desogus è Dell'Ovo che, lasciato colpevolmente liberissimo in mezzo all'area, impatta malissimo di testa spedendo sul fondo. Al 38° proteste del Cadimare per un presunto fallo di mano in area, ma l'arbitro fa cenno di proseguire. Prima frazione che si chiude con l'ammonizione per Vacchino reo di un'evidente trattenuta ai danni dello scatenato Lunghi. Squadre al riposo negli spogliatoi sul parziale di 1 - 1.

Ripresa: Passano appena 3' minuti e l'arbitro decreta un calcio di rigore per l'entrata decisa di E. Lorenzini su Alvisi. Dal dischetto Dell'Ovo realizza portando sul nuovo vantaggio i "Pirati". Al 55° ci sarebbe un rigore ancora più netto con Ceccarelli che frana su Dell'Ovo, ma l'arbitro lascia clamorosamente proseguire tra le proteste locali. La partita si inasprisce, ne fanno le spese Maccione e Palmero entrambi ammoniti. C'è poi ancora un netto fallo in area su Alvisi, ma anche in questo caso l'arbitro lascia proseguire tra lo stupore generale. Al 64° Franchini salva in scivolata deviando in corner su una conclusione che si stava insaccando in porta a seguito di una pericolosa ripartenza cadamota. In un secondo temo finora a senso unico al 68° la squadra di Buccellato trova il tris: tutto troppo facile per Dell'Ovo che insacca una corta respinta di Franceschini. Al 71° un nervosissimo Vacchino si vede sventolare il cartellino rosso lasciando i suoi in inferiorità numerica. Tocca poi a Palagi finire sul taccuino degli ammoniti. La squadra di Rolla appare sempre più nervosa, ma all'85° a seguito di una ripartenza si conquista un calcio di punizione dal limite con conseguente ammonizione per l'autore del fallo Antonelli. Si incarica della battuta lo specialista Rosati che manda il pallone all'incrocio dei pali riaprendo incredibilmente una partita che sembra morta e sepolta per le "Fenici". All'89° corner per il Colli Ortonovo e un giocatore viene tirato giù in area, l'arbitro fa cenno di proseguire, ma anche qui restano molti dubbi. Montano le proteste e viene allontanato dal terreno di gioco Verona lasciando così la sua squadra in nove uomini. In pieno recupero con tutto il Colli Ortonovo in avanti compreso il portiere Franceschini per tentare l'assalto al pareggio su una rimessa laterale il Cadimare recupera palla con Samuele Agrifogli che sventaglia il pallone con un perfetto lancio per Alvisi che deve solo appoggiare nella porta sguarnita il punto del 4 - 2 che chiude definitamente la contesa. Tre punti importanti per il Cadimare che a tratti domina la partita giocando un buonissimo calcio, Colli che nel primo tempo ha le sue occasioni, ma il troppo nervosismo della ripresa compromette la gara e anche le prossime viste le squalifiche che arriveranno. Migliore in campo il neo acquisto Lunghi.

Tabellino

Cadimare - Colli Ortonovo 4 - 2
Marcatori: 10° Lunghi (CA), 26° Panico (CO), 48° [Rig.] e 68° Dell'Ovo (CA), 85° Rosati (CO), 94° Alvisi (CA)

Note: espulsi al 71° Vacchino (CO) per doppia ammonizione, all'89° Verona (CO) per proteste, amminiti Vacchino (CO), Palmero (CA), Maccione (CO), Palagi (CO), Antonelli (CA), Ceccarelli (CO).

Cadimare: Sarti, Desogus, Palmero, Antonelli, Mozzachiodi, Sam. Agrifogli, Seb. Agrifogli, Russo, Dell'Ovo, Lunghi, Alvisi. All. Buccellato
A disp.: Brozzo, Ceradelli, Costa, vigiani, Chiappini, Fiocchi, Crafa, Amalfitano, Cissè.

Colli Ortonovo: Franceschini, E. Lorenzini, Franchini, Palagi, Ceccarelli, Maccione, Verona, Cucurnia, Panico, Rosati, Vacchino. All. C. Rolla
A disp.: Blandi, Giannini, Barbieri, Ferulli, Lorenzini, Ninotti, Manfredi.

Arbitro: Sig. Sanguinetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News