Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Febbraio - ore 16.11

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Due gol, quattro rossi e perfetta parità tra Cadimare e Campomorone

Una perla di Lunghi risponde all'iniziale rigore di Curabba. Partita fallosa, molto spezzettata e poco piacevole quella del "Pieroni" che si accende nel finale. Ben quattro gli espulsi, due per parte

Due gol, quattro rossi e perfetta parità tra Cadimare e Campomorone

La Spezia - Non basta un bellissimo gol di Lunghi al Cadimare per continuare la propria striscia vincente. I "Pirati" devono infatti accontentarsi di un pareggio nello scontro del "Pieroni" contro il Campomorone Sant'Olcese in un match che è risultato molto spezzettato e non molto piacevole.

Le formazioni: Out lo squalificato Palmero e gli infortunati Lesi e Mozzachiodi, mister Buccellato manda in panchina Dell'Ovo e si presenta con Maggiore supportato da Lunghi affidando le corsie ad Alvisi e Agrifogli Sebastiano. Per Pirovano coppia offensiva formata da Curabba e Salas Mendoza.

Primo tempo: Parte bene la formazione spezzina che nei primi 10' minuti di gioco confeziona tre palle gol rispettivamente con un colpo di testa di Cutugno, un tiro di Lunghi e un diagonale di Maggiore. Alla prima vera uscita dal guscio è però il Campomorone a passare. L'arbitro ravvisa un fallo in una mischia in area, probabilmente di Cutugno, e concede la massima punizione. Dal dischetto Curabba non sbaglia portando avanti i biancocelesti. Inizia da questo momento un'altra partita, una partita molto spezzettata per i molti falli. Ospiti che si chiudono dietro la linea del pallone e provano ad agire di rimessa, Cadimare che cerca con lunghi rilanci di mettere in azione le proprie punte, ma soffre la fisicità degli avversari che la spuntano quasi sempre nei duelli aerei. Al 29° ci riprova Curabba che si rende molto pericoloso. Al 30° bella chiusura in angolo di Cutugno su uno spunto di Gattulli che si inseriva in area sgusciando sulla corsia di sinistra. Al 45° gran lancio per Alvisi che si coordina e calcia di destro al volo, splendida risposta di Canciani a deviare, ma il tutto era reso vano dall'Assistente dell'Arbitro che ravvisava un possibile fuorigioco. Al primo dei tre minuti di recupero grande giocata di Maggiore che sulla destra salta due uomini e centra per Agrifogli Sebastiano che si avvita in una semi rovesciata salvata in angolo da un difensore ospite. Si chiude così la prima frazione.

Ripresa: All'intervallo Buccellato sostituisce Costa e Sebastiano Agrifogli con Desogus e Dell'Ovo. Dopo appena 6' minuti di gioco Campomorone che rimane in inferiorità numerica per l'espulsione, doppio giallo, comminata a Stabile che rifila una capocciata a Vigiani. Al 66° lampo di luce nel grigiore generale: tocco sotto di Maggiore per il taglio di Lunghi che guarda la sfera scendere e prima che tocchi terra calcia al volo di sinistro mandando il pallone sotto la traversa per lo splendido gol del pareggio. Ora il Cadimare potrebbe spingere, ma appena tre minuti dopo ecco il secondo giallo anche per Cutugno e parità numerica in campo ristabilita. Cinque minuti e scoppiano scintille anche tra il neo entrato Ceradelli e Salas Mendoza: ammoniti entrambi, ma per il N°9 ospite è il secondo giallo e Campomorone ridotto addirittura in nove uomini. All'83° si rivede la squadra di Pirovano: cross da destra di Bevegni per Curabba che si coordina e conclude di sinistro trovando la grande parata di Sarti, ma anche in questo caso azione vanificata dal fuorigioco dell'attaccante bianco azzurro. All'85° Agrifogli Samuele conclude dal cuore dell'area di rigore, un difensore si immola e devia in angolo. Tutte le emozioni si concentrano nel finale. All'89° punizione per gli ospiti con Curabba che prende la barriera e dà il via alla ripartenza orchestrata da Maggiore che apre a destra per Alvisi il quale arriva sul fondo e rimette in mezzo per l'accorrente Maggiore che conclude a botta sicura, ma Canciani si salva di piede e con l'aiuto della parte interna della traversa, poi la difesa allontana. Al 90° espulso anche Antonelli reo di qualche protesta di troppo. Ben otto minuti di recupero e al 91° l'ultimo brivido con la punizione toccata di seconda a Curabba che conclude in porta di potenza colpendo in pieno il palo. Finisce così con un pareggio che rallenta un po' la corsa del Cadimare che sale a 24 punti solitario in quinta piazza, ospiti ora a quota 17 tre punti sopra i Play - Out. Un passo indietro per i "Pirati" a livello di prestazione rispetto alle due precedenti uscite.

Tabellino

Cadimare - Campomorone Sant'Olcese 1 - 1
Marcatori: 13° [Rig.] Curabba (CAM), 66° Lunghi (CAD)

Note: espulsi per doppia ammonizione al 51° Stabile (CAM), al 69° Cutugno (CAD), al 73° Salas Mendoza (CAM) e per proteste al 90° Antonelli (CAD), recuperi 3' e 8'

Cadimare: Sarti, Costa (46° Desogus), Vigiani, Antonelli, Cutugno, Sam. Agrifogli (90° Amalfitano), Alvisi, Russo (69° Ceradelli), Maggiore, Lunghi, Seb. Agrifogli (46° Dell'Ovo). All. Buccellato

Campomorone Sant'Olcese: Canciani, Gattulli, Musso, Bevegni (94° Giuliana), Perdelli, Fabris, Trabacca, Stabile, Salas Mendoza, M. Curabba (93° Bruzzone), Galluccio. All. Pirovano, squalificato, in panchina G. Curabba

Arbitro: Sig. Barbieri di Genova

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News