Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Febbraio - ore 11.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Canaletto, missione compiuta con la Burlando

Per la squadra di Bastianelli tre punti dovevano essere e tre punti sono stati contro il fanalino di coda del torneo. Match mai in discussione deciso da Fazio, Gabriele e Poli

Canaletto, missione compiuta con la Burlando

La Spezia - Pronostico della vigilia rispettato e netta vittoria per il Canaletto che si impone per tre reti a zero sul fanalino di coda Burlando conquistando tre punti pesantissimi in ottica salvezza.

Le formazioni: Bastianelli sceglie un 3 - 5 - 1 - 1 con Poli trequartista in appoggio all'unica punta Giannini e bomber Costa che parte inizialmente dalla panchina. Ardovino perno della mediana e Rossi e Fazio sulle corsie. Difesa comandata da Marozzi a cui lati agiscono Lonardo e Boggio. Gli ospiti, che si presentano con solo 16 effettivi, recuperano all'ultimo momento il giovane portiere classe '99 Retteghieri. Nel match precedente infatti la Burlando aveva schierato un giocatore di movimento a difesa dei pali per l'infortunio di entrambi gli estremi difensori. Modulo 4 - 3 - 3 con l'attacco formato da Martino centralmente ai cui lati agiscono Chiapperini e Rotela Pena.

Primo tempo: Parte a spron battuto il Canaletto desideroso di mettere subito sui giusti binari il match. Al 3° Rossi scende sulla destra e crossa al centro, venendo poi falciato, colpo di testa di Caneri che segnerebbe l'immediato vantaggio, ma l'arbitro fischia il fallo senza precedente senza concedere il vantaggio, ammonendo Damiani autore dell'intervento falloso e annullando di fatto il gol del possibile 1 - 0. All'8° "canarini" vicini al vantaggio: rimessa laterale di Rossi raccolta da Poli che si aggiusta il pallone e scaglia un gran sinistro che sfiora l'incrocio lontano della porta di Retteghieri. Passano due minuti e il fantasista con una gran giocata manda al tiro Giannini che conclude in diagonale cercando il secondo palo e sfiorando il montante. Al quarto d'ora Burlando costretta ad operare il primo cambio con Nasiti che lascia il posto a Sciutto. Passano tre minuti e la contesa si sblocca: Rossi cede a Giannini che dalla destra lascia partire un cross sul quale si avventa Caneri che colpisce di testa, Retteghieri respinge proprio sui piedi di Fazio (nella foto, ndr) che da due passi non può fare altro che insaccare il vantaggio spezzino. Quasi immediato anche il gol del raddoppio a firma Gabriele che al 24° incorna all'altezza del primo palo un angolo di Poli raddoppiando il parziale in favore dei canarini. Al 33° il primo vero spunto per la Burlando che per poco non dimezza subito lo svantaggio: Martino centra per Rotela Pena che si gira e conclude colpendo il palo interno, poi Fazio salva sulla linea allontanando. La prima frazione si chiude con due gialli all'indirizzo di Rossi e di Barabino. Squadre al riposo negli spogliatoi.

Ripresa: La ripresa si apre come si era chiuso il primo tempo ossia con un'ammonizione all'indirizzo di Sciutto. Al 57° prima azione della ripresa: affondo di Giannini che smarca Gabriele che da buona posizione spreca tutto sparando alle stelle. All'ora di gioco risponde la Burlando con la buona progressione di Sciutto che poi conclude con il mancino in maniera imprecisa alto sopra la traversa. Al 68° ci sarebbe il tris del Canaletto quando sulla potente punizione di Poli è Retteghieri a respingere ancora su Fazio che insacca la doppietta personale, ma l'arbitro annulla il tutto rilevando un presunto fallo di Giannini sullo stesso Retteghieri. La partita, dopo le proteste spezzine, prosegue ed è il turno di Costa che entra proprio al posto di Giannini. E' proprio il neo entrato che confeziona l'assist per il 3 - 0 di Poli all'81° quando l'attaccante se ne va via a sinistra e poi mette in mezzo per il fantasista per cui è un gioco da ragazzi insaccare da pochi passi. E' l'azione che in pratica fa scorrere i titoli di coda sul match.

Conclusioni: Partita mai in discussione, vittoria meritata per il Canaletto contro una squadra in netta difficoltà. Tre punti preziosissimi in ottica salvezza per i "canarini" che salgono in quintultima posizione a quota 21 punti staccando il Colli Ortonovo battuto a domicilio dal Don Bosco Spezia. Burlando sempre ultimo a quota 7. Migliori in campo i "canarini" Poli e Fazio.

Tabellino

Canaletto - Burlando 3 - 0
Marcatori: 18° Fazio, 24° Gabriele

Note: ammoniti Damiani (B), Rossi (C), Barabino (B), Sciutto (B), Messuri (B)

Canaletto Sepor (3 - 5 - 1 - 1): Bertagna, Lonardo, Boggio, Marozzi (85° Becci), Ardovino, Rossi (61° Bagnoli), Caneri (68° Diomandé), Simone, Giannini (71° Costa), Poli, Fazio (83° Dascanio). All. Bastianelli
A disp.: Santini, Pasini, Bolla.

Burlando (4 - 3 - 3): Retteghieri, Marcelli (76° Balducci), Damiani (61° Scarfò), Casu, Drago, Barabino, Nasiti (15° Sciutto), Messuri, Chiapperini, Martino, Rotela. All.
A disp.: Molinaro, Pelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News