Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Settembre - ore 12.03

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Riccò bestia nera del Rebocco, decide Gaeta al 92°

Una splendida punizione del centrocampista consegna la vittoria alle Rondini. Buona la prima quindi per mister Baudone. A fine partita grossa rissa in campo e infortunio al portiere "viola" Lombardi Andrea

Riccò bestia nera del Rebocco, decide Gaeta al 92°

La Spezia - Buona la prima per mister Baudone che al debutto sulla panchina del Riccò Le Rondini centra una vittoria importantissima in ottica salvezza per la sua squadra in casa del temibile Rebocco quinto in classifica che, a sua volta, perde un'occasione importantissima per riuscire a ridurre la "forbice" dalle dirette contendenti ad un piazzamento Play - Off.

Le scelte: Sempre tante assenze tra i "Viola" a cui si aggiungono i problemi fisici di Di Muri costretto a partire dalla panchina. In avanti per Carrodano la coppia Iaione Davide - Ruberto, Cerri dirottato all'ala con Iaione Marco in mezzo al campo, mentre Saif comanda la difesa. Per il debutto in panchina Baudone deve rinunciare al centravanti Ferrari e schiera Martinez C. unica punta supportato da Dalforno, Gaeta in regia, Fiorelli riferimento difensivo e Ippolito tra i pali.

Primo tempo: E' il Rebocco a fare la partita con un maggiore possesso palla, mentre le Rondini si difendono in massa ripartendo in contropiede cercando di fare male con la rapidità di Martinez e Dalforno per sorprendere la retroguardia di casa. Primi minuti in cui succede poco, poi ad una manciata di minuti prima della mezzora Grillo scende a sinistra e centra un pallone ottimo per Iaione D. che impatta bene di testa sfiorando il montante. Al 32° gran tiro di Cerri dal limite dell'area e pallone che si alza di un niente sopra la traversa. Un giro di lancette dopo, sugli sviluppi di una lunga rimessa laterale, si vedono gli ospiti con una gran botta di Cordovani che trova sulla sua strada un difensore ospite pronto ad immolarsi per deviare il pallone. E' comunque la squadra di casa ad essere maggiormente pericolosa nel finale di frazione sfiorando il gol con Iaione M. che spreca e con Cerri in chiusura di tempo che sfiora la traversa. Squadre al riposo: qualcosa in più da parte dei padroni di casa, ma si è visto comunque poco.

Ripresa: Carrodano si gioca la carta Menini posizionandolo a destra in fascia e facendo scalare dietro Cerri al posto del sostituito Graziano. L'ex Recco esce però via via dal cuore del gioco e tutta la manovra dei "Viola" ne risente. Come se non bastasse appena 120" secondi dopo arriva anche il vantaggio ospite. Ripartenza Riccò orchestrata da Dalforno che potrebbe servire Martinez, ma attende troppo, un rimpallo favorisce comunque lo stesso Martinez che dal cuore dell'area apre il piatto destro calciando a giro sul secondo palo dove Lombardi proprio non può arrivare. Bel gol e vantaggio Riccò. La squadra di casa accusa il colpo e Fiorelli poco dopo potrebbe raddoppiare di testa, ma la sua incornata sfiora solamente la traversa. Dentro anche Di Muri che cinque minuti dopo il suo ingresso in campo si conquista il rigore che porta al pareggio quando su un suo cross un giocatore ospite devia, forse con un braccio, il pallone. La concessione sembra comunque generosa. Sul dischetto lo specialista Iaione Davide è glaciale nonostante il Sig. Sanguinetti faccia ripetere due volte la trasformazione. Il bomber di casa cambia angolo ed in entrambi i casi spiazza freddamente Ippolito per la sua 14° marcatura stagionale. Poco dopo lo stesso attaccante manca la deviazione vincente che poteva ribaltare il risultato. Il Riccò si chiude a difesa del pareggio e all'83° ecco un netto fallo in area su Di Muri che l'arbitro non ravvede. In questo caso il rigore sembra esserci molto più di quello concesso in precedenza. Gli animi, già tesi per un altro rigore richiesto ancora prima e non concesso ai locali, si scaldano ulteriormente e si arriva al 92° con il Riccò che si conquista un calcio di punizione dal limite. Sul pallone si porta Gaeta (nella foto, N.d.r.) e la sua realizzazione è da antologia con il pallone che si insacca a fil di palo con Lombardi Andrea proteso in tuffo vanamente. Grande esultanza per gli ospiti, che forse eccedono davanti alla panchina di casa, ne scaturisce una clamorosa rissa con alcuni giocatori che addirittura si levano le maglie per inseguire altri che scappano con il parapiglia che prosegue anche nel campo di fianco al sintetico del "Pieroni". In tutto questo il colpo che si era sentito sulla punizione non era del palo, ma bensì della testa del portiere Lombardi Andrea che sbatteva sul montante procurandosi una vistosa ferita all'arcata sopraccigliare. Da fuori i tifosi richiamavano l'attenzione e chiamavano l'ambulanza. Nel pessimo finale di partita la cosa bella sono stati due elementi del Riccò Le Rondini che per primi hanno portato i soccorsi al portiere avversario poi raggiunto anche dal massaggiatore del Rebocco. Il giocatore portato in Pronto Soccorso verrà medicato con tre punti di sutura e per fortuna niente di troppo grave: tornerà presto in campo, a lui l'in bocca al lupo anche da parte della nostra Redazione. Tre punti invece in classifica per il Riccò Le Rondini fondamentali per la corsa salvezza con la squadra del presidente Paganini che si dimostra bestia nera per i "Viola" con la terza sconfitta inflitta tra campionato e Coppa Liguria, mentre i locali falliscono l'avvicinamento ai Play - Off. Tra i migliori Iaione D., Cerri e Saif per il Rebocco, Geata, Martinez C. e Fiorelli nel Riccò Le Rondini.

Tabellino

Rebocco - Riccò Le Rondini 1 - 2
Marcatori: 53° Martinez C. (RI), 70° [Rig.] Iaione D. (RE), 92° Gaeta (RI)

Rebocco: Lombardi An., Graziano (51° Menini), Grillo, Khalouq Saif, Palazzo, Lombardi Al. (65° Di Muri), Cerri, Iaione M., Iaione D., Balsano, Ruberto. All. Carrodano
Riccò Le Rondini: Ippolito, Leporati (70° Cabano), Giorgi, Cordovani (81° Baiardi), Fiorelli, Angella, Chella, Dalforno, Martinez C. (85° Mameli), Gaeta, Celaj. All. Baudone

Arbitro: Sig. Sanguinetti della Spezia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News