Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 24 Febbraio - ore 22.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Prima Toscana, settimana nera con le sconfitte di Serricciolo e Fossone

Prima Toscana, settimana nera con le sconfitte di Serricciolo e Fossone

Massa Carrara - Il decimo turno del campionato di prima categoria ha visto aumentare il divario di punti tra la la capolista Capezzano e le inseguitrici, una di queste il Serricciolo che nel giro di due partite dove ha raccolto un solo punto è scivolata in terza fila scavalcato dal Monsummano. Per il Don Bosco Fossone dopo due pareggi consecutivi che avevano portato un po' di sereno arriva la sconfitta interna contro il titolato Monsummano a complicare le cose.
Nel quartiere generale del team lunigianese è tempo di riflessioni, i due recenti stop consecutivi (coppa compresa) a distanza di pochi giorni hanno messo in “allarme” il club giallo blu, lo staff e particolarmente l’allenatore Paolo Bertacchini “predicavano” umiltà, maturità e attenuanti varie. Senza dubbio le prestazioni con il Corsanico e quella di Molazzana in gran parte vanno dimenticate in fretta, a pesare non poco i test di Bertolla & soci sono state le varie defezioni di alcuni giocatori chiave dell’organico non a disposizione del tecnico. Ora la mente è concentrata solo sul campionato dove nel prossimo weekend all’Arcinaso salgono gli ostici versiliesi dell’Atletico Forte dei Marmi, dove servirà riprendere al più presto quello smalto di qualche settimana fa, per intenderci quello che aveva portato in vetta con merito il Serricciolo.
I carrarini Don Bosco Fossone al termine di una dignitosa gara contro i titolati i pistoiesi del Mossummano hanno alzato bandiera bianca, incassano la quinta sconfitta della stagione e rimangono soli all’ultimo posto con cinque punti, scavalcato dai diretti concorrenti del Porcari vittoriosi sulla Torrelaghese. Il diesse dei marmiferi Alessandro Antonelli commenta - “ nonostante la sconfitta, abbiamo avuto anche noi le chance di riaprire il confronto in più occasioni, senza togliere il valore dei pistoiesi, che ritengo una delle pretendenti al titolo, dove c’è mancata quella percentuale di esperienza. Il nostro programma va avanti con gli obiettivi prefissati, crediamo tutt’ora nella completa maturazione dei nostri giovani inseriti da tempo gradatamente nella prima squadra, mancano venti partite e la strada è ancora lunga, cercheremo di vender cara la pelle in tutte le partite. Se ci sarà l’occasione – conclude il direttore – possiamo tornare sul mercato, inserendo quei giocatori che potrebbero sostituire gli elementi dove il club aveva puntato, senza avere quei riscontri positivi sperati”. Il resto della giornata si segnalano le due vittorie esterne del Marginone per le posizioni play off in casa del Ponte a Moriano e quella a sorpresa dei pistoiesi del Candeglia Porta al Borgo in casa del Forte dei Marmi. Infine finiscono in parità i confronti dell’Orentano contro i Diavoli Neri dove si sono segnate ben otto reti e la divisione dei punti tra il Meridiem di Larciano contro i pietrasantini dello Sporting.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News