Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Agosto - ore 19.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pinelli stende il Riccò Le Rondini con una doppietta

Al "Luperi" brutta partita tra i rossoneri di Bertocchi e i gialloblu di Sabatelli. Il bomber decide un match in cui le occasioni da rete sono pochissime e il gioco latita ampiamente. Ottime le prove dello stesso Pinelli, di Tedeschi e di Ippolito

Pinelli stende il Riccò Le Rondini con una doppietta

Sarzana - Nel contesto di una brutta partita arrivano però tre punti pesantissimi per la Tarros Sarzanese che grazie ad una bella doppietta del suo uomo più rappresentativo, ossia quel bomber Pinelli (nella foto, N.d.r.) vice capocannoniere del torneo che tocca quota 20 gol in stagione, rimane in scia alle prime due della classe Canaletto e Ceparana, anch'esse entrambe vittoriose, battendo con classico punteggio all'inglese un Riccò Le Rondini che ha fatto ancora meno degli avversari per evitare la sconfitta.

Le scelte dei due mister: Rossoneri che schierano il tandem offensivo formato da bomber Pinelli e dal centravanti Koleci, in regia il sempre verde capitano Bertolla. In difesa out Martignoni è la coppia Tarchini - Calzolari a guardare le spalle a Carli. Sulle corsie Tedeschi e Caleo. Bertocchi deve rinunciare anche al lungodegente Belforti. Problemi di formazione non indifferenti per Sabatelli nel cui scacchiere tattico pesano le assenze del fortissimo centrale difensivo Fiorelli e del centravanti e bomber Ferrari, squalificato, a cui si aggiungeva anche quella di Cosini. In avanti ci si affida quindi a Martinez supportato da Dalforno, regia affidata a Gaeta, mentre in porta confermatissimo un big del ruolo come Ippolito.

La partita: Davanti ai pochissimi intimi del "Luperi", non più una ventina le presenze in tribuna, inizia un match che nella sua parte iniziale sarà condizionato anche dal vento. Pochissimo da segnalare in cronaca nella prima frazione se si eccettua un tentativo di Piastra di poco a lato. La partita si sblocca poco dopo la mezzora grazie ad una fulminea ripartenza rossonera nata da un corner battuto dalla squadra ospite che si fa trovare impreparata, ma è anche sfortunata perchè sulla battuta dal limite di Pinellil'estremo difensore Ippolito sembrava essere in traiettoria, ma una deviazione fortuita di un difensore spiazza il portiere gialloblu consentendo alla squadra di Bertocchi di rientrare negli spogliatoi in vantaggio. Piove sul bagnato poi per la squadra ospite che pochi minuti dopo aver incassato lo svantaggio perde per infortunio Martinez, sostituito da Mameli, restando completamente spuntata. Il primo tempo è tutto qui. Un po' meglio la ripresa dove si vede anche il Riccò con l'unica conclusione della sua partita ad inizio ripresa sfiorando subito il pareggio con il neo entrato Angella il cui sinistro trova pronto Carli alla deviazione in angolo. La Tarros si distende meglio e prova a fare male: prima Tarchini scende a sinistra e da buona posizione effettua un tiro - cross su cui Ippolito non si fa sorprendere e alza il pallone. Poi lo stesso portiere di Sabatelli si supera su conclusioni di Pinelli e soprattutto sul tentativo di Koleci al 65° che dal cuore dell'area si fa ipnotizzare da Ippolito divorandosi il raddoppio. A seguire grandioso recupero difensivo di Tedeschi che, sceso a destra in posizione offensiva, riesce a riprendere un avversario lanciato a rete chiudendo in fallo laterale. Arriva così il raddoppio che è una gemma di Pinelli il quale, su lancio di Piastra, con uno stop orientato manda al bar la difesa di Sabatelli e insacca il pallone della sicurezza. C'è ancora tempo per vedere un pallone giocato orizzontalmente da Gaeta davanti alla difesa che per poco non manda in porta l'attaccante avversario e il grandissimo palo interno colpito da Tedeschi con un destro potentissimo dopo una discesa irrefrenabile sulla corsia di destra a portiere battuto. Finisce così con tre punti pesanti per la classifica della Tarros Sarzanese, per il gioco ripassare più avanti. Riccò Le Rondini che, seppur penalizzato dalle tante assenze, non riesce in pratica a rendersi mai pericoloso.

I migliori: Due grandi prestazioni nella Tarros Sarzanese sono quelle di Pinelli e Tedeschi. Il primo decide il match con una doppietta raggiungendo le 20 marcature stagionali. Bellissima la rete del raddoppio, o meglio bellissimo lo stop con cui in pratica ha già segnato. L'esterno è imprendibile a destra denotando una "gamba" superiore a tutti i giocatori in campo colpendo anche un clamoroso palo con una gran botta da fuori area. Due giocatori che potrebbero fare benissimo anche in Promozione, così come potrebbe fare benissimo nel campionato superiore Ippolito migliore in campo per il Riccò Le Rondini e sicuramente tra i migliori portieri del campionato. Nella ripresa è lui ad evitare un passivo peggiore all'undici di mister Sabatelli.

Tabellino

Tarros Sarzanese - Riccò Le Rondini 2 - 0
Marcatori: 32° e 76° Pinelli

Tarros Sarzanese: Carli, Tedeschi, Caleo (80° Pellini), Bertolla (80° Chelini), Tarchini, Calzolari, Piastra, Domenici (65° Marinari), Pinelli (83° Dell'Amico), Porqueddu, Koleci. All. Bertocchi

Riccò Le Rondini: Ippolito, Arrabito, Giorgi, Chella (51° Angella), Leporati, Baiardi, Celaj, Dalforno, Cordovani, Gaeta, Martinez (36° Mameli - 60° Bertonati). All. Sabatelli

Arbitro: Sig. Vella della Spezia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News