Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Maggio - ore 23.28

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il punto, parte la festa del Canaletto

La squadra di Bastianelli supera il Monterosso e vince il campionato. Rebocco corsaro a Ceparana, Tarros Sarzanese battuta dall'Aurora. Si infiamma la "zona calda": Riccardo Russo ridà i 3 punti a Pegazzano dopo un girone. San Lazzaro supera Moneglia

Il punto, parte la festa del Canaletto

La Spezia - E' tripudio "canarino" in I Categoria. La squadra di mister Bastianelli, come visto ieri nella nostra cronaca, supera a domicilio il Monterosso e può festeggiare con due turni d'anticipo la vittoria del campionato e la risalita in Promozione a tre anni dall'ultima apparizione nel campionato superiore. Un successo meritato per quanto si è visto durante il campionato con la squadra allestita dal D.s. Vaccarini che da Dicembre in poi ha piazzato lo scatto decisivo per conquistare il torneo. Tanta qualità a disposizione di mister Bastianelli con giocatori come Costa e Poli su tutti per fare un esempio, ma anche tanta esperienze con altri elementi quali Bertagna, Ponte, Marozzi per citarne alcuni e tanti giovani di qualità provenienti dal proprio florido vivaio. I giusti ritocchi a Dicembre, tra cui l'inserimento di un mediano come Noga al sesto successo in carriera tra I Categoria e Promozione, e giovani del vivaio sicuramente interessanti e il gioco è fatto. I nove punti che separano i ragazzi di Bastianelli dallo Sporting Club Aurora non sono più colmabili. Eh sì perchè la squadra di Figone va a vincere al "Miro Luperi" il match contro la Tarros Sarzanese, mentre il Ceparana cade contro il Rebocco. Vantaggio dei "viola" con bomber Ruberto su angolo di Cerri, ad inizio ripresa ospiti che sfiorano il raddoppio con il palo di Davide Iaione, ma poco dopo subiscono invece il pareggio su rigore trasformato da Barattini per un fallo commesso da Abdoulie Barrow su Cherif Diallo. Lo stesso attaccante fallisce l'occasione per il raddoppio e allora proprio nel finale rossoneri puniti da Cerri che sigla il gol vittoria per i "Viola" dopo uno scambio con El Fahimi. Ancora più netta l'affermazione della formazione di Sestri Levante al "Luperi". Ragazzi di Figone subito avanti con un colpo di testa vincente di Monteverde e che raddoppiano sempre di testa a fine primo tempo con Ghirlanda. Il solito Pinelli la riapriva ad inizio ripresa, ma le espulsioni di Macchioni e Belforti lasciavano addirittura in nove uomini i rossoneri che subivano la terza marcatura ad opera di Caffese. Aurora quindi secondo a 57, Ceparana terzo a 55, Tarros Sarzanese quarta a 49 e Rebocco quinto a 43 e più grande e positiva sorpresa del campionato che si mangerà le mani per i punti buttati via che non le permetteranno di disputare i Play - Off. Subito sotto la squadra del presidente Brunetti vi è il Levanto Calcio che impatta con il Marolacquasanta. Il tap - in vincente di Righetti sulla respinta dell'ex Vatteroni porta avanti i ragazzi di Bagnasco nella prima frazione, l'altro ex Papa aveva in precedenza colpito la traversa. Il Marola si butta in avanti alla ricerca del pareggio sfiorandolo in più occasioni (vedi un salvataggio sulla linea di un difensore su conclusione di Papa) e trovandolo in chiusura con Nieri che con una splendida punizione dal limite impatta il risultato. La squadra di Calise rimane sempre nella zona calda a quota 33 in quintultima posizione appaiata al Moneglia sconfitto dal San Lazzaro Lunense. Partenza micidiale al "Cristoni" con l'immediato vantaggio di Musetti dopo 3' minuti, al 10° il pareggio del solito Asimi, ma un gran gol di Franzoni a metà della prima frazione ha dato la vittoria ai locali con il risultato che non cambierà più. San Lazzaro ora a due punti dal Marola in quartultima piazza appaiato al Riccò Le Rondini che supera di misura il già retrocesso Segesta. A decidere il match il "solito" Gaeta con un diagonale incrociato su assist di Martinez un minuto dopo il quarto d'ora. Alla squadra di mister Baudone basta e avanza per portarsi a casa l'intera posta in palio e riprendere il cammino dopo la sconfitta con il Canaletto della scorsa domenica. Da segnalare anche due legni colpiti da Ferrari e ospiti in inferiorità numerica poco dopo l'ora di gioco per l'espulsione di Riaj. Chi torna a sorridere dopo un girone è il Pegazzano con la squadra di mister Marco Corrado che ritrova la vittoria tanto a lungo cercata. Splendida rete di Riccardo Russo a decidere il match con una semi rovesciata imparabile per Moretti, su assist di Piro, in apertura di partita. Poi si susseguono occasioni da ambo le parti, la più clamorosa di Foresti è salvata da Datteri sulla linea di porta, in pieno recupero l'espulsione di Mirko Russo, ma il risultato era già acquisito. Pegazzano che tira un sospiro di sollievo e raggiunge a 34 punti proprio l'Ameglia, ma anche il Monterosso e il Follo San Martino risucchiato nella zona calda della classifica dal Sestieri Marina Sporting che va ad imporsi in casa della squadra di Lorenzo Plicanti con un netto 1 - 3. Poche emozioni, ma vantaggio ospite in apertura con un rigore di Rodio. Ripresa raddoppio immediato con una punizione di Di Dio che si stampa sulla traversa, ma Botto è abile nel tap - in. Follo in dieci per l'espulsione di Bastoni, ma che riapre la partita con Danovaro. Lucchetti nel finale chiude i conti. Sestieri che rientra in gioco per i possibili Play - Out, Follo che dopo la bella rincorsa da dicembre in poi deve stare attento a non vedervisi risucchiato. Intanto domani il Monterosso si giocherà le sue chance di vincere la Coppa Liguria di I Categoria incrociando i tacchetti con la temibile Dianese & Golfo seconda forza del girone A e ancora in lotta per vincere il suo campionato.

I TOP DI GIORNATA

CANALETTO: Titolo strameritato, alla lunga la squadra di mister Bastianelli è stata la più continua e ha potuto festeggiare con merito il successo.

REBOCCO: Grande prova dei "viola" che vincono in casa del Ceparana secondo e continuano nel loro splendido campionato.

RICCARDO RUSSO (Pegazzano): Un gol liberatorio che ridà la vittoria alla sua squadra dopo un intero girone senza successi e per giunta in uno scontro diretto per la salvezza.

SAN LAZZARO LUNENSE: Vittoria importantissima in casa contro il Moneglia in uno scontro diretto per la salvezza.

GAETA (Riccò Le Rondini): Con il gol decisivo al Segesta si conferma l'uomo in più dei gialloblu di mister Baudone.

I FLOP DI GIORNATA

TARROS SARZANESE: Brutta sconfitta interna contro lo Sporting Club Aurora in uno dei due big match di giornata. La squadra chiude addirittura in nove uomini, il girone di ritorno non è stato all'altezza del primo, ma ora bisogna concentrarsi sui Play - Off.

FOLLO SAN MARTINO: Brutto anche il K.O. della squadra di Plicanti con il Sestieri Marina Sporting che rimette in gioco l'undici di Lavagna per l'aggancio ai Play - Out e, soprattutto, a rischio la squadra spezzina dopo una gran seconda parte di campionato.

CLASSIFICA MARCATORI

30 COSTA (Canaletto)

22 Pinelli (Tarros Sarzanese)

17 Iaione Davide (Rebocco)

16 Asimi (Moneglia)

15 Cherif Diallo (Ceparana)

13 Ravettino (Sporting Club Aurora)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News