Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Agosto - ore 22.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il punto, pareggio nel big match tra Ceparana e Tarros Sarzanese

Ne approfitta la capolista Canaletto che allunga. Al momento il 5° posto non dà diritto ai Play - Off. Momento d'oro per il Follo San Martino, momento nero per il Pegazzano. Giornata caratterizzata dai pareggi e dai rigori parati dai portieri

Il punto, pareggio nel big match tra Ceparana e Tarros Sarzanese

La Spezia - La XIX giornata del torneo di I Categoria proponeva l'atteso big match tra Ceparana e Tarros Sarzanese. Al "Cipriano Incerti" esce un pareggio con reti che fa sicuramente comodo alla capolista Canaletto. Le due formazioni rossonere infatti impattano per 2 - 2 con la squadra di Sarzana ad andare in vantaggio per prima grazie alla rete di Ausili di testa su angolo di Porqueddu. I locali, privi di pedine importanti come Barattini, Cavana, Bottari e Bariti, pareggiano con il talentuoso Cherif Diallo su assist dell'ex Fiocchi Manuel, ma un attimo prima la squadra ospite sfiorava il raddoppio colpendo un palo con Pinelli. Ad inizio ripresa il vantaggio dei ragazzi di Strata con il tap - in vincente di Becci da sottomisura, ma poco dopo Koleci insacca il pari su asisst di Pinelli. Da segnalare la parità anche nei legni colpiti con il colpo di testa di Cherif Diallo che si infrange sulla traversa. E in tutto questo a fare festa, come si diceva in apertura, sono i "canarini" di Bastianelli che superano nel posticipo serale il Moneglia per 4 - 2 e si portano a +3 dal Ceparana. Botta e risposta in avvio nel giro di un minuto tra Bellini e Asimi, poi il raddoppio allo scadere della prima frazione con il tiro al volo di Poli. La fine della prima frazione e l'inizio della seconda è micidiale per gli azulgrana che incassano anche il 3 - 1 a firma di Giannini di testa su assist di Bellini. Il Moneglia non ci sta e colpisce un palo con Marchi e riapre il match con Cizmja, ma a chiudere i conti ci pensa a cinque minuti dalla fine bomber Costa con un gran tiro al volo con cui realizza la sua 22° rete stagionale in 19 partite. In quarta posizione si conferma lo Sporting Club Aurora che va a vincere per 2 - 3 in casa del fanalino Segesta. Tris della squadra di Figone ad opera di Ghirlanda, Ghiggheri e Besana, poi una doppietta di Bacherotti sembra riaprire il match, ma non basta. Perde ancora, ed è la quarta sconfitta consecutiva, il Pegazzano che cede ad un Follo San Martino in netta ascesa. La squadra di Olmi spreca un calcio di rigore sullo 0 - 0 con Benedini bravissimo a disinnescare il tiro dagli undici metri di Romeo Simone. Poi ci pensa il solito intramontabile Bonelli a decidere il match in favore della squadra di Lorenzo Plicanti che aggancia proprio i bianconeri in quinta piazza a quota 27 punti, una posizione che varrebbe i Play - Off che al momento però non si disputerebbero per il quinto posto data la distanza di ben 12 punti dalla seconda posizione occupata dal Ceparana. Per quanto concerne il Pegazzano c'è da dire che erano ben 10 i giocatori indisponbili, ma la squadra di Olmi non vince da sette giornate ossia dal successo nel derby con il Rebocco. Proprio i "Viola" del presidente Brunetti salgono anch'essi a quota 27 punti impattando per 1 - 1 contro il Sestieri. Al gol di Davide Iaione, doppia cifra per lui grazie al rigore trasformato e concesso per fallo di Foti su Di Muri, risponde ad un quarto d'ora dalla fine il bomber ospite Biggio con un colpo di testa imparabile. Sestieri sempre penultimo in classifica. Pirotecnico pareggio tra Monterosso e Marolacquasanta terminato con il punteggio di 2 - 2 . Dopo il palo di Lubrano ecco il vantaggio rossoverde con Papa su assist di Ranieri, ripresa e pari nei legni con la traversa di Nardini e poi anche nel punteggio con il rigore realizzato da Scapazzoni per un fallo di Lubrano su Martelli. Sempre su rigore due minuti dopo il nuovo vantaggio a firma Papa (nella foto, N.d.r.) per un fallo subito dallo stesso centravanti ad opera di Rosi. Dieci minuti dopo il definitivo 2 - 2 di Vargas. Successo importante in ottica salvezza per il Foce Magra Ameglia che supera di misura il Levanto Calcio grazie alla rete realizzata da Goldoni in avvio di partita. Poi salgono in cattedra i portieri con Moretti che neutralizza un calcio di rigore a Barletta e il collega e avversario Currarino che poco dopo fa lo stesso con il tiro dagli undici metri proprio di Goldoni. Infine pareggio per 1 - 1 nello scontro salvezza tra Riccò Le Rondini e San Lazzaro Lunense. "Rondini" che colpivano una traversa con Ferrari e sbloccavano poco dopo con Martinez. Poi ad inizio ripresa locali in dieci uomini per l'espulsione del centravanti Ferrari e proprio nel finale il definitivo 1 - 1 a firma di Pigoni. Un punto per uno che al momento cambia poco la classifica per entrambe le formazioni.

I TOP DI GIORNATA

FOLLO SAN MARTINO: Un mese incredibile l'ultimo per la squadra di Lorenzo Plicanti letteralmente trasformata e che ha conquistato quattro vittorie consecutive staccando la zona Play - Out e inserendosi nel trio in quinta piazza.

PAPA (Marolacquasanta): Migliore in campo nella sfida contro il Monterosso realizza una bella doppietta di reti.

BELLINI (Canaletto): Gol e assist per il centrocampista dei "Canarini" eroe un po' a sorpresa nella vittoria contro il Moneglia che permette un nuovo allungo in classifica alla squadra di Bastianelli.

I PORTIERI: Piccola giornata di rivincita per alcuni estremi difensori come Benedini (Follo San Martino), Moretti (Foce Magra Ameglia) e Currarino (Levanto Calcio) capaci di neutralizzare un rigore a testa.

I FLOP DI GIORNATA

PEGAZZANO: Dieci assenze tra infortuni e squalifiche sono veramente tantissime, ma il momento della squadra di Olmi è di quelli da film horror. Quarta sconfitta consecutiva, quinta nelle ultime sei. Non vince una partita dalla 12° giornata nel derby con il Rebocco.

LEVANTO CALCIO: Campionato con troppi alti e bassi, in casa di un Ameglia in lotta per non finire nella zona calda bisognava vincere. Il treno per il quinto posto non è scappato, ma la distanza dalla seconda della classe Ceparana appare al momento difficile da colmare per poter disputare i Play - Off.

CLASSIFICA MARCATORI

22 COSTA (Canaletto)

18 Pinelli (Tarros Sarzanese)

11 Cherif Diallo (Ceparana)

10 Iaione Davide (Rebocco)

9 Asimi (Moneglia)
9 Koleci (Tarros Sarzanese)
9 Ravettino (Sporting Club Aurora)

8 Bacherotti (Segesta)
8 Righetti (Levanto Calcio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News