Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Aprile - ore 14.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il punto, in una giornata dalle molte polemiche il Canaletto prende il largo

"Canarini" superano il Marola nel derby, mentre il Ceparana viene raggiunto sul pari dal Pegazzano con un rigore contestato. Sconfitte per Tarros, Aurora e Rebocco con Moneglia, Follo e Riccò. Monterosso goleada, pareggiano Levanto e San Lazzaro

Il punto, in una giornata dalle molte polemiche il Canaletto prende il largo

La Spezia - Giornata ricca di polemiche ed episodi la 25° del torneo di I Categoria, ma anche giornata in cui il Canaletto capolista prova la fuga. Come visto nella nostra cronaca, al termine di una gara maschia, la capolista ottiene il successo nel sentito derby del "Tanca" contro un mai domo Marolacquasanta (nella foto la rosa dei rossoverdi al gran completo, N.d.r.). Decidono la splendida doppietta del subentrato Maggiali inframezzata dalla rete del capocannoniere Costa, di Tortorelli il momentaneo pareggio. Due espulsi, Marchi e lo stesso Tortorelli, e animi accesi a fine partita, ma ci pensano i dirigenti delle due squadre a prodigarsi per separare i giocatori dopo qualche contatto proibito davanti agli spogliatoi. Potrebbe essere una giornata decisiva per il torneo anche perchè le dirette inseguitrici perdono o pareggiano come capitato al Ceparana secondo e ora a -7, ma con una partita da recuperare. E qui iniziano le polemiche che sono quelle della squadra rossonera dopo il 2 - 2 finale in casa del Pegazzano. Ospiti avanti con Becci, pareggio di Simone Romeo su assist di Liotti, ospiti ancora avanti con il neo entrato Barattini, poi Cherif Diallo colpisce un clamoroso palo. Al 94° l'arbitro concede un calcio di rigore tra le proteste furenti degli ospiti, dal dischetto Simone Romeo è implacabile raggiungendo la doppia cifra in quanto a marcature in stagione. Non si placano comunque le proteste del sodalizio ceparanese che emette anche un duro comunicato stampa a firma del presidente Bancallari mettendo nel mirino le direzioni arbitrali avute in questa stagione. In terza posizione lo Sporting Club Aurora che sbatte contro un muro di nome Michel Benedini. Il portiere si rivela veramente insuperabile per la squadra di mister Figone: ad inizio partita grande intervento in due tempi sul tiro al volo di Besana, seguono un tiro dal limite di Rollando e una punizione ancora di Besana entrambe neutralizzate con sicurezza. Nella ripresa altre parate decisive a negare il vantaggio a Besana, Ravettino due volte e Caffese, così nel finale capitan Villa può infilare il gol vittoria in pratica al primo tiro ospite nello specchio. La squadra di mister Lorenzo Plicanti è oramai ad un passo dalla salvezza. Continua invece il periodo poco brillante della Tarros Sarzanese sconfitta per 2 - 0 dagli azulgrana del Moneglia alla caccia di preziosi punti salvezza. Pronti via e il bomber locale Asimi sblocca il match, il raddoppio è di Spintone. Se si eccettua il successo con il fanalino di coda Segesta la squadra rossonera nelle ultime cinque giornate ha perso tre volte e pareggiato una perdendo contatto con le prime posizioni, Moneglia che sale a quota 26. Niente da fare neanche per la positiva sorpresa del torneo Rebocco che, come visto nella nostra cronaca, viene sconfitta in pieno recupero dal Riccò Le Rondini dell'esordiente tecnico Baudone. Tutte le reti nella ripresa con il vantaggio ospite di Martinez, il pareggio su rigore di Davide Iaione e la splendida e decisiva punizione di Gaeta in pieno recupero. Da segnalare il brutto taglio procuratosi dal portiere locale Lombardi che richiede le cure del Pronto Soccorso e la rissa che scaturisce alla fine tra le due formazioni. Arrivano poi anche le dimissioni del tecnico dei "Viola" Carrodano. Scorrendo la classifica dopo il Follo San Martino ecco il giovane Monterosso di mister Piropi che dilaga in casa del fanalino Segesta segnando ben sette reti. Ruba la scena il classe '99 Vargas con una tripletta ed un palo, ottima prestazione anche del talentuoso trequartista Nicolò Minetti che realizza una rete e colpisce una traversa. Ecco poi le reti su rigore di La Porta, del giovane terzino Thomas Minetti e del subentrato Arpe. Per i padroni di casa il momentaneo 1 - 3 a firma di Bojang su assist di Acquarone. Segesta ad un passo dalla retrocessione matematica. Un punto più sotto il Marolacquasanta che viene raggiunto dal Levanto Calcio che impatta all'ultimo assalto con il San Lazzaro Lunense passato in vantaggio con Spagnoli. Pareggia il difensore Roberto Villa nel finale di partita. Quintultima la squadra di Fregoso che deve ancora recuperare questo mercoledì il match con il Rebocco al "Cristoni". Importante invece la vittoria del Foce Magra Ameglia in ottica salvezza che supera con un netto 3 - 0 il Sestieri Marina Sporting grazie alla rete di Gasparotti di testa su assist di Goldoni, che poi raddoppia su punizione, e infine il tris del subentrato Stragapede in ripartenza. La squadra di Paolini sale a quota 30 punti raggiungendo il Pegazzano.

I TOP DI GIORNATA

MAGGIALI (Canaletto): L'attaccante classe '96 entra a partita in corso e decide il bel derby con il Marolacquasanta con una splendida doppietta. Sblocca la partita quando servito al limite dell'area spalle alla porta stoppa il pallone, palleggia, e si gira repentinamente spedendo un destro al volo imparabile all'incrocio dei pali. Seconda su azione di ripartenza incrociando il destro con una perfetta conclusione all'angolino basso sul palo lontano imparabile per Luciani.

GAETA (Riccò Le Rondini): Punizione perfetta e pesantissima che vale la vittoria per la sua squadra, tre punti che mancavano da tanto alle Rondini e proprio nel giorno del debutto di mister Baudone.

FOCE MAGRA AMEGLIA: Tre pesantissimi punti in ottica salvezza con il bel tris rifilato al Sestieri Marina Sporting.

BENEDINI (Follo San Martino): La vittoria della sua squadra sul difficile campo di Sestri Levante contro la lanciata Aurora passa tutta dai guantoni del portierone con sette grandissimi interventi.

I FLOP DI GIORNTA

TARROS SARZANESE: Brutta la sconfitta in casa del Moneglia che deve salvarsi. La squadra di Bertocchi appare con il fiato corto dato che nelle ultime cinque partite ha ottenuto tre sconfitte, un pareggio e la sola vittoria con il fanalino Segesta che allontana i rossoneri di Sarzana dalla vetta della classifica.

SPORTING CLUB AURORA: Brutta la sconfitta casalinga contro il rimaneggiato Follo San Martino, anche in questo caso uno stop che rallenta l'avvicinamento alle primissime posizioni.

CLASSIFICA MARCATORI

27 COSTA (Canaletto)

21 Pinelli (Tarros Sarzanese)

14 Asimi (Moneglia)
14 Cherif Diallo (Ceparana)
14 Davide Iaione (Rebocco)

11 Goldoni (Foce Magra Ameglia)
11 Ravettino (Sporting Club Aurora)

10 Simone Romeo (Pegazzano)

9 Bacherotti (Segesta)
9 Koleci (Tarros Sarzanese)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News