Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Dicembre - ore 13.07

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il punto, al Cadimare il big match con l'Ameglia

Barattini risolve per la capolista a 15' dal termine, vantaggio di +9 mantenuto. Ora terzo in classifica il Moneglia che regola il Riccò fermato dai legni così come il Monterosso che pareggia con la Lunense. In coda strepitoso Nieri per il Marola.

Il punto, al Cadimare il big match con l´Ameglia

La Spezia - Un gol, il 23° del suo campionato, a firma di Barattini consente alla capolista Real Fiumaretta di battere di misura ad un quarto d'ora dalla fine il Levanto 2006 con la squadra di mister Piropi che si è dimostrata cliente ostico per l'undici di Strata. Una rete che i rossoverdi hanno contestato molto per un presunto tocco di mano dell'attaccante che si sarebbe aiutato nel controllare il traversone di Fiocchi. Nel finale del match va segnalato l'infortunio allo zigomo del portiere Carli sostituito tra i pali dal collega Fornelli. Si conferma seconda forza del campionato, a - 9 punti dalla capolista, il Cadimare di mister Tarasconi che nel big match di giornata regola con classico punteggio all'inglese un mai domo Foce Magra Ameglia. Primo tempo di chiara marca locale con le occasioni capitate due volte ad Agrifogli S., Biasi, Bianchi e Buccellato su cui si supera Moretti o intervengono i difensori. Per gli ospiti occasione con Riviezzo. Ripresa e Bianchi la sblocca direttamente su calcio di punizione, poi Caleo non concretizza altre due occasioni. I ragazzi di Paolini provano a pareggiare, ma prima si supera Franceschini su conclusione deviata da Conti e poi è Buffoni a sprecare. Nel finale Iaione si conquista un rigore, fallo di Mezzani, ma Moretti respinge. A pochi minuti dalla fine il raddoppio cadamoto con il solito Caleo, per il "Sicario" è il 19° centro stagionale. La squadra di Paolini, espulso per proteste con i dirigenti Cecina e Pasini, scivola in quarta piazza superata di un punto dall'ottimo Moneglia che si impone anch'esso per 0 - 2 sull'ostico campo del Riccò Le Rondini. Nel primo tempo traversa dei locali con il colpo di testa di Celaj, ma nella ripresa gli azulgrana ingranano la quinta con i loro bomber Cizmja, che porta in vantaggio i suoi di testa su azione d'angolo, e D'Amelio che raddoppia su assist di Barbieri dopo che Cosini colpiva il palo esterno. Prestazione sfortunata per l'undici di Sabatelli, prestazione che verrà anche ricordata per la 100° in maglia gialloblu da parte di Julian Belsito premiato prima del match con una targa ricordo dal presidente Carlo Paganini. Chiude la zona Play - Off il Ceparana che si impone di misura sulla Bolanese nel derby. Decide un rigore trasformato da Belforti e concesso per l'atterramento di Ricciardi in area. In pieno recupero occasionissime per il pareggio ospite con Bertagna e Salim che sprecano. Mezzo passo falso invece per il Monterosso che, ancora privo di capitan Bellingeri, vede leggermente allontanarsi il treno Play - Off di tre punti visto che il San Lazzaro Lunense riesce a bloccare i ragazzi di Borromeo sul pareggio interno a reti bianche. Una partita di contenimento per i ragazzi di Fregoso e sfortunata per i locali che colpiscono anche due traversa con Bettanin dopo appena 10' minuti di gioco ed al 57°. Punto importante in ottica salvezza per la squadra ospite che oramai è prossima a festeggiare il matematico raggiungimento dell'obiettivo stagionale anche perchè nello scontro diretto tra Follo San Martino e Vezzano, formazioni entrambe impegnate in zona Play - Out, esce un pareggio che non accontenta nessuno. A mangiarsi letteralmente le mani è l'undici ospite che all'84° vinceva per 0 - 2 grazie al vantaggio realizzato dal solito Diallo al 12°, splendido pallonetto, ed al raddoppio dello stesso bomber di colore all'82° con una perfetta deviazione su assist di Rabà. Per l'ex Ceparana l'undicesima realizzazione del suo campionato, in pratica i 2/3 delle reti del Vezzano le ha segnate lui dato che in totale i gol all'attivo sono 17. Da segnalare anche che la squadra di Franchini coglieva l'incrocio dei pali con una punizione di Giacomo Musetti, ma il Follo nonostante l'inferiorità numerica per l'espulsione di Matteo Ciuffardi al 75°, fallo da ultimo uomo, pareggiava i conti in tre minuti grazie alla doppietta di Costa con un bel pallonetto e ad una grande conclusione da fuori. Nel finale chiudeva addirittura in nove uomini il Follo per l'espulsione dell'ex di turno Bastoni. Le due formazioni, a meno di clamorosi filotti di risultati utili consecutivi, sembrano quindi condannate a giocarsi i Play - Out anche vista la netta vittoria del Marolacquasanta che si impone nell'unica gara della domenica mattina con un tris di reti nel derby del Tanca contro il Canaletto. Partenza micidiale dei rossoverdi in vantaggio al 12° con un diagonale di Zangani e che raddoppiavano al 20° con un gran tiro di Nieri, entrambe le reti su assist di Gasparini. Nel finale di primo tempo annullata la rete di Cattani che poteva riaprire il match. Nella ripresa Nieri prima si vede respingere sulla linea una conclusione e poi infila la doppietta personale sorprendendo Argenziano direttamente da calcio d'angolo. Tornando invece alla zona Play - Off si porta a quattro lunghezze dagli spareggi promozione il Vecchio Levanto che regola l'Atheltic Chiappa con gol di Queirolo e Beretta nel finale.

I TOP DI GIORNATA

NIERI (Marolacquasanta): Partita strepitosa per l'esterno marolino che realizza due reti nell'importantissimo match contro i "canarini" del Canaletto e si vede anche salvata sulla linea una conclusione che poteva valere la tripletta personale.

COSTA (Follo San Martino) e DIALLO (Vezzano): passano dai piedi dei due bomber le speranze salvezza delle due squadre. Anche nello scontro diretto sono loro a fare la differenza con una bella doppietta a testa rispettivamente la 9° ed 11° rete del campionato dei due attaccanti.

CADIMARE: Vittoria importante in un difficile scontro diretto per la squadra di Tarasconi ora sempre seconda a nove lunghezze di distanza dalla capolista Fiumaretta.

I FLOP DI GIORNATA

CANALETTO: Bruttissima e pesante sconfitta nel derby del Tanca contro il Marolacquasanta.

CLASSIFICA MARCATORI

23 BARATTINI (Real Fiumaretta)

19 Caleo (Cadimare)

15 Bettanin (Monterosso)
15 Goldoni (Foce Magra Ameglia)

14 Cizmja (Moneglia)
14 Pezzica (Real Fiumaretta)

13 Bellingeri (Monterosso)
13 D'Amelio (Moneglia)

12 Beretta (Vecchio Levanto)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure