Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Ottobre - ore 23.38

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il Riccò Le Rondini cala il poker sulla Bolanese

Panico sblocca il match trovando la sua prima rete in gialloblu, poi Lombardi para un rigore a Ferrari. Nella ripresa l'espulsione di Suvero spiana la strada ai ragazzi di Sabatelli ancora in gol con Panico, Ferrari e Cabano.

Il Riccò Le Rondini cala il poker sulla Bolanese

Riccò del Golfo - Il Riccò Le Rondini torna alla vittoria, tra le mura di casa, e lo fa travolgendo la Bolanese per 4-0. L’ultimo successo dei giallo-blu risaliva al 22 dicembre scorso quando la rete di Cosini bastava per sbancare il “Tanca” e mettere K.O. il Marolacquasanta. Riccò piuttosto rimaneggiato, reduce dalla trasferta a reti bianche contro il Ceparana, che si schiera con il 4-4-2 ed il tandem offensivo che vede Panico a sostegno di Ferrari. Bolanese che non se la passa di certo meglio, ma che Pedretti schiera a trazione anteriore con Vincenzi, Bertagna, Grillo, Gherpelli e Cozzani tutti insieme dal 1' minuto. Pronti, via, e dopo soli trentotto secondi Cosini rompe il ghiaccio con un tentativo dal limite che sfiora il palo alla destra dell’estremo difensore ospite. Al 5' minuto è Ferrari a provarci col destro da posizione defilata, ma il suo destro è centrale e Lombardi blocca senza difficoltà. Un minuto dopo si fa pericolosa la formazione di mister Pedretti, con Grillo che ruba palla sulla trequarti del Riccò ed una volta giunto in area, sulla sinistra, serve al centro un passaggio rasoterra nel tentativo di servire un compagno accorrente, tentativo vano perché la sfera attraversa tutta l’area senza che nessuno la tocchi. Al 12' Dalforno suggerisce per Panico che si impossessa del pallone sfruttando un malinteso della difesa ospite costretta a fermarlo in maniera irregolare, conseguente punizione dal limite calciata a lato da Ferrari. Tre minuti più tardi, dopo un concitato batti e ribatti in area Bolanese, Cosini calcia di prima intenzione incrociando un rasoterra che Lombardi blocca distendendosi sulla propria destra. Al 19' è la Bolanese a farsi nuovamente avanti con l'ex di turno Lica Cozzani che serve Bertagna sull’out di destra, il capitano ospite è lanciatissimo e giunge sul fondo crossando in area, ma Giorgi risolve la situazione mandando la palla in angolo anticipando tutti con un colpo di testa che sibila vicino al primo palo facendo correre un brivido lungo la schiena di tutti i tifosi giallo-blu. Sventato il pericolo, il Riccò trova la rete del vantaggio. Minuto 22', Cosini sulla linea mediana serve brillantemente Panico con un passaggio in verticale che taglia letteralmente fuori la retroguardia ospite, il numero dieci del Riccò si ritrova a tu per tu con Lombardi, costretto ad uscire fuori dall’area, il quale viene abilmente superato dal fantasista giallo-blu che non può sbagliare insaccando a porta vuota il suo primo gol con la maglia delle Rondini. Timida reazione della Bolanese al 29' con Cozzani che converge sul sinistro calciando sul primo palo, in modo impreciso, però, con il pallone che termina sul fondo. Al 31' nuova occasione targata Riccò : punizione dalla sinistra di Cordovani che spiove sul versante opposto dove Panico fa sponda di testa per Cozzani che dal limite lascia partire un destro molto angolato parato in due tempi da Lombardi. Al 33' potrebbe concretizzarsi il pareggio della Bolanese che spreca, però, l’occasione più ghiotta capitatagli in questa prima frazione : ancora una volta sull’asse Cozzani-Bertagna, filtrante in verticale che giunge al numero dieci in maglia bianca scattato sul filo del fuorigioco, dopo una lunga corsa, duello uno contro uno con Ippolito che ipnotizza per ben due volte l’attaccante ospite grazie a due strepitosi interventi in uscita bassa. Nell’ultima quarto d’ora della prima frazione la gara si innervosisce, vengono ammoniti Cosini e Ferrari per il Riccò e Grillo per la Bolanese. L’ultima occasione è per i padroni di casa, al minuto 41', Ferrari, lanciato verso la porta avversaria, ingaggia un duello in velocità con Ligeri il quale sgambetta il bomber di casa causando il calcio di rigore che proprio Ferrari si fa parare da Lombardi, autore di un autentico miracolo, che si distende sulla propria destra e spinge la sfera in corner. Nell’occasione del fallo da rigore il difensore ospite non viene né ammonito né espulso pur trattandosi di una chiara occasione da rete. Termina così la prima frazione, con il Riccò in vantaggio per una rete a zero e l’occasione del raddoppio fallita proprio nel finale di tempo.
Ad inizio ripresa, dopo due minuti di gioco, tentativo di Grillo da fuori area con il suo destro che termina, però, largo. Al 4' è sempre Grillo che crossa dalla destra per il colpo di testa di Vincenzi che rimbalza sulla traversa per ben due volte dopo essere stato sfiorato da Ippolito. Sul successivo corner la palla viene messa fuori e Cozzani ci prova dal limite con un sinistro che sfiora il palo alla destra del numero uno giallo-blu. Al 14' la Bolanese rimane in dieci uomini a causa dell’espulsione di Suvero che, dopo essere stato ammonito, rivolge qualche parola di troppo al signor Savoldelli. Il Riccò ne approfitta subito : Celaj sulla sinistra, proprio sotto gli occhi di mister Sabatelli, imbecca Panico con un gran lancio in verticale, il quale, giunto al limite, scavalca il portiere con una traiettoria tanto precisa quanto beffarda con la palla che va ad insaccarsi vicino al palo più lontano : 2-0. Al 26' sembra troppo bello per essere vero, quando ancora una volta Panico insacca, ma l’arbitro annulla per presunto fuorigioco. Al 32' tris dei giallo-blu : contropiede letale propiziato da Panico che serve Cabano all’altezza della metà campo, il neo-entrato serve a sua volta Cozzani posizionato sulla sinistra, tiro del numero otto ribattuto da Lombardi, Ferrari si avventa sul pallone vagante in area e, dopo aver dribblato un difensore ospite, ribadisce in rete con il sinistro. Due minuti più tardi è proprio Ferrari ad uscire, sostituito da Codeglia, fuori quota all’esordio in campionato. Proprio il neo-entrato Codeglia, al 38', serve Dalforno in velocità sul settore di sinistra che giunto al limite scarica una bordata con il destro che impatta in pieno la traversa a portiere immobile, successivamente il pallone acquista una strana traiettoria e finisce sul secondo palo dove Cabano, liberissimo, appoggia in rete colpendo di testa per il definitivo 4-0.

Tabellino

Riccò Le Rondini - Bolanese 4 - 0
Marcatori: 21° e 62° Panico, 76° Ferrari, 87° Cabano

Note: al 40° Lombardi (B) para un calcio di rigore a Ferrari (R), al 59° espulso Suvero (B) per doppia ammonizione, ammoniti Cosini (R), Ferrari (R), Cozzani (R), Codeglia (R); Lentini (B), Grillo (B), Cozzani L. (B), Ligeri (B), Bertagna (B).

Riccò Le Rondini : Ippolito, Arrabito, Giorgi, Cordovani, Berettieri S. (dal 54' Belsito J.), Celaj, Cosini (dal 74' Cabano), Cozzani R., Ferrari (dal 79' Codeglia), Panico, Dalforno.
A disposizione : Polignano. All. Sabatelli Pietro Paolo

Bolanese : Lombardi, Castruccio, Suvero, Lentini (dal 54' Panizzi), Cristina (dal 66' Corsini), Ligeri, Cozzani L., Gherpelli (dal 77' Agrifoglio), Grillo, Bertagna, Vincenzi.
A disposizione : Madhj, Frione, Berettieri L.. All. Pedretti Ivano

Arbitro : signor Federico Savoldelli della sezione AIA di Genova

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure